Elly’s cheesecake

cheesecake

Oggi vi incanterò con un dolce che non potrete fare a meno di ammirare e spero… provare! Non è opera mia ma di mia figlia che ogni tanto riempie la casa di un profumo celestiale… proveniente dal forno… La ricetta è sempre la storica presa e leggermente modificata dal libro di dolci download“American Bakery” della famosissima blogger americana Laurel Evans. La ricetta va un pò “assimilata” e con il tempo migliorerà sempre di più: potrete variare il tipo di frutta, di marmellata, ma sarà sempre e comunque strepitosa.

Note:  le cheesecake possono nascondere alcuni passaggi insidiosi  quindi bisogna sempre tenere sotto controllo la cottura  poiché le variazioni nella temperatura del forno possono influenzare il risultato finale – il formaggio spalmabile deve essere a temperatura ambiente e la farcia non deve essere lavorata eccessivamente.

Ingredienti – per la base:75 g di biscotti tipo Digestive finemente sbriciolati, 40 g di burro, 1 cucchiaio e mezzo di zucchero, 25/30 g di nocciole tostate e tritate; per la farcia: 500 g di formaggio spalmabile (Philadelphia) a temperatura ambiente, 125 g di zucchero, la scorza grattugiata di 1/2 limone bio, 1/2 cucchiaio di estratto di vaniglia (facoltativo), 2 uova intere non fredde, 1 cucchiaio di farina glutenfree Schaer, 60 g di yogurt ai frutti di bosco; per la copertura: un cestino di fragole, uno di mirtilli, 150 g di marmellata di lamponi e rabarbaro, succo di 1/2 limone bio.

Accessori: frusta, mixer, contenitori in acciaio, spatole.

Procedimento: pre-riscaldate il forno a 170°C. Dedichiamoci ora alla preparazione della base. In un recipiente mescolate i biscotti (sbriciolati) con il burro che avrete fuso a fuoco basso. Unite lo zucchero e le nocciole e mescolate con una forchetta. Imburrate una teglia a cerniera del diametro di 23cm. Versate il composto e premetelo bene a coprire tutta la superficie… aiutatevi con un cucchiaio nel caso o con una spatola a lama corta. Cuocete per 13′ e poi sfornate subito. Fare raffreddare molto bene. Nel frattempo, con tutta calma dedicatevi alla farcia. In un recipiente mescolate il formaggio con lo zucchero e cercate di ottenere un composto ben liscio. Usate una piccola frusta a mano. Aggiungete la scorza di limone e l’estratto di vaniglia. Unite anche le uova (una alla volta incorporandolo bene), lo yogurt e la farina, setacciata, per evirate sgradevoli grumi. Incorporati tutti gli elementi, mettete da parte e controllate che la base sia ben fredda. Versate la farcia sulla base e infornate nuovamente a 250°C per 10′. Passato questo tempo abbassate la temperatura a 90° e proseguite la cottura per altri 40′ o fino a quando la crema sarà ben soda ma con la parte centrale leggermente “tremolante”. Tirate fuori dal forno e passate subito la lama di un coltello lungo il bordo della torta. Lasciare raffreddare completamente e se possibile lasciatela in frigorifero per almeno 4 ore prima di coprirla. Potrete gustarla così o procedere ad una copertura super scenografica: scaldate la marmellata per 2′ in un pentolino a fuoco basso e con questa copriteci la torta, badando a non farla cadere lungo i bordi. Tagliate la frutta mantenendo una dimensione uniforme e disponendola sopra la base secondo il vostro estro! Servite subito o raffreddate leggermente per stabilizzare la frutta.

Sfogliata alle albicocche e crema

sfogliataalealbiccoccheIngredienti per una torta: 400 g di albicocche, 1 rotolo di pasta sfoglia, burro fuso e zucchero, 2 cucchiai di farina, 3 cucchiai di ricotta fresca, 2 uova, 100 g tra nocciole e bacche di goji tritate.
Procedimento: 
in una ciotola riunite 100 g di burro, 100 g di zucchero, 2 uova, la ricotta e due cucchiai di farina. unite anche metà delle nocciole e le bacche. Mescolate energicamente per non formare grumi. Srotolate la sfoglia ben scongelata e appoggiatela, con la sua carta forno,  in una teglia appena più piccola del vostro disco di pasta. Bucherellate il fondo e versatevi dentro la crema appena fatta. Lavate e affettate le albicocche. Disponetele sulla torta. Cospargete di nocciole e bacche e infornate a 170°C per 20-25. Sfornate, lasciate raffreddare e decorate con zucchero a velo. 

Petit Mimosa

8993666Ingredienti per una tortina: 3 uova, 3 cucchiai di fruttosio, 3 cucchiai di farina (senza glutine), ½ bustina di lievito (senza glutine), 1 tazza di crema pasticcera (vedi ricetta), 200 ml di panna da montare freddissima, zucchero a velo.
Procedimento: 
in una terrina incorporate bene le uova allo zucchero; aggiungete, 1 cucchiaio alla volta, la farina ed il lievito. Mescolate bene per avere un composto liscio e senza grumi. In una teglia rettangolare o tonda stendete un foglio di carta da forno, imburratelo e versatevi sopra il composto in modo che assuma una forma rettangolare e l’altezza di 1,5 cm. Infornate a 180°C per 10’ controllando che l’impasto non si scurisca troppo. Sfornate e lasciate raffreddare. Con un coppapasta tondo in metallo di circa 10 cm di diametro (anche un bicchiere andrà bene…) tagliate 3 dischi di pasta e cominciate a comporre la mimosa alternando le 2 creme partendo dalla panna montata. Arrivate al terzo strato, che sarà appunto panna, sbriciolate i ritagli di Pan di Spagna e fateli aderire alla superficie e sui fianchi usando come “collante” la panna. Mettete in frigo per un’oretta prima di servire sennò… si monta la torre! Nella foto: piatto per dolci della Collezione Seletti Hybrid. Lo trovate in Bottega dal mio amico Sandro e a questo link https://www.facebook.com/Alvillaggiobottegastore

Cake “Fruit des bois”

7238745Ingredienti: 300 g di pasta frolla già riposata, 180 g di mascarpone, 300 g di yogurth, 60 g di zucchero, 2 rametti di menta, mezzo limone biologico, 3 vaschette di frutti di bosco freschissimi, ½ cucchiaio di zucchero a velo.
Procedimento: stendete la frolla in modo che si ottenga una base tonda e alta almeno un cm. Ponetela senza romperla in una teglia imburrata e infarinata lasciando sporgere dal bordo un po’ di pasta. A parte preparate il ripieno stemperando il mascarpone con lo yogurth e lo zucchero. Unite la scorza di limone tritata e una dozzina di foglie di menta. Mescolare bene e poi filtrare la crema che dovrà riposare per un’ora in frigo. Prendete la frolla che avete steso nella teglia. Copritela con carta forno e tanti fagioli secchi da coprirne la superficie. Pre-cuocete il guscio in forno a 200°C per 15 minuti. Togliete dal forno, eliminate la carta forno e i fagioli, reinserite la teglia in forno e finite la cottura per altri 10 minuti. Lasciate raffreddare. Riprendete la crema, versatela nella base; schiacchiate qualche lampone con una forchetta con qualche goccia di limone e lo zucchero a velo. Versate la salsina nel centro della torta, appoggiatevi i frutti di bosco. Ponete in frigo per 10 minuti poi servite.

CherryPie

7760245Ingredienti: 300 g di ciliegie, 3 uova grandi, 100 g di zucchero, 60 g di farina OO (SG) 30 g di farina di mandorle, 100 ml di latte intero, 100 ml di panna fresca, 1 pizzico di sale, 3 cucchiai di rum, 1 bacello di vaniglia, burro e zucchero a velo per decorare
Procedimento: lavate le ciliegie, denocciolatele e disponetele sul fondo di una tortiera già imburrata e cosparsa di zucchero. Montate a spuma le uova con lo zucchero, unite i semi della vaniglia, e un pizzico di sale. Incorporate le due farine; il latte, la panna e il rum. Mescolate bene l’impasto e versatelo nella tortiera. Cuocete in forno per 25-30 minuti a 180°C. Prima di servire, spolverate di zucchero a velo e completate con le ciliegie intere se lo gradite.