Omelettes con zucchine e gamberi

omelettegamberizucchinemost

Se amate le uova, ed in particolare le omelettes questa ricetta dovete proprio sperimentarla. È semplice, è bella da vedere e infine perché è proprio buona. L’omelette, è un piatto di origine francese. Può esistere in versione salata o dolce e viene preparata come una frittata, con la differenza che viene cotta solo da una parte e poi ripiegata in due su se stessa come formare una mezzaluna. Nel nostro caso facciamo una versione “gourmet” disposta in torretta, arricchita di curcuma e mostarda di Digione al Ribes che ben si sposa a questi sapori. Semplice ma molto gustosa, ottima da presentare anche per un brunch casalingo di classe!

Ecco gli ingredienti x 4 torrette: 4 uova, 3 zucchine piccole, 2 cucchiai di curcuma, 200 g di gamberetti già sgusciati, 50 g di prezzemolo, misticanza per la decorazione dei piatti, pepe nero, olio evo, sale, 1 scalogno, mostarda di Digione (a gusto).

Procedimento: battete le uova con la curcuma, il sale e il pepe. Tritate il prezzemolo già lavato a coltello e aggiungetelo. Lasciate da parte. Pulite le zucchine e tagliatele a rondelle con l’aiuto di una mandolina. Tritate lo scalogno finemente e trasferitelo in un tegame anti-aderente con poco olio. Non appena il soffritto prende calore, aggiungete le zucchine, i gamberetti, salate, pepate e cuocetele a fuoco allegro per 10′ unendo anche 2/3 cucchiai di acqua. A fine cottura trasferite tutto nell’uovo battuto, mescolate velocemente incorporandole uniformemente.
Recuperando il tegame usato, mettete poco olio e con l’aiuto di un mestolo cuocete delle frittatine. La dimensione ideale è di 8/10 cm di diametro. Esaurite tutto l’impasto. Procuratevi dei bastoncini in legno carini (magari in bambù con il nodino in cima). Lavate l’insalata. Impiatate come nella foto ovvero creando un letto di insalata, sovrapponendo 3 fritatte per commensale, mettendo in cima un paio di gamberi, fermando il tutto con il bastoncino. Guarnite con un cucchiaino di mostarda. Il gioco e fatto e il pranzo risolto! Buona giornata!