Crostata frutti di bosco e mandorle

crostatafruttimandorleLa ricetta della mia crostata di famiglia è sempre la stessa, fatto salvo per la farina (gluten free a volte) o per la sostituzione del burro con l’olio. Di certo cambia il ripieno, la copertura, la forma, ma la sostanza è la stessa.

Vi lascio come al solito la lista degli ingredienti e il procedimento, che ormai credo abbiate imparato!

Teglia di circa 22 cm di diametro.

Ingredienti: 300 g di farina 00 (o gluten free),3 tuorli d’uovo grandi, 150 g di burro a temperatura ambiente, 75 g di zucchero di canna, buccia grattugiata di un limone non trattato, un pizzico di cannella, 1 vasetto di marmellata alle fragoline di bosco Rigoni Asiago, 1 cucchiaio di olio d’arachidi, 100 g di mandorle, farina e burro in più per la teglia.

fase1Procedimento: in un ampio contenitore versate la farina, il burro, le uova, lo zucchero, il limone grattugiato, il pizzico di cannella, l’olio. Impastate per circa 5 minuti, tempo sufficiente a formare una palla solida e compatta. Lasciate riposare per almeno 15 minuti. Nel mentre, tostate le mandorle in tegame antiaderente per un paio di minuti; infarinate e imburrate la teglia. Ritirate la frolla da frigo. Tagliatene una metà abbondante, mettetela tra due fogli di carta forno. Stendete un disco con diametro di circa 30 cm. Trasferite la sfoglia nella teglia; tagliate l’eccedenza dal bordo passandoci sopra il mattarello o tagliando semplicemente con un coltello. Riempite il fondo con un mix di marmellata e mandorle tostate e tagliate grossolanamente a coltello. Stendete il secondo disco di frolla e decorate a piacere con i taglia pasta che amate di più o semplicemente a strisce incrociate. Cuocete in forno statico preriscaldato, 180°, 25 minuti circa.

Buona colazione, buona merenda o buon dessert.

Pastiera all’uvetta

pastierina

La pastiera è notoriamente un dolce relegato al periodo Pasquale… personalmente la mangerei tutto l’anno senza dover aspettare quell’unico periodo. La mia è una versione tutta personale, più alleggerita rispetto all’originale… ma sempre gradita a napoletani e non!

Ingredienti per la frolla di base: 300 g di farina di manitoba (anche glutenfree), 3 tuorli d’uovo grandi non freddi, 125 g di burro (non freddo), 75 g di zucchero, un pizzico di sale, 4 cucchiai di latte (da aggiungere se l’impasto risultasse troppo slegato).

Per il ripieno: 400 g di grano cotto, 250 g di ricotta di capra, 100 g di uva sultanina, 100 ml di latte, 60 g di zucchero bianco, aroma di fiori d’arancio, buccia grattugiata di 1 arancio bio.

Procedimento: questa torta è davvero molto impegnativa quindi iniziamo con impastare gli ingredienti (a temperatura ambiente) della frolla. Amalgamate a mano, preferibilmente, e dopo aver formato una palla, lasciate riposare per almeno 15 min nella zona meno fredda del frigorifero. Passiamo al ripieno. In una casseruola mettete il grano cotto, il latte e lo zucchero. Fate arrivare a bollore poi abbassate e cuocete per altri 15/20. Il composto dovrà avere una calo di liquido e  la consistenza di una crema. fase1Trasferite in un recipiente d’acciaio. Unite la ricotta che avrete precedentemente setacciato e amalgamatela alla crema. Incorporate, la buccia d’arancia e l’aroma di di fiori d’arancio. Riprendete la frolla e foderateci con 3/4 dell’impasto una teglia dai bordi alti e un diametro di almeno 24 cm. Riempite con il composto fino a 1/2 cm dal bordo. Completate la decorazione con le classiche strisce incrociate (vedi foto) come vuole la tradizione.fase2Infornate per 30′ in forno statico a 180°. Dai 20′ controllate la cottura. È consigliabile consumarla almeno 12 ore dopo la cottura per assaporare appieno profumi e fragranze. Anche in questo caso freschezza degli ingredienti sarà determinante.

NB in alternativa potete fare delle mini-pastiere…

Frolla di Natale alla cannella

IMG-1793Come ogni Natale che si rispetti non possono mancare quei profumi, quei sapori che infondo lo spirito delle feste. E come ogni Natale… ecco la mia frolla alla cannella da usare per i biscotti da appendere all’albero, da usare per le mini-crostatine della colazione. La ricetta è facilissima, il risultato garantito!

Ingredienti: 200 g di farina 00, 100 g di burro, 50 g di zucchero (in alternativa 3 cucchiai di sciroppo d’agave), un pizzico di sale, 2 tuorli d’uovo, 2 cucchiai di cannella in polvere, composta di frutti di bosco (o il gusto che preferite ovviamente).

Attezzatura: mattarello, carta forno, formine natalizie in alluminio, mini tortiera a cerniera diametro 10 cm.

IMG-1792Procedimento: riunite in un recipiente la farina setacciata, le uova non fredde, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero, la cannella, il sale e impastate il tutto a mani nude. Ci vorranno al massimo 5 minuti affinchè il composto raggiunga la compattezza giusta. Create una bella palla e lasciate riposare in frigo almeno 15′. Riprendetela e stendetene la metà tra due fogli di carta forno per non farla appiccicare. L’altezza deve essere di almeno 1/2 cm. Cominciate a ritagliare le forme per i biscotti e, con un bastoncino di legno, create il foro dove passerà il nastrino. Disponeteli in una teglia rivestita di carta forno. Conservate una parte di frolla per fare la crostatina… all’incirca un quadrato di 20 cm di lato. Adagiate la pasta all’interno della tortiera, precedentemente imburrata, tagliate l’eccedenza al bordo. Riempite con la marmellata. Posate al centro una decorazione a piacere tra un alberello, una stella… ripiegate i bordi e infornate insieme ai biscotti 15 minuti a forno caldo, statico, a 170°/180°C.

 

 

Crostata Stelle&Strisce

crostat1Ingredienti per la frolla: 350 g di farina bianca (anche SG), 100 ml di olio di semi di girasole, 2 uova intere non fredde, 80 g di zucchero di canna,1 limone grande non trattato. Per il ripieno: 1 vasetto da 300 g di composta ai frutti di bosco, 200 g di granella di mandorle, 1 bicchierino di rum, zucchero a velo.

Procedimento: riunite tutti gli ingredienti per la frolla in una ciotola capiente, impastate bene ed energicamente per almeno 5 minuti. Se risulta un pò asciutta, non legata, unite 2 cucchiai di latte. Fate una sfera e poi mettetela a riposare per 15 minuti in frigorifero. Riprendete la frolla, dividetela in due parti uguali e stendete due dischi con l’aiuto di carta forno sotto e sopra per evitare di romperla e di usare ulteriore farina. In un recipiente mettete 1 vasetto di marmellata, la granella, il rum e mescolate vigorosamente. Oliate e infarinate una teglia di circa 24cm di diametro, appoggiatevi dentro il primo disco e andate a riempire con un bello strato di composto a base di marmellata ed amaretti. Prendete il secondo disco: con uno stampino a forma di stella ricavate delle stelline che terrete poi da parte. Poi con un coltello tagliate delle strisce larghe 1 cm. Decorate come se fosse la bandiera americana o comunque simile alla foto. Cuocerà in circa 20-25′ a forno statico 150°C. Dopo la cottura lasciate raffreddare e, a piacere, spolverizzate di zucchero a velo.

crostat2

Sbriciolata di mele ed uvetta

Eccoci con una bella torta profumata e sana… nonostante il burro… La possiamo chiamare anche apple crumble ed è un dolce di origine anglosassone. E’ una torta di mele veloce e facile facile! Quindi allacciate il grembiule e mani in pasta!

sbriciolatameleuvetta

Ingredienti per la frolla: 400 g di farine tra integrale, riso e 00, 100 g di zucchero, 120 g di burro, 2 uova intere, 1 bustina di lievito per dolci (16 g), zucchero a velo.
Per il ripieno:2 mele Golden grandi, 80 g di zucchero, 80 g di uva sultanina, succo di un limone.
Versate la farina setacciata in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero e una bustina di lievito per dolci. Mescoliamo bene; aggiungete due uova. Quindi il burro a temperatura ambiente.
Continuate a mescolare ma con le mani perché la pasta frolla deve rimanere “sabbiosa”, ma allo stesso tempo dobbiamo essere sicuri di incorporare bene tutti gli ingredienti.
In un tegame antiaderente mettiamo le mele già tagliate a cubetti. Aggiungete 80g di zucchero, l’uvetta e il succo di un limone e lasciamo cuocere 4-5 minuti sempre mescolando.
Prendiamo una tortiera di 24 cm di diametro. Sul fondo sistemiamo un disco di carta forno (a meno che non sia di silicone). Versiamo metà della frolla per coprire la base, pressiamo leggermente con la mano e allo stesso modo ricaviamo i bordi. Versate il ripieno alle mele che distribuirete sulla superficie con un cucchiaio.
Infine versiamo il resto della frolla cercando di coprire uniformemente tutte le mele, questa volta non schiacciamo, per mantenere l’effetto “crumble”. Infornate a 180° per 30-35 minuti (forno statico).
A fine della cottura, lasciate raffreddare completamente; solo allora la torta potrà essere sformata dalla tortiera. Spolverate di zucchero a velo e… è arrivato il momento della merenda!

Crostata delle stelle

La mia proposta di oggi è una crostata molto rustica, dai sapori e i profumi che fanno casa, festa, calore familiare.
Non abbiamo il burro quindi risulterà più leggera… accompagnata da un profumatissimo tè caldo.

proc

Ingredienti per la frolla: 350 g di farina bianca (anche SG), 90 g di olio di semi di girasole, 2 uova intere non fredde, 80 g di zucchero di canna, 1/2 bustina di lievito per dolci, marmellata di frutti di bosco, 200 g di amaretti, 1/2 bicchierino di rum, zucchero a velo.

torta1

Procedimento:riunite tutti gli ingredienti per la frolla in una ciotola capiente, impastate bene ed energicamente per almeno 5 minuti. Se risulta un pò asciutta, non legata, unite 2 cucchiai di latte. Fate una sfera e poi mettetela a riposare per 15 minuti. Riprendete la frolla, dividetela in due parti uguali e stendete due dischi con l’aiuto di carta forno sotto e sopra per evitare di romperla e di usare ulteriore farina. In un recipiente mettete 2/3 di vasetto di marmellata, gli amaretti pestati grossolanamente, il rum e mescolate vigorosamente. Oliate e infarinate una teglia di circa 24cm di diametro, appoggiatevi dentro il primo disco e andate a riempire con un bello strato di composto a base di marmellata ed amaretti. Prendete il secondo disco: con uno stampino a forma di stella ricavate delle stelline che terrete poi da parte. Il disegno a stelle deve rimanere piuttosto al centro (come nella foto). Ricoprite con il secondo disco rifinendo i bordi con una forchettina e bucherellandone la superficie. Disponete sulla superficie le stelline che avete ricavato dall’impasto. Cuocerà in circa 30′ a forno statico 180°C. Dopo la cottura lasciate raffreddare e spolverizzate di zucchero a velo.

torta2

Clafoutis ciliegie, mandorle e zenzero candito

clafoutisIngredienti: 100 g di farina 00 (o senza glutine), 4 uova medie, 260 ml di latte intero, 140 g di zucchero semolato, 30 g di burro, un pizzico di sale, 20 ml di liquore Brandy o a scelta, una manciata di pistacchi; una manciata di mandorle a lamelle, 4 pezzetti di zucchero candito.
Procedimento: lavate e denocciolate le ciliegie e mettetele da parte. In una ciotola, con l’aiuto di una frusta, montate le uova con lo zucchero.
Unite molto lentamente la panna liquida fresca e mescolate con una frusta a mano. Aggiungete delicatamente la farina setacciata,  il latte intero, il liquore e mescolate sempre con una frusta a mano. Unite i pistacchi tagliati grossolanamente a coltello; lo stesso vale per lo zenzero. Prendete una teglia oliatela leggermente, aggiungete tutte le ciliegie sul fondo. Versate il composto che avete preparato nella tortiera; cospargete la superficie  di mandorle e  zucchero di canna.
Cuocete in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 50 minuti. Controllate spesso perché i tempi variano da forno a forno. La superficie dovrà risultare ben dorata. Trascorso il tempo di cottura, sfornate, fate leggermente raffreddare e servite tiepido.

Questa è la ricetta di un dolce “vincente” fatto in occasione di un contest per Antiche Fragranze dove si partecipava con una ricetta a base di ciliegie!

Crostata al lemon curd

Ingredienti per la frolla:crostata 250 g di farina bianca (anche SG), 120 g di burro, 1 uovo intero non freddo, 100 g di zucchero di canna, 1/2 bustina di lievito per dolci, un pizzico di sale, scorza di limone, zucchero a velo per la finitura, mirtilli.
Ingredienti per il lemon curd: 3 uova, 160 g di zucchero di canna, 1 dl di succo di limone, 50 g di burro, la scorza di un limone non trattato.
Procedimento: in un contenitore per mixer riunite il burro  pezzetti con la farina; successivamente unite zucchero, uovo, 1 pizzico di sale e la scorza di limone e frullate nuovamente. Estraete il composto, lavoratelo un minuto per comparato quindi riponetelo in frigo per 1/2 ora avvolto da pellicola. Nel frattempo prepariamo la crema. In una ciotola a sponde alte riunite le uova con lo zucchero e il succo di limone che andranno montati con un frusta elettrica. Trasferite il composto in una casseruola appoggiata su una pentola piena di acqua che sobbolle. Il famoso bagnomaria… Cuocete sempre mescolando per 10 minuti. Non appena si addenserà unite il burro tagliato a dadini e la scorza di limone. Dopo aver incorporato il tutto lasciate raffreddare. Riprendete la frolla, stendetela secondo la forma della vostra teglia tonda (non più di 24 cm di diametro) o rettangolare (33×11 cm). Ungete bene il fondo e infarinatelo leggermente. Rifinite i bordi che eccedono, coprite con un foglio di carta forno e riempite con  fagioli secchi. In mancanza di questi appoggiati dentro una teglia più piccola. Cuoceremo la base “in bianco” per 20′ a 170°. Poi toglieremo peso e carta forno e finiremo la cottura per altri 7 minuti. Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Completate la crostata con la crema, alcuni mirtilli disposti a vostro piacere, una fetta intera di limone al centro. A piacere… un po’ di zucchero a velo.

Crostatine more e lamponi

496104Ingredienti per la frolla: 350 g di farina bianca (anche SG), 90 g di olio di semi di girasole, 2 uova intere non fredde, 80 g di zucchero di canna, 1/2 bustina di lievito per dolci.
Ingredienti per il ripieno: 150 g tra more e lamponi freschissimi, una vasetto piccolo di ricotta vaccina (circa 60 g), 1 tuorlo d’uovo, 2 cucchiai di maizena, 1 cucchiaio di zucchero di canna.
Procedimento: iniziate con la preparazione della frolla. In una terrina battete l’uovo con lo zucchero; aggiungete l’olio e per finire la farina setacciata insieme al lievito. Ricavatene una bella palla liscia e lasciate un attimo da parte. Ungete delle mini teglie a cerniera (io ne ho trovate di diametro 18 e 10 cm molto carine in alluminio), imburratele e infarinatele. In una ciotola mettete tutti gli ingredienti per il ripieno tranne la frutta che unirete dopo aver usato energicamente una frusta. Riprendete la frolla, stendetela tra due fogli di carta forno e mettetela sul fondo delle tortiere. Infornate per 5 minuti a 180°C. Tiratele fuori dal forno e unite la crema del ripieno e la frutta leggermente infarinata. Continuate la cottura per altri 15/20 minuti (dipende dal forno). Servite se volete con una bella spolverata di zucchero a velo…. una volta raffreddata.

Crostata mele e arance

2928234Ingredienti per la frolla: 250 g di farina bianca (anche SG), 125 g di burro, 2 uova intere non fredde, 150 g di zucchero di canna, 1/2 bustina di lievito per dolci, 300 g di mele Golden (circa due mele di media misura), 1 arancia non trattata, pizzico di sale fino.
Ingredienti per la copertura: 50 g di farina, 25 g di zucchero di canna, 25 g di burro freddo, 50 g di pistacchi in granella

Procedimento: grattugiate la buccia dell’arancia ben lavata ed asciugata poi spremetene il succo. Sbucciate le mele, tagliatele a dadini, raccoglietele in una ciotola e cospargetele con metà del succo d’arancia. Lasciate così. In una ciotola capiente mescolate il burro morbido con lo zucchero, incorporate un uovo alla volta (potete aiutarvi con una frusta elettrica), unite anche le scorze d’arancia, la farina setacciata, il lievito e il pizzico di sale. Mescolate sempre. Aggiungete anche il succo d’arancia rimasto e tutte le mele (compreso il succo). Mescolate energicamente. Foderate o imburrate una teglia del diametro di 20 cm ma con le sponde un pò alte. Dedicatevi alla copertura che consiste nel mescolare tutti gli ingredienti e con le punte delle dita. Prendete questo composto e spalmatelo uniformemente sulla superficie della torta. Cuocete in forno statico a 180°C per 75′ (ad un’ora di cottura controllate che non si bruci). La superficie risulterà croccante e golosa!
Ricetta liberamente “ispirata” dalla bibbia della cucina “Il cucchiaio d’Argento”. Nella foto: paletta per dolci della Collezione Enzo Miccio Butterfly in porcellana bianca. La trovate in Bottega dal mio amico Sandro e a questo link https://www.facebook.com/Alvillaggiobottegastore