Finta pizza di cavolfiore

pizza1

Un piatto unico che vuole “imitare” la tradizionale pizza ma che, invece, è realizzato con una base di cavolfiore, senza farina e senza lievito. La finta pizza di cavolfiore è, infatti, un piatto buonissimo per gli intolleranti al glutine, per i vegetariani ma soprattutto per i bambini che la adoreranno! Il condimento che ho usato è quello tradizionale, quindi lascio a voi lettori la fantasia di arricchirne il gusto con altri ingredienti. Fatemi sapere se vi è piaciuta!

Ingredienti per la base: un cavolfiore di grandezza media (circa 700 g), 1 uovo e un tuorlo, 60 g di parmigiano reggiano grattugiato, 2 cucchiai di pan grattato, sale, pepe. Per il condimento: olio evo, 1 spicchio di aglio, 300 g di passata di pomodoro, basilico fresco, 150 g di mozzarella di bufala di buona qualità, origano (facoltativo).

food-wood-tomatoes

Procedimento: pulite il cavolfiore eliminando le foglie più esterne e staccando le cimette dal torsolo centrale. Lavatele bene, asciugatele e tritatele nel mixer fino a ottenere una purea. Trasferite il cavolfiore in una terrina, aggiungete le uova, il parmigiano, il pangrattato (per l’umidità), sale e pepe. Amalgamate bene fino a ottenere un composto omogeneo e stendetelo con una spatola su una teglia circolare rivestita di carta da forno (spessore 1,5 cm circa). Infornate la finta pizza di cavolfiore a 180° per circa 20′. Nel frattempo preparate la passata di pomodoro in una casseruola con poco olio, aglio, origano se vi piace, sale. Cuocete una decina di minuti. Unite poco basilico. Tirate fuori la base che nel frattempo si sarà cotta, cospargetela di salsa di pomodoro, aggiungete la mozzarella, basilico. Infornate di nuovo per 5′, il tempo di sciogliere la mozzarella… e buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *