Carpaccio di carciofi

carpacciodicarciofi

Oggi vi lascio la ricetta, super facile, per preparavi una specialità molto versatile: un antipasto originale, anche un contorno sfizioso, un piatto unico super leggero. Un piatto della tradizione milanese (ma non solo), molto nutriente grazie al connubio di verdura cruda (dunque intatta nelle sue proprietà nutritive) e parmigiano, ricco in calcio e proteine. A breve i carciofi non saranno più in stagione quindi approfittatene subito.

carciofi sono una fonte preziosa di potassio e sali di ferro. Contengono un principio attivo, la cinarina, che favorisce la diuresi e la secrezione biliare.

Ingredienti per 4 persone: 2 o 3 carciofi con le spine o del tipo mammole (dipende dalla dimensione), 1 pera Abate, 2 limoni biologici, 100 g di parmigiano reggiano stagionato (almeno 24 mesi), 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato a coltello, olio extra vergine bello corposo, pepe nero, sale q.b.

Procedimento: come prima cosa preparatevi una zuppiera piena d’acqua acidulata con il succo di un limone. Lavate con attenzione i carciofi. Indossate dei guanti per evitare di macchiarvi le mani. Io procedo così: taglio la parte del gambo, lo privo della parte esterna con un pela patate, taglio in parti di circa 3 cm di lunghezza e immergo nell’acqua e limone. foodiesfeed.com_artichokes-at-a-farmers-marketPasso poi ai carciofi: con una forbice taglio tutte le spine possibili; tolgo la prima fila di foglie esterne e le metto da parte; taglio il carciofo a metà, tolgo la “barbetta bianca” all’interno e poi inizio a tagliare delle fettine molto sottili (tipo 2/3 mm). Fate attenzione a non tagliarvi. Immergete tutto nella zuppiera così non si anneriranno. Riducete il parmigiano a scaglie ma non sottili. Lavate la pera, sbucciatela e tagliatela a fettine sottili o cubetti di un cm.

È il momento di assemblare il vostro piatto: scolate i carciofi e spostateli in un recipiente (lasciate da parte i gambi); unite la pera, il grana, il prezzemolo, olio evo (4/5 cucchiai), due cucchiai di limone spremuto, una bella macinata di pepe nero. Mescolate aiutandovi con un cucchiaio e poi disponete su un piatto d portata.

Un consiglio: sul mio blog non si butta quasi niente quindi recuperate i gambi e le foglie più coriacee dei carciofi, scottateli in acqua bollente per 10 minuti almeno. Fatto questo preparatevi un buon risotto ai carciofi, unito ad un buon formaggio tipo casera, bitto… a della pancetta croccante se non siete vegetariani come me.

Qui trovate tanti suggerimenti d’uso di questa fantastica verdura!

 

Pasta fredda “Bella Italia”… in vasetto

pasta bella italia2La pasta nel barattolo è una delle mode del momento ed è comunemente chiamata anche food jar (ne ho parlato anche sul blog di Milano al Quadrato e dove trovate altre ricettine). In sintesi… cibo che viene conservato e servito nel barattolo. Il food jar è ormai un trend da ufficio, ma anche molto usato alcuni ristoranti , in occasione di picnic… perchè?… il barattolo consente di conservare al meglio gli alimenti che contiene. Il food jar prevede infatti che la pietanza sia confezionata a strati, tenendo separati gli ingredienti.

Al momento di mangiare, basterà agitare il barattolo per avere un piatto perfettamente amalgamato. L’idea di oggi è carina, un pò patriottica nei toni… ma davvero interessare e veloce da preparare!

Ingredienti per due vasetti da circa 250 cl: 130 g di pasta tipo mezze maniche (io ho usato la #Rummo Gluten free), 6 pomodori di pachino, 2 peperoni verdi tipo friggitelli, 50 g di formaggio tipo primosale, 6 gherigli di noce, origano secco, olio evo, sale, basilico.

pastabellaitalia1Procedimento: l’unica cottura che dovrete affrontare è quella della pasta che andrà poi scolata al dente e raffreddata prima di inserirla nel vasetto. Unite un cucchiaio di olio e regolate di sale.  Procedete al taglio a cubetti di pomodori e formaggio; tagliare a rondelle i peperoni.  Si parte con la pasta sul fondo e infine gli altri ingredienti partendo dai pomodori, inserendo poi peperoni e basilico spezzettato a mano.  Aggiungere il formaggio, l’origano e le noci spezzate. Un po’ d’olio e potete chiudere il vasetto.

Insalata siciliana

735952Ingredienti per un’insalata: 2 finocchi tondi, 2 arance tarocco, 200 g di olive nere, 1 cipolla media di Tropea, limone, olio, pepe.
Procedimento: lavate e pulite bene i finocchi e tagliateli a fette sottilissime,  conservando i ciuffetti alla sommità. Se non avete dimestichezza con i coltelli, aiutatevi con una mandolina. Sbucciate e tagliate a vivo (cioè senza la “pellicina”) le arance riducendole a piccoli spicchi. Scolate le olive dal loro liquido ma non risciacquatele. Lavate e tagliate finemente anche la cipolla.
Riunite tutto in una zuppiera e condite con olio, limone e pepe a volontà.

Le arance sono i frutti protagonisti dell’inverno. In Sicilia si consumano da sempre durante i pranzi, come un classico delle tavole invernali. Un mix di sapori che è in grado di far cambiare idea anche ai palati più difficili.
Ovviamente, inutile dirlo, fondamentale la bontà delle materie prime.

Insalata di carciofi, pecorino e speck croccante

6754129Ingredienti per 4 persone: 6 carciofi spinosi, 1 limone, 150 g di pecorino semi-stagionato (toscano, romano, come preferite), 60 g di speck, 4 cucchiai di olio EVO, prezzemolo, sale e pepe nero.
Procedimento: Pulite i carciofi sfogliandoli esternamente e spuntateli. Tornite bene la base con un coltellino e privateli della barba interna. Lasciateli in acqua e limone per evitare che si anneriscano. Tagliate le fette di speck a striscioline e rosolatele in padella senza aggiungere condimenti. Affettate finemente a lamelle i carciofi, conditeli con succo di limone, olio, sale e pepe. Tritate il prezzemolo e unitelo all’insalata. Distribuite i carciofi in 4 piattini e completateli con lo speck croccante e il pecorino a scaglie.

Caesar Salad

5008032Ingredienti per 4 persone: 2 fette di pane tipo multicereali, 1 uovo, 2 spicchi d’aglio, 500 g di petto di pollo, lattuga romana o insalata mista a piacere, 1 cucchiaio di aceto di vino bianco, il succo di 1/2 limone, salsa Worcester, parmigiano reggiano in scaglie, sale, pepe, olio EVO.
Procedimento: tagliate a dadini le fette di pane e fatele dorare in un tegame antiaderente con poco olio e uno spicchio d’aglio in camicia (schiacciato ma con la buccia). A parte preparate una griglia ben calda e fateci grigliare il pollo a fette prestando attenzione a non farlo seccare troppo.
Dedichiamoci alla salsa Caesar: in un mixer o in un frullatore mettete l’uovo, un cuchiaio di aceto, il succo di limone, 1 cucchiaio di Worcester e dell’olio a filo fino a che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati. Preparate un ampio piatto da portata disponendo come base l’insalata già condita a parte. Tagliate il pollo a listarelle e disponetelo sopra l’insalata. Aggiungete le scaglie di parmigiano, i dadini di pane. Completate versando la salsa. Se dovesse avanzare, presentate il piatto con ciotoline di condimento a parte. Eventualmente aggiungete coraggiosamente dell’aglio tagliato a falde sottilissime… ma è facoltativo.

Insalatina di pompelmo rosa e melagrana

9175705Ingredienti per 2 persone: un cespo di insalatina tipo Iceberg, 1/2 pompelmo rosa, frutti di melagrana (circa 2 manciate), semi di sesamo tostati, erba cipollina, noci spezzettate, olio EVO.
Procedimento: in una bella insalatiera mettete la iceberg tagliata a coltello per bocconi medi, i frutti della melagrana, il pompelmo a fettine senza semi ne pellicina, le noci e a piacere erba cipollina tritata finissima. A parte preparate il condimento con olio EVO, succo di pompelmo, sale, semi di sesamo precedentemente tostati in padella. Battete la vinagrette con una forchetta e poi condite l’insalata. Mescolate solo al momento del servizio.

Salad Greca

5506174Ingredienti: pomodori ramati, cipolla rossa di Tropea, olive nere denocciolate, formaggio fresco tipo Feta, cetrioli, origano, sale, pepe, olio EVO. Non indicherò le dosi perchè si tratta di una questione di preferenza.
Procedimento: tutto molto semplice… tagliate tutta la verdura a fettine sottili e il formaggio a cubetti. In una ciotolina preparate il condimento con olio, sale, pepe, origano. Battete con una forchetta e condite a piacere. 

Salad di ceci speziati croccante

Ingredienti per 4 persone: 10 cime di cavolfiore lessato, una manciata tra olive verdi e nere, capperi di Pantelleria risciacquati, 400 g di ceci lessati, 100 g di scarola riccia, 50 g di radicchio 6 fette sottili di pancetta, 10 pomodorini secchi sott’olio, 1/2 cipolla piccola e bionda, 1 spicchio d’aglio, un cucchiaino di cumino in polvere, 1 di paprika dolce, olio EVO, sale e pepe a piacere.
Procedimento: tritate finemente la cipolla; tritate grossolanamente la scarola e il radicchio; tagliate a striscioline (julienne) la pancetta. In un ampio e capiente tegame mettete uno spicchio di aglio, con olio, cipolla, le spezie e metà della pancetta. Aggiungete i ceci che farete saltare a fuoco medio. Insaporite per 5 minuti. Aggiungete i pomodorini. Continuate a cuocere per altri 5 minuti. Salate e pepate a piacere. In un altro tegame, più piccolo, dovrete fare la pancetta croccante con un pò d’olio, poco, e rosolare velocemente per 2 minuti. Spegnete e scolate su carta assorbente. In una bella insalatiera riunite tutti gli ingredienti. Completate con i ceci lessati e la pancetta croccante. Finite con una spolverata di paprika.
VI SUGGERISCO: potete prepararla in anticipo e servirla fredda lasciando per ultimo passo la pancetta croccante.

Chicken Salad

4392087Trattasi di piatto unico quindi… 
Ingredienti per una porzione: 200 g di petto di pollo, 1 carota, 1/2 zucchina, 100 g di germogli di soia, 1 falda di peperone giallo, erba cipollina, sale, pepe, olio EVO, succo di 1 limone, semi di sesamo.
Procedimento: mettete il pollo ridotto in striscioline, non troppo alte, a marinare in olio, limone e semi di sesamo. Nel frattempo scaldate un tegame antiaderente. Riducete tutte le verdure a julienne, (non i germogli!) raccoglietele in un piatto fondo e condite con olio, sale, pepe e limone.  Mescolate bene e sistemate in un piatto piano. Scottate il pollo nel tegame, adagiatelo sull’insalata, completate con erba cipollina sminuzzata.
VI SUGGERISCO: questo è il piatto tipico da single ma facilmente diventa un recupero del giorno dopo di Natale. Ovvero… se avete avanzato del cappone potete sicuramente sostituirlo al pollo… scaldatelo leggermente su una piastra o consumatelo a temperatura ambiente.