Spaghetti al ragout vegetariano

spaghettiragoutvegeSuccede a tutti di voler sperimentare nuovi piatti con ingredienti mai usati prima. Volevo creare un ragout che avesse l’aspetto succulento e goloso di quello alla bolognese. Avvolgente, saporito e profumato e senza proteine animali! Vi lascio la mia versione!

Ingredienti per 4 persone: 350 g di spaghetti (non troppo fini), 100 g di fiocchi di soia, 1/2 carota, 1/2 gamba di sedano, 1 scalogno, 1/2 zucchina, 1/2 melanzana, 3/4 capperi, 500 ml di passata di pomodoro, 1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro, due cucchiai di prezzemolo, olio evo, pepe, sale (facoltativo).

Procedimento: tenete conto che il ragout cuocerà almeno 35-40 minuti esclusa la preparazione. Partiamo dai fiocchi di soia: sciacquateli sotto l’acqua corrente e tenete da parte. Tagliate tutte le verdure per il soffritto (scalogno/carota/sedano) ma anche tutte le altre a dadini piccoli piccoli.

In una casseruola a sponde alte mettete un giro d’olio e le verdure per il soffritto. Fiamma medio bassa, mi raccomando. Unite i fiocchi ben scolati, mescolate bene. Unite la passata di pomodoro ed il concentrato. Non appena riprende il bollore unite le altre verdurine. Salate se necessario. Cuocete per circa 30-35 minuti. Lessate i vostri spaghetti al dente e conditeli con il vostro ragout, completando con pepe nero e prezzemolo fresco.