Biscotti alle mandorle

biscottimandoleEcco per voi una ricetta molto semplice… che risolve il problema ho finito i biscotti  per la colazione di ogni giorno, o anche per il tè delle cinque.

Ingredienti: 125 g di farina OO +125 g di farina di farro integrale, 90 g di zucchero di canna e un pò per la copertura, 50 g di burro molto morbido (oppure margarina), 1 uovo intero, 25 g di latte (quello che preferite), 4 g di lievito per dolci, una manciata di mandorle con la buccia, zucchero a velo (facoltativo).

Eventuali ingredienti aggiuntivi per arricchire di gusto: frutti rossi disidratati, gocce di cioccolato, uvetta… quello che preferite. La base va bene per tutti gli ingredienti aggiuntivi.

Procedimento: in una ciotola impastate le due farine setacciate, zucchero, lievito, uovo, burro (o margarina), latte, in modo da ottenere, in pochi minuti un bell’impasto sodo. Infarinate leggermente il piano di lavoro e ricavate due filoncini di impasto.  Trasferiteli su una placca o in una teglia foderata. Spolverizzateli con zucchero di canna. Cuocete in forno già caldo al 180° per 15′-20’.

A cottura ultimata lasciate raffreddare e successivamente tagliate i filoncini con taglio inclinato (tipo cantucci) e conservateli in un vaso di vetro sigillato; si conserveranno per molti giorni.

Frollini del buon risveglio

biscottial miele

Oggi vi lascio una ricetta mordi e fuggi ovvero… impasti, cuoci, sforni, assaggi e fuggi senza farti vedere. Ma soprattutto è una ricetta che va incontro all’esigenza di avere sempre a portata di mano qualcosa di dolce ma salutare per la colazione di ogni giorno.  O anche per il tè delle cinque accompagnato da un buon libro. Di tempo ne abbiamo…

Ingredienti: 250 g di farina (50 g di farina 00+200g di farina di farro integrale, anche gluten free ovviamente), 90 g di zucchero di canna e un pò per la copertura, 50 g di burro molto morbido (oppure margarina), 1 uovo intero, 25 g di latte (quello che preferite), 4 g di lievito per dolci, la scorza di 1 limone BIO, zucchero a velo.

Eventuali ingredienti aggiuntivi per arricchire di gusto: frutta secca tritata, frutti rossi disidratati, gocce di cioccolato, uvetta.

11Procedimento: su un piano di lavoro o una ciotola impastate farine setacciate, zucchero, lievito uovo, burro, latte, scorza in modo da ottenere, in pochi minuti un bell’impasto sodo. Infarinate leggermente il piano di lavoro e stendete l’impasto con una forma il pù vicino al rettangolo… vi consiglio di rifilare un pò i lati per avere una forma più precisa. Con la pasta rifilata ricavate altre biscotti. Tagliate in quadrotti regolari di circa 5 cm di alto o se preferite anche rettangoli. La forma non è importante. Con lo strumento per fare gli gnocchi fate le righe sulla superficie, premendo delicatamente. Trasferiteli su una placca o in una teglia foderata. Spolverizzateli con zucchero di canna. Cuocete in forno già caldo al 180° per 15′-20’… non devono seccare troppo.

biscottoapertoServiteli spolverizzati di zucchero a velo. Se li riponete in una scatola di latta o in una biscottiera in vetro si conserveranno per molti giorni.

 

Madeleine alle gocce di cioccolato

MadeleineTempo fa avevo proposto delle Madeleine agli agrumi e vi erano molto piaciute. Oggi ve le propongo con una nuova ricetta e un nuovo gusto. Cibo e gastronomia hanno da sempre un ruolo importante in letteratura. Un esempio potrebbe essere un’opera famosa che ha dato ispirazione a molti autori successivi. Si tratta di Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust. In questo romanzo racconta di come, dopo aver assaggiato un biscotto inzuppato nel tè mentre si trovava a Parigi, gli tornino in mente dei dettagli di lontana memoria infantile. Tutto merito di questo delizioso dolcetto che vi consiglio accompagnato da un tè profumatissimo e caldissimo.

Ingredienti per circa 16pz: 2 uova intere, 90 g di zucchero (rigorosamente bianco), la buccia grattugiata di un limone bio, 50g di gocce al cioccolato fondente, 130 g di farina gluten-free, 1/2 cucchiaio di lievito per dolci, 130 g di burro fuso, zucchero a velo q.b..

894858_sf_032Attrezzatura: frusta elettrica, paletta per gelato e 2 stampi in silicone a conchiglia per piccole Madeleine.

Procedimento: tutto molto semplice… in una ciotola iniziate a mescolare le uova (non fredde) con lo zucchero. Unite la buccia di limone, la farina e il lievito setacciato, il burro sciolto. Mescolate benissimo con una frusta a mano o elettrica. Coprite il contenitore con pellicola e riponete in frigorifero per minimo 1 ora. Io ho lasciato l’impasto al freddo per un’ora e mezza. Accendete il forno sui 170°C. Ungete gli stampi con un pennello e 10 g di burro sciolto (che avrete prelevato e conservato da quello unito all’impasto). 29133016_1589995431116411_186048551514537984_nCon l’aiuto di 2 cucchiai o una paletta tonda per gelati, prelevate una piccola quantità di impasto freddo e lasciatelo cadere all’interno di ogni forma. Si adagerà da solo. Infornate e per 11′ in modalità statica. A cottura ultimata lasciate raffreddare bene prima di sformarle dallo stampo. Spolverate abbondantemente di zucchero a velo.