Frittata ripiena ai carciofi e scamorza

frittatacarciofi

Continuo la serie di ricette con i carciofi che sono ancora di stagione e super saporiti. Oggi abbiamo una bella frittata facile da fare e gustosissima, ottima come piatto unico.

Ingredienti per 2 persone: 4 uova medie fresche, 2 carciofi medi già lessati, 4 fette di scamorza affumicata, 50 g di porro, 50 g di parmigiano, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 1 bicchierino di latte, sale, pepe.

Procedimento: in una zuppiera rompete le uova, unite i carciofi ridotti a tocchetti, il porro tagliato a rondelle, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, il latte, sale, pepe. Battete energicamente con una frusta.

Mettete a scaldare un tegame antiaderente unto di olio. Versatevi il composto e cuocete coperto per 5′. Controllate se la frittata ha creato una crosticina tale da poterla girage senza incidenti di rottura… fatto questo adagiatevi sopra le fette di scamorza e dopo 2 minuti ripiegatela a mezzaluna. Coprite per 2/3 minuti poi servite, magari accompagnata da una fresca misticanza.

 

Uova in purgatorio con piselli

9805449Ingredienti per 8 persone: 4 uova freschissime e grandi, 400 g di piselli freschi o surgelati, 3 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro, una manciata di prezzemolo tritato, un porro, sale, pepe, olio evo.
Procedimento: in un tegame largo antiaderente fate soffriggere il porro con 4 cucchiai di olio. Subito dopo 2 minuti, versate i piselli e fate insaporire. Regolate di sale e di pepe. Unite il concentrato di pomodoro e 1/2 bicchiere di acqua tiepida. Cuocete per 15 minuti.
A questo punto aprite le uova direttamente sui piselli, distanziandoli leggermente. Salate e pepate leggermente; mettete la fiamma al minimo e coprite con un coperchio. Cuocete per 5 minuti fino a quando il tuorlo si sarà leggermente rassodato. Spegnete e servite con una spolverata di prezzemolo.

Uova al tartufo

7292371Ingredienti per 8 persone: 8 uova freschissime e grandi, un peperone rosso e uno giallo, olio al tartufo, sale e pepe.
Procedimento: lavate bene i due peperoni; ricavatene 4 fette alte circa 1 cm da quello rosso e 4 da quello giallo, tagliandolo ovviamente nel senso della larghezza. A questo punto potete foderate una teglia con un foglio di carta forno. Ungete con pochissimo olio e disponetevi le forme dei peperoni. Aprite un uovo all’interno di ogni “forma”; condite con sale, pepe e olio al tartufo. Infornate a 160°C, già caldo; fino a che il bianco non si sarà rappreso.
Una soluzione divertente per ospiti improvvisi o per divertire i vostri bambini ovviamente togliendo il tartufo se non piace!

Quiche Nizzarda

2716640Ingredienti per la pasta brisè: 250 g di farina 00 (io ho usato quella senza glutine), 150 g di burro freddo, 1 cucchiaio di latte, 1 uovo intero
Ingredienti per il ripieno: 3 porri, formaggio di capra (tipo Camembert), 1 uovo, olio evo, sale, pepe, prezzemolo tritato fresco.
Procedimento: partiamo subito con il preparare la base in pasta brisè. In una ciotola capiente (tipo insalatiera) setacciate 250 g di farina, unite il burro freddo a dadini, un pizzico di sale e cominciate a lavorare gli ingredienti dapprima con la punta delle dita poi un pò più energicamente. Unite un cucchaio di latte, l’uovo e impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme. Fate una palla ed avvolgetela in pellicola trasparente che lascerete in frigo a riposare per 30′. Nel frattempo prendete un bel tegame anti-aderente e ungete con 3/4 cucchiai di olio. Unite tutti i porri lavati e tagliati a rondelle. Unite 1/2 bicchiere di acqua, sale, pepe a piacere e stufateli semi-coperti per 20′. Nel mentre battete l’uovo e tagliate a dischetti il formaggio. Preparate una teglia da torta di circa 26cm di diametro e foderatela di carta forno inumidita. Preriscaldate il forno a 170°C statico. Riprendete la pasta dal frigo; stendetela con un mattarello leggermente infarinato fino ad ottenere un disco che sia più grande della base della vostra teglia e un pò di più per avere un bordo. Forate il fondo con una forchetta, riempitelo con carta di alluminio o dei fagioli secchi per far si che non si alzi il fondo. Cuocete la base per 16-17′. Estraete la teglia. Togliete i fagioli (o l’alluminio) e riempitela con i porri, l’uovo sbattuto ben distribuito sulla superficie. Disponete alcune fette di formaggio. Infornate di nuovo per altri 10′ controllando bene. Potete gustarvela calda, tiepida o temperatura ambiente e con una spolverata di prezzemolo fresco!