Pennè al ragù di zucca, pomodori secchi e mazzancolle

penneragùzucca

Della zucca non se ne ha mai abbastanza… Dolcissima e coloratissima, come farne a meno in autunno? Lo sapete che è anche un alimento con pochissime calorie? Scopriamo insieme oggi come prepararla in un ottimo ragù leggero, accompagnato da crostacei saporiti come le code di mazzancolla.

Ingredienti per 4 persone: 350 g di pasta di lenticchie gialle (Felicia Gluten Free), 400 g di zucca (anche già cotta al vapore), 4 falde di pomodori secchi, 12 code di mazzancolla, 1/2 scalogno, olio evo, sale, pepe, foglie di salvia fresche.

Procedimento:mettete a bollire l’acqua per la pasta, leggermente salata. Nel frattempo frullate la zucca in un mixer. Prendete una casseruola, mettete all’interno 4 cucchiaini di olio, lo scalogno tagliato a velo, la salvia (2/3 foglie spezzate a mano. accendete il fuoco e imbiondite per 2 minuti. Unite la zucca e i pomodori secchi tagliati a striscioline. Salate e pepate. Cuocete per 5/7 minuti. Lessate la pasta al dente e gli ultimi 3 minuti tuffateci le mazzancolle direttamente nell’acqua di cottura. Condite il tutto con questo ragù meraviglioso e saporito.

Crema di zucca e porri

cremadizucca-eporri

Con questa temperatura così tipicamente rigida della stagione, vi propongo una nuova versione di vellutata di zucca ma associata ai porri. Ecco la ricettina superveloce.

Ingredienti per 4 persone: 800 g di polpa di zucca mantovana, 2 porri, 1 patata, olio evo, sale, pepe, semi misti di zucca, semi di lino e semi di girasole, pecorino romano grattugiato.

Procedimento: in una casseruola ampia e a sponde alte mettete a scaldare dell’olio e i porri ridotti a rondelle. Quando saranno un po trasparenti, unite la zucca e le patate ridotte a cubetti. Aggiustate il sapore con sale e pepe. Unite 500 ml di acqua per iniziare. Cuocete per circa 30′. Se si asciuga troppo unite poca acqua per volta. Ritirate dal fuoco e frullate con mixer ad immersione. Aggiustate di sale. Rimettete sul fuoco due minuti. Unite un flo d’olio e servite in ciotole con semi vari e una bella spolverata di pecorino.

Chicche alla zucca con burro, salvia e porcini

Morbidi e saporiti, gustosi ed invitanti, sono amati da tutti nella versione più classica… ma io li adoro fatti così. Con pochi ingredienti e un condimento semplice.
raviolo1
Ingredienti per 4 persone: 500 g di polpa di zucca mantovana già cotta possibilmente in forno, 100 g di patate lessate, 50 g di grana padano grattugiato, prezzemolo tritato,noce moscata, 300 g di farina 00, un pizzico di sale, un uovo, 80 g di burro, qualche foglia di salvia, funghi porcini secchi.

Procedimento per cuocere la zucca: pulite la zucca dalla buccia, tagliatela a pezzettoni, mettetela in teglia su un foglio di carta forno e cuocete per 20 minuti circa.

Procedimento per gli gnocchi: passate la zucca e la patata lessa allo schiacciapatate. Riunite il tutto in una zuppiera ampia. Unite la farina poco alla volta, l’uovo, il sale, il formaggio, la noce moscata, il prezzemolo tritato a coltello; impastate bene. Se l’impasto risulta già elastico e ben idratato non servirà tutta la farina. Fate riposare qualche minuto e nel frattempo sciogliete il burro con la salvia e mettete ad ammollare i funghi, che unirete al burro, in acqua tiepida. Una tazza andrà bene.

impasto

Riprendete l’impasto e suddividetelo in varie parti. Create delle sferette grandi quanto una noce. Mettete a bollire abbondante acqua calda salata.
Lessate gli gnocchi tutti insieme e quando verranno a galla scolateli e conditeli con il burro fuso e i funghi scolati. Potete anche eventualmente passarli in forno 10 minuti con lo stesso condimento ma una abbondante spolverata di grana e pangrattato come variante.

Vi conquisteranno!

Risotto alla zucca, salvia e capperi essicati

risozucca2

Solitamente il risotto alla zucca si associa alla zona del Mantovano o al Veneto. Nel caso di questa ricetta ho fatto incontrare il nord della zucca con il sud dei capperi… dolcezza contro salinità. I capperi non sono ovviamente li a caso, bensì essicati in forno, su consiglio di una grandissima e stimata foodblogger siciliana, Ada Parisi del blog Siciliani Creativi. Questo procedimento esalta meravigliosamente il piatto per gusto e consistenza. Ho preferito ridurli a coltello più che polverizzarli…
In ogni caso gli ingredienti per una buona riuscita della ricetta devono essere di prima qualità: riso Carnaroli o Vialone Nano; brodo vegetale fatto in casa;vino bianco in bottiglia per sfumare;burro per il soffritto e non l’olio; cipolla bionda o scalogno; zucca qualità Mantovana; salvia fresca e non secca.
Ed ecco la ricetta per un risotto perfetto!
proc

 

 

Ingredienti per 4 persone: 300 g di riso Carnaroli, 300 g di zucca mantovana, 1 litro di brodo vegetale, 70 g di burro, 50ml di vino bianco secco, qualche foglia di salvia, 1 scalogno, 30-40 grammi Parmigiano Reggiano 24 mesi grattugiato, capperi di Pantelleria (una manciata), sale, pepe.
Procedimento: tritate finemente lo scalogno; tagliate a dadini piccoli la zucca e qualche fogliolina di salvia a striscioline. Disponete i capperi in una piccola teglia rivestita di carta forno e fateli essicare in forno a 130°C per circa 10′. Non appena al tocco di una forchetta saranno ben asciugati, tirateli fuori dal forno. Munitevi di una casseruola antiaderente a sponde alte. Riunite 40 g di burro al quale unitere la cipolla. Versate il riso e tostate qualche minuto.Sfumate con il vino e lasciate evaporare la parte alcoolica. A questo punto unite la zucca e due mestoli di brodo tenuto in caldo. Mescolate spesso.Regolate di sale e pepe. Giunti a cottura spegnete il fuoco. Mantecare il risotto con i restanti 30 grammi di burro, tagliato a dadini, e poi con il Parmigiano Reggiano grattugiato. Unite la salvia e lasciate riposare 2 minuti. Nel frattempo tagliate finemente a coltello i capperi.
Impiattate come nella foto, pronti a ricevere i complimenti.

risozucca1

 

Zucca arrostita in agrodolce

Una ricetta legata a sapori antichi, rustici… per una materia prima d’eccellenza. Pochissimi ingredienti: zucca, aglio, olio extravergine, porro, rosmarino, sale e aceto. A piacere si possono aggiunge anche i semi di zucca per dare un po’ di croccantezza. E’ importante non tagliare la zucca a pezzi troppo sottili ma piuttosto dei cubetti, come anche non arrostirla esageratamente: deve restare consistente, non si deve disfare.
La quantità di aceto è una spruzzata, anche perchè dipende molto dal vostro gusto. Se non siete abituati al gusto acre, agro, forse è bene che vi manteniate su una dose minima.
zuccaagrodolce

Ingredienti per 4 persone: 500 g di zucca (peso senza la buccia), 2 mazzetti di rosmarino, 50 g di porro, 2 spicchi di aglio, 1/2 bicchiere di aceto bianco, sale, olio evo e pepe.
Procedimento: dopo averla lavata, privata della buccia, tagliate la zucca a cubetti di circa 2 cm scarsi. In un tegame antiaderente e a sponde alte mettete, dell’olio evo, gli spicchi d’aglio lavati ma con la buccia… leggermente schiacciati con il dorso della mano, il porro tagliato fine. Dopo 2 minuti, a fiamma media, unite subito la zucca e alzate la fiamma. Mescolate spesso. Salate, e pepate. Mettete una spruzzata di aceto e fate evaporare. Unite una manciata di aghi di rosmarino fresco.Non appena la zucca inizia a fare la crosticina, tenete d’occhio la cottura. Cuocete in tutto per 15/20 minuti al massimo. Il tempo giusto va comunque stabilito nella consistenza. Deve essere cotta ma non spappolata. Servitela calda. O riscaldata il giorno dopo… meravigliosa!

Polpette filanti

3393964Ingredienti per 4 persone: 400 g tra zucca e broccolo romanesco lessati e ben scolati , 150 g di pane grattugiato integrale, 50 g di grana grattugiato, 100 g di mozzarella di bufala, 30 g di prezzemolo tritato, 1 uovo intero, 1/2 spicchio di aglio, olio di semi di mais, pepe nero, sale, noce moscata.
Procedimento: 
in una ciotola capiente riunite la zucca e il broccolo che ridurrete in poltiglia con l’aiuto di una forchetta. Unite solo il tuorlo dell’uovo, sale, pepe, prezzemolo, noce moscata a piacere, il formaggio e una manciata di pane grattugiato. Impastate bene con la forchetta e poi, se avete voglia con le mani. Assaggiate l’impasto e regolate i sapori. Se risultasse umido unite poco pane grattugiato per volta. Fate delle polpette sporcandovi le mani del pane avanzato, riempite ognuna con un dadino di mozzarella, richiudetele e cuocete come preferite: al forno su teglia foderata di carta forno e leggermente unta di olio evo; oppure in padella calda con olio di mais fino a raggiungere la doratura desiderata.

Zucca aromatica al forno

2968444Ingredienti per 4 persone: 400 g di zucca mantovana, 2 rametti di rosmarino, olio Evo, aceto balsamico, sale, pepe nero.
Procedimento: lavate bene la zucca e, senza privarla della buccia tagliatela a fettine alte almeno 1 cm e non di più. Raccoglietele in una ciotola con 4/5 cucchiai di olio, sale, pepe nero macinato, e 1 cucchiaio o 2 di aceto balsamico. Unite anche il rosmarino tritato grossolanamente. Nel frattempo accendete il forno impostato sui 170°C. Mescolate bene il tutto. Lascaite così per 15′ poi infornate e cuocete per circa 25′.