Risotto con funghi, melanzana e peperone rosso

risopepe

Eccomi di nuovo con un risotto. Oggi ve lo propongo con tre ingredienti che all’apparenza potrebbero non “coabitare”, ma in realtà stanno benissimo, si fondono ma non sovrastano l’uno sull’altro. Un risotto di carattere direi… con una mantecatura insolita… as usual… Buon appetito!

Ingredienti per 2 persone: 200 g di riso tipo Carnaroli, 1/di 4 peperone rosso, 1/2 melanzana media, 100 g di funghi porcini (anche surgelati o secchi), 1 scalogno, olio evo, 2 cucchiai di robiola di capra, 1 cucchiaio di prezzemolo, 1 litro di brodo vegetale, sale, pepe.

Procedimento: tagliate a dadini molto piccoli il peperone e la melanzana con la buccia. In una casseruola mettete 4 cucchiai di olio, lo scalogno tagliato a fettine e avviate il soffritto. IMG-4898Inserite, dopo 2 minuti, le verdure e un mestolo di brodo ben caldo. Fate ammorbidire per un paio di minuti poi mettete il riso. Tostate per 2 minuti ancora e iniziate la cottura aggiungendo di volta in volta un mestolo di brodo. Salate a gusto. Terminate la cottura e spegnete la fiamma. Mantecate con la robiola e servite con prezzemolo fresco.

Risotto al gorgonzola, pere e melograno

risottoperegorgoOggi vi propongo uno dei miei risotti preferiti. È un primo piatto di sicuro impatto, di innegabile gusto e profumo. Lo amerete da subito ve lo garantisco!

Ingredienti per 4 persone: 350 g di riso Carnaroli, 70 g di zola Igor leggermente erborinato, 2 pere Kaiser a metà maturazione, 1 melograno intero o una vaschetta da circa 100 g di semi di melograno, 1/2 porro, olio evo, 1 litro di brodo vegetale.

Procedimento: in una casseruola soffriggete 3 cucchiai di olio evo con tutto il porro tritato finemente. Unite il riso, fatelo ben tostare. Tagliate a tocchetti di un cm le pere e unitele al riso. Procedete così alla cottura del riso, aggiungendo ogni tanto poco brodo caldo. Regolate di sale. A metà cottura unite metà del melograno. Al punto di cottura desiderato, spegnete la fiamma, mantecate con il gorgonzola e unite i frutti della melagrana. Completate con un filo di olio a crudo.

Risotto pere e rosmarino in cialda

risoincialda

Oggi vi propongo un primo piatto che risolve tutto: tanto gusto, profumi pazzeschi e …un figurone a tavola con amici o famiglia. Si fa tutto in meno di mezz’ora e vi faranno grandi applausi!

Ingredienti per 4 persone: 350 g di riso Carnaroli, 2 pere abate mature, 1 litro di brodo vegetale, un rametto di rosmarino, 1 cipolla bionda, 50 g di burro per iniziare, 50 per mantecare alla fine, 400 g di grana padano grattugiato.

Procedimento per i cestini: spargete, uniformemente e senza buchi, su una padella antiaderente circa 70 gr di parmigiano, per un diametro di circa 15/17 cm, accendete la fiamma a fuoco moderato e fate sciogliere. Quando il parmigiano sarà ben dorato, staccate con una spatola e appoggiate la cialda sopra una ciotola da macedonia capovolta. Date la forma con le mani, accompagnando delicatamente. Fate raffreddare. Nello stesso modo, preparate altri 3 cestini.

Per il risotto: tagliare finemente la cipolla e farla appassire in una casseruola ai bordi alti con l’olio. Aggiungete la pera tagliata a cubetti e soffriggete. Aggiungete il riso e fate tostare per qualche minuto. Ricoprite con 2 mestoli di brodo e fate cuocere, aggiungendo quando necessario altro brodo. Mescolare ogni tanto. A metà cottura aggiungete il rosmarino tagliato finemente a coltello. Quando è cotto, mantecate con burro e 2 cucchiai di grana padano; aggiungete altri aghi di rosmarino interi. Servite nelle cialde e gustatelo subito perchè a un certo punto la cialda si scioglierà e diventerà un tutt’uno con il vostro risotto.

Insalata di riso dolce-salata

insalatadiriso

Le Jar sono sempre più di gran moda in cucina: comode, igieniche, simpatiche da presentare e facili da trasportare. In ufficio, in gita, in spiaggia, al parco, in piscina… ma sempre divertenti. Sono perfetti da presentare anche in occasione di una cena in terrazza… e questa insalata è perfetta per questa occasione.

Ingredienti per 2 persone: due manciate abbondanti di riso Basmati integrale (se vi è possibile), un cuore di sedano, due cucchiai di capperi dissalati, 4 carote baby, due fette di melone, due cucchiai di prezzemolo, 1 peperone rosso piccolo, 50 g di formaggio a vostra scelta purché sapido e solido (feta, primosale, quartirolo…) io ho usato un cacio-ricotta pugliese che si è sposato deliziosamente, olio evo, sale e pepe.

Procedimento: lessate il riso in acqua leggermente salata (ci vorranno circa 10′). Nel frattempo riducete a dadini tutti gli ingredienti che andranno inseriti tutti a crudo quindi tagliateli piccoli. Condite con un filo d’olio, il prezzemolo, sale e pepe. Scolate il riso e lasciatelo raffreddare per bene. a questo punto unite riso e ingredienti, amalgamate bene il tutto e servite in Jar con un ciuffo di sedano.

Insalata tiepida di quinoa

quinoasaladProseguiamo con i suggerimenti per i pranzi o le cene estive: poco impegno ma… grandi risultati! Leggerezza non significa non nutrirsi bene quindi con questo piatto avrete il giusto apporto di proteine oltre a sali minerali, vitamine.

Ingredienti per 2 persone. due manciate di quinoa, 1/2 peperone rosso, 1/2 peperone giallo, 1 piccola melanzana lunga, 172 zucchina media, 100 g di ceci già lessati, menta fresca, olio evo, sale, pepe.

Procedimento: lessate la quinoa per 10′ dal momento del bollore. In un tegame antiaderente mettete 2 cucchiai di olio, i peperoni, zucchine e melanzane tutto tagliato a cubetti. Cuocete a fiamma medio alta  per 10’… salate  e pepate. Unite i ceci sgocciolati. Spegnete anche se le verdure saranno croccanti. Scolate la quinoa. conditela con poco olio e cercate di sgranarla il più possibile con un cucchiaio. Unite qualche foglia di menta fresca spezzata a mano. Riunite quinoa e verdurine tiepide in un’insalatiera e servite.

RISOTTO CON SPINACI NOVELLI, CAPPERI, NOCI E ROBIOLA

risottoOggi vi lascio la ricetta di questo buonissimo #risotto… dolce, croccante e salino allo stesso tempo…

Ingredienti per 4 persone: 350 g di riso tipo #Carnaroli, 50 g di robiola di capra, 50 g di noci sgusciate, un cucchiaio di capperini di #Salina, una manciata di #spinaci novelli, 1 scalogno, 1litro di brodo vegetale, olio evo.

Procedimento: preparate il soffritto con poco olio e lo scalogno che avrete ridotto a fettine sottili. Non appena diventa lucido, unite il riso. Tostatelo per un paio di minuti poi unite un paio di mestoli di brodo caldo. Procedete così per 10 minuti… unite brodo solo quando si assorbe il precedente. Aggiungete adesso i capperi e gli spinaci. Terminate la cottura leggermente al dente. Spegnete la fiamma, unite la robiola e poco olio per avere un effetto cremoso, all’onda. Servite con noci sbriciolate e foglie di spinaci crude.

Noodles di riso Thai

NodlesThaiOggi come inizio settimana vi propongo un primo piatto tipico della cucina cinese. È semplice da preparare e dal gusto leggero; e in più è senza glutine. Gli ingredienti sono tutti reperibili facilmente negli ipermercati e senza dover andare in negozi specializzati orientali.

Ingredienti per 2 persone: 130 g di noodles di riso, 35 gr di carote, tagliate a julienne, 50 g di insalata tipo Pak Choi, una manciata di funghi shitake essicati, 1 peperone dolce rosso, 50 gr di zucchine grattugiate o tagliate  a listarelle sottili, 10 g di zenzero fresco, 1 scalogno, salsa di soia q.b.

Procedimento: affettate lo scalogno, sbucciare lo zenzero e gratuggiatelo. Scaldate l’olio in una wok e versate tutto all’interno, cuocendo a fiamma bassa per qualche minuto e mescolando di tanto in tanto. Unite le carote, le zucchine e il peperone e il pak choi tagliato a listarelle. Aggiungeteli nel wok e cuocere per 2 minuti. Sfumate con poca salsa di soia e aggiungete i funghi precedentemente ammollati in posa acqua tiepida. Ultimare la cottura per altri 5′. Nel frattempo far rinvenire i noodles di riso lasciandoli in acqua bollente per circa 8′. Scolateli e passateli sotto l’acqua fredda, trasferiteli nel wok con il condimento e fateli saltare per un minuto.

Insalata di riso vegetariana

InsalatadirisovegSe c’è un piatto estivo che davvero divorerei ad ogni ora del giorno e della notte è proprio l’insalata di riso… quando ancora ero “onnivora” diventava il rifugio di ogni alimento che avevo nel frigorifero. Quella di oggi è la versione vegetariana, ugualmente ricca di gusto ed ingredienti ma vegetariana.

Ingredienti: 200 g di riso basmati, una confezione di Wurstel vegan, 100 g di formaggio tipo feta (o un formaggio a base di latte di riso), 100 g di olive verdi greche denocciolate Bio, 1 peperone dolce giallo, 1 peperone dolce rosso, 100 g di piselli già lessati, 50 g tra carciofini e funghi sott’olio, 1 cucchiaio di senape di Digione, 4 cucchiai di succo di limone, olio evo q.b., sale, pepe.

Procedimento: mentre lessate il riso in acqua salata (basteranno circa 10′), preparate gli ingredienti. Affettate a rondelle sottili i wurstel; tagliate a dadini piccoli le verdure crude; tagliate a metà le olive; riducete a cubetti la feta. Riunite tutto nell’insalatiera che userete da portata. A parte in una ciotola preparate il dressing che andrà a condire il tutto: 4/5 cucchiai di olio, la senape, il limone, sale e pepe q.b. Mescolate con una forchetta. Scolate il riso e lasciatelo raffreddare coperto (no sotto il getto del rubinetto). Incorporatelo agli ingredienti; unite il dressing e mescolate bene. Assaggiate e regolate di sapore. Non servire mai fredda…

Risotto con asparagi, spinaci e gamberi al curry

risoasparagiegamberiLa scusa era inaugurare e pranzare in giardino… ogni espediente è buono per guastare un risottino semplice ma gustoso. Essendo innamorata dei risotti vi propongo questo che è una specie di orto mare ma più raffinato direi…

Ingredienti per 2 persone: 200 g di riso tipo Carnaroli (anche un Roma… all’occorrenza va bene), 200 g di punte d’asparagi, 100 g di spinaci novelli, 6 gamberi di media misura e freschi, 1 scalogno, olio evo, 1 cucchiaio di curry, 1/2 limone piccolo, 1 litro di brodo vegetale.

Procedimento: sistemate una casseruola sul fuoco basso con poco olio, scalogno lavato e affettato finemente, gli asparagi tagliati in piccole parti tipo rondelle. Non appenna lo scalogno imbiondisce unite il riso; tostatelo dopo di che avviate la cottura con 2 mestoli di brodo vegetale caldo. Ci vorranno circa 20′ di cottura in tutto. A circa 5 minuti dalla fine inserite anche gli spinaci. A parte in un piccolo tegame mettete poco olio, i gamberi (se preferite, privateli del carapace), un cucchiaio di curry. Cuocete per 10′ in tutto. Sfumate con il succo di mezzo limone e tenete al caldo. A cottura ultimata, impiattate il risotto e sulla sommità appoggiate 3 gamberi ciascuno e il loro sughetto. Buon appetito!

Risotto ai carciofi, salsa ai funghi porcini e olio al tartufo

risocarciofiIngredienti per 4 persone: 320 g di riso Carnaroli, 2 carciofi con le spine grandi, 200 g funghi porcini (anche surgelati quando non è stagione), 2 cucchiaini di olio al tartufo, aglio, pepe nero, sale, 1/2 scalogno, 1 litro di brodo vegetale o acqua calda, olio evo, 1/2 limone.

Procedimento: pulite i carciofi privandoli delle spine e della tipica “barbetta” che trovate all’interno. Tagliateli a spicchi sottili e lasciateli in acqua e limone per non farli annerire. In una wok o in una casseruola capiente preparate il soffritto per il risotto fatto con lo scalogno, 1/4 di spicchio d’aglio e poco olio d’oliva. Avviate la fiamma; quando il soffritto si imbiondisce, versate il riso e tostatelo fino a che non sarà lucido. Unite i carciofi e metà dei funghi scongelati; aggiungete due mestoli di brodo e cominciate a cuocere il riso. Sistemate di sale. Continuate così fino alla cottura finale. In una piccola casseruola mettete un cucchiaio di olio, poco aglio e il resto dei funghi che cuocerete per 5 minuti. Regolate di sale. Frullateli con un mixer ad immersione e aggiungete l’olio al tartufo. A 2 minuti dalla cottura finale del riso unite questa salsa. Spegnete… una spolverizzata di pepe nero e il piatto è servito!