Patate aromatiche alla paprika

IMG_1022

Tra tutti i contorni che gustiamo in cucina, le patate al forno incontrano il gusto di molti. A me piacciono così: con tanti aromi, leggermente piccantine, dall’aspetto rustico ma goloso.

Ingredienti per 4 persone: 800 g di patate a pasta gialla, un mazzetto di aromi misti tra timo, maggiorana, salvia, rosmarino, un cucchiaio abbondante di paprika, 1 scalogno, 1 spicchio d’aglio, sale.

Procedimento: sbucciate e tagliate le patate a cubetti, tutti uguali. Lavatele bene e scolatele. Trasferitele così in una zuppiera. Lavate le aromatiche e spezzettatele con le mani. Pulite lo scalogno e tagliatelo grossolanamente. Unite tutto alle patate; aggiungete olio d’oliva (3/4 cucchiai) e 1 di paprika. Salate e poi mescolate energicamente (anche con le mani). Lasciate così per 15/20′. Scaldate un tegame antiaderente poi versate all’interno le vostre patate. Per i primi 5/7 minuti tenete la fiamma allegra poi abbassate e coprite con un coperchio. Controllate la cottura e ogni tanto assaggiate. Ci vorranno circa 30′ in tutto. Se preferite potete anche cuocerle in forno a 170°C per lo stesso tempo e girando ogni tanto. NB: sulla base della teglia mettete un bel foglio di carta forno. Non guasta mai e il cibo non si attaccherà!

Servitele accompagnate a pesce e carni, ma anche con formaggi leggeri o affettati freschi!

Mini gateau di patate

254300Ingredienti per 4 mini gateux: 500 g di patate a pasta bianca, 1 uovo, 50 g di farina, 100 g di grana padano grattugiato, 100 g di pane grattugiato, 100 g di provola affumicata, 100 g di prosciutto cotto, latte, noce moscata, sale, pepe e burro.
Procedimento: lessate le patate, ben lavate, con la propria buccia. Ancora calde, passatele nello schiacciapatate senza togliere la buccia che rimarrà comunque all’interno dell’utensile. Trasferitele in una ciotola ed aggiungete l’uovo, il formaggio, un goccio di latte, un cucchiaio di burro a temperatura ambiente, sale, pepe, noce moscata a piacere. Impastate bene prima con la forchetta (scotteranno certamente)… e poi se ce la fate, con le mani. Foderate ogni cocotte con carta forno oppure, meglio, ungete con burro e spolverate di pangrattato. Disponete 3 cucchiai di impasto per ciascun contenitore, appiattite e al suo interno fate uno strato di prosciutto cotto e uno di provola affumicata. Coprite con il composto rimasto.
Spolverizzate di pan grattato e fiocchetti di burro. Infornate a 180°C per 20′ circa. Stiamo parlando di un contorno che andrebbe servito come accompagnamento di un piatto di carne: nella mia famiglia si accosta a fragranti cotolette, allo spezzatino di vitello o meglio ancora ad un buon brasato.