Torta al cioccolato, arance e rhum

Questa torta dall’aspetto scenografico è un dolce molto classico, da consumare così o anche farcito con creme. Colazione, merenda o anche in occasione delle feste, si sposa per tutte le occasioni. Tocco di dolcezza… una copertura al cioccolato che vi conquisterà!

ciamba1

Ingredienti: 250 g di farina (senza glutine), 250 ml di panna, 100 g di zucchero, 20 g di sciroppo d’agave, 3 uova intere, la scorza di un’arancia, il succo di un’arancia, un bicchierino di rhum, 1 bacca di vaniglia, 1 bustina di lievito per dolci, 100 g di cioccolato fondente.
Copertura: 150 g di cioccolto fondente, 50 g di burro.
Stampo: a ciambella o tipo Nordik Ware.

ciamba2

Procedimento:tutto molto semplice… in un recipiente a sponde alte riunite la farina, setacciata con il lievito, lo zucchero, le uova, la panna, la scorza e il succo d’arancia,la vaniglia (i semi), il cioccolato grattuggiato, il rhum. Prendete una frusta elettrica e sbattete gli ingredienti per 5 minuti. Versare la crema all’interno dello stampo in silicone e cuocete in forno statico per 30 minuti. Per la copertura dovete semplicemente sciogliere il cioccolato ridotto a pezzi con il burro. Fate questa operazione quando la torta sarà raffreddata. Versate il cioccolato nelle scanalature prodotte dallo stampo.

ciamba3

Ciambellone pesche e pistacchi (con fornetto Versilia)

tortaIngredienti: 4 uova intere, la buccia grattugiata di 1 limone, 200 g di zucchero di canna, 150 ml di succo alla pesca, 150 ml di olio di girasole, 350 g di farina (ho usato quella senza glutine), 1 manciata di pistacchi sgusciati, 1 bustina di lievito per dolci (ho usato un lievito senza glutine), 2 pesche noci mature a pasta gialla.
Procedimento: in una grande ciotola aprite le 4 uova, unite la buccia di limone, lo zucchero e cominciate a batterle con una frusta elettrica. Unite anche il succo di frutta e l’olio a filo sempre “frustando”. Incorporate infine la farina e il lievito setacciati insieme e pochi cucchiai alla volta. Per finire aggiungete una manciatina di pistacchi. Ungete di olio uniformemente e poi infarinate bene il vostro “fornetto”. Versate il contenuto nella teglia, unite fettine di pesca con la buccia su tutta la superficie, spolverate di zucchero e di pistacchi. 

La cottura si effettua sul fornello più piccolo o su quello medio (il piccolo sembra essere più idoneo). Bisogna ricordarsi sempre di mettere prima lo spargi-fiamma sul fuoco, per qualche minuto, e poi di appoggiarci sopra la pentola chiusa ermeticamente con il coperchio. Nei primi 10′ cuocete con la fiamma al massimo poi abbassate al minimo e cuocete per altri 30′. Di solito una torta impiega circa 40/45 minuti per essere cotta ed è importante non togliere il coperchio per verificare la cottura prima che siano passati 30/35 minuti, altrimenti la torta potrebbe non lievitare bene. Se non possedete il fornetto Versilia cuocete in forno tradizionale a 170° statico per 35/40 minuti controllando la cottura.

Ciambellone mele e limone (con fornetto Versilia)

5966027Ingredienti: 4 uova intere, la buccia grattugiata di 1 limone, 5 cucchiai di succo dello stesso limone, 150 g di zucchero di canna, 200 g di acqua, 180 g di olio di semi di girasole, 350 g di farina (ho usato quella senza glutine), 1 bustina di lievito per dolci (ho usato un lievito senza glutine), 1 mela Golden.
Procedimento: in una grande ciotola aprite le 4 uova, unite la buccia di limone e cominciate a batterle con una frusta elettrica. Man mano unite lo zucchero e incorporate. Unite anche l’acqua e l’olio a filo sempre “frustando”. Unite infine la farina e il lievito setacciati insieme e pochi cucchiai alla volta. per finire aggiungete il succo di limone. Ungete di olio uniformemente e poi infarinate bene. Versate il contenuto nella teglia, unite fettine di mela su tutta la superficie, spolverate di zucchero.

La cottura si effettua sul fornello più piccolo o su quello medio (il piccolo sembra essere più idoneo):  Bisogna ricordarsi sempre di mettere prima lo spargi-fiamma sul fuoco, per qualche minuto, e poi di appoggiarci sopra la pentola chiusa ermeticamente con il coperchio. Nei primi 10′ cuocete con la fiamma al massimo poi abbassate al minimo e cuocete per altri 30′. Di solito una torta impiega circa 40/45 minuti per essere cotta ed è importante non togliere il coperchio per verificare la cottura prima che siano passati 30/35 minuti, altrimenti la torta potrebbe non lievitare bene. Se non possedete il fornetto cuocete in forno tradizionale a 180° statico per 35 minuti controllando la cottura.