Riso Thai/Mex

 

risothaiQuesto riso è frutto di uno dei miei soliti esperimenti domenicali, ma che tutto sommato si è rivelato davvero buono. Come anticipa il nome della ricetta si tratta di un mix orientale e messicano. Il riso rosso mi è stato regalato ed arriva da molto lontano: Bali. Profumato e delicato con un sentore di affumicato. È praticamente un piatto unico… ma potete accompagnarlo ad un’insalatina. Vi lascio ingredienti e ricetta. Giocatevela nelle prime cene di inizio estate, sul terrazzo, in veranda…

Ingredienti per 2 persone: 200 g di riso rosso, 1 avocado maturo, 1 cipollina di Tropea, 2 pomodori ciliegini, 2 carciofi, 2 lime bio, 6 code di mazzancolla fresca (non surgelate), granella di pistacchio, sale, pepe bianco, olio evo.

Attrezzatura: coppa pasta rotondo o quadrato (circa 10cm di diametro o di lato)

Procedimento: come prima mossa lessate il riso in acqua leggermente salata. Il mio riso era integrale e  ha richiesto ben 40 minuti ed era ancora un pò al dente. Nel frattempo pulite l’avocado: praticate un’incisione sulla lunghezza, girando attorno al frutto e dividetelo a metà. Staccate la noce interna e, con l’aiuto di un cucchiaio prelevate la polpa e mettetela in una ciotola. Spremete il succo di un lime e unitelo subito all’avocado per non farlo ossidare.

Aggiungete la cipolla rossa tritata finemente, i pomodori tagliati nella stessa misura, salate e pepate. Mescolate bene e lasciate da parte. Avete fatto una specie di guacamole semplificata. Controllate la cottura del riso. Ora prendete le mazzancolle, privatele del carapace e togliete il filetto nero (l’intestino). Potete lasciare anche solo la coda. Lavatele bene. Passate ai carciofi: privateli delle spine e della “barbetta bianca”. Tagliateli sottili come per fare un carpaccio. Lavateli. Prendete un tegame antiaderente, versate 2 cucchiai di olio e mettete all’interno carciofi e pesce insieme. Spremete il secondo lime e aggiungetelo, unitamente a sale e pepe. Cuocete per una decina di minuti a fuoco basso.

Assemblate il piatto ispirandovi alla foto: prendete il vostro bel coppa pasta, poggiatelo al centro del piatto, inserite qualche  cucchiaio di riso e pressate leggermente. Ora prendete la crema di avocado e fate il secondo strato. Passate ai carciofi e poggiateli sulla crema di avocado. Chiudete la torre con 3 mazzancolle a testa, la granella di pistacchi e un giro d’olio evo. Farete un figurone con un impegno non troppo pesante e circa 45 minuti di tempo.

Note: per non fare annerire i carciofi mentre li pulite, lasciateli a mollo in una bacinella con  acqua e limone.

Pennè al ragù di zucca, pomodori secchi e mazzancolle

penneragùzucca

Della zucca non se ne ha mai abbastanza… Dolcissima e coloratissima, come farne a meno in autunno? Lo sapete che è anche un alimento con pochissime calorie? Scopriamo insieme oggi come prepararla in un ottimo ragù leggero, accompagnato da crostacei saporiti come le code di mazzancolla.

Ingredienti per 4 persone: 350 g di pasta di lenticchie gialle (Felicia Gluten Free), 400 g di zucca (anche già cotta al vapore), 4 falde di pomodori secchi, 12 code di mazzancolla, 1/2 scalogno, olio evo, sale, pepe, foglie di salvia fresche.

Procedimento:mettete a bollire l’acqua per la pasta, leggermente salata. Nel frattempo frullate la zucca in un mixer. Prendete una casseruola, mettete all’interno 4 cucchiaini di olio, lo scalogno tagliato a velo, la salvia (2/3 foglie spezzate a mano. accendete il fuoco e imbiondite per 2 minuti. Unite la zucca e i pomodori secchi tagliati a striscioline. Salate e pepate. Cuocete per 5/7 minuti. Lessate la pasta al dente e gli ultimi 3 minuti tuffateci le mazzancolle direttamente nell’acqua di cottura. Condite il tutto con questo ragù meraviglioso e saporito.

Gamberi e patate alla paprika piccante

gamberipatataIngredienti per 4 persone: 500 g di mazzancolle fresche, 500 g di patate a pasta gialla, paprika piccante, olio evo, aglio, sale.
Procedimento: lavate le mazzancolle privandole del carapace e del filo nero. Mettetele a marinare per 30′ in olio, aglio a spicchi, sale e paprika. Lavate e sbucciate le patate; tagliatele a fette con l’aiuto di una mandolina. Prendete una teglia di media misura, foderatela di carta forno, fate uno strato di patate che condirete con olio, sale, una punta di aglio schiacciata e la paprika. Adagiate sopra le mazzancolle senza troppo sovrapporle. Cuocete in forno per 20′ a 170°C. Possono tranquillamente essere sfruttate anche come fingerfood!