GNUDI DI ZUCCA SU CREMA DI FUNGHI MISTI

gnudidizuccaQuesto è sicuramente un primo piatto da proporre in occasione delle feste perché racchiude in se tutti i profumi ed i sapori che scaldano il cuore.

Ingredienti per 4 persone: 300 g di ricotta di pecora fresca, 250 g di polpa di zucca mantovana, 2 rametti di rosmarino, 100 g di parmigiano grattugiato, 1 uovo, 70 g di farina 00, noce moscata, 400 g di funghi misti tra pioppini, pleurotus, porcini, champignon, 1 spicchio d’aglio, sale, olio extravergine di oliva, 1/2 bicchiere di panna di riso, prezzemolo tritato.

Procedimento: il giorno prima porre per due ore la ricotta in un colino, con una ciotola sotto, affinchè perda tutta la sua acqua. Nel frattempo sbucciare la zucca, tagliarla a cubetti e porla in una teglia rivestita di carta forno a con un rametto di rosmarino; cuocere in forno per un’ora a 150° C.  A fine cottura schiacciare la polpa con una forchetta, scolandola bene per eliminare l’acqua in eccesso. Fare raffreddare.

In un contenitore capiente, tipo insalatiera, mescolare la ricotta e la polpa di zucca, unire il parmigiano grattugiato, l’uovo, la farina ed abbondante noce moscata grattugiata; mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Regolare di sale. Lasciate riposare l’impasto in frigo, coperto da pellicola. Nel frattempo preparare la crema di funghi. Lavare bene il tutto: privare i gambi della parte terrosa finale. Prendere un tegame antiaderente, versare 3-4 cucchiai di olio, unire lo spicchio d’aglio con la buccia e aggiungere tutti i funghi. Regolare di sale e cuocete per 20 minuti. A fine cottura dei funghi frullate il tutto (lasciatene fuori qualcuno per la guarnizione) aggiungendo poco meno di mezzo bicchiere di panna di riso. Tenere in caldo. Portare a bollore una pentola con abbondante acqua salata. 

Preparare gli gnudi prelevando l’impasto a cucchiaiate: rotolateli in poca farina dando loro una forma più o meno rotonda. Aiutatevi con le mani; cuocere per circa 5 minuti scolandoli con una schiumarola (ma non prima che salgano a galla). 

Impiattare subito mettendo sulla base la crema di funghi in ogni piatto, appoggiando nel centro gli nudi, poco prezzemolo fresco, qualche fungo intero ed un’ultima macinata di noce moscata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *