Spaghetti in crema di ricotta, timo e limone

spaghiricottatimolimone

Tre soli ingredienti. Tre prelibatezze. Un piatto fresco e a suo modo leggero e raffinato. Oggi va in scena la delicatezza. Una volta provati non li abbandonerete più.

Ingredienti: 350 g di spaghetti, 300 g di ricotta di capra, rametti di timo fresco, 2 limoni non trattati, sale.

Procedimento: come prima cosa mettete a scaldare l’acqua per la pasta, leggermente salata. A parte, in una ciotola lavorate la ricotta con un pizzico di sale, la buccia grattugiata di due limoni, foglioline di timo (meno quelle per la decorazione finale). Assaggiate e aggiustate di sapore. Se non si sentisse troppo il gusto del limone aggiungete pochi cucchiai del suo succo. Prelevate un bicchiere di acqua di cottura. Scolate al dente e incorporate la salsa. Unite poca acqua, necessaria a rendere fluido il tutto. Servite subito completando con rametti di timo freschi.

Caserecce al limone e bottarga di tonno

caserecce1

Oggi vi propongo un primo piatto che vi sorprenderà già al primo assaggio. Non servono troppi ingredienti e si fa davvero in poco tempo: meno di mezz’ora.
Se poi avete gli ingredienti giusti metterete a tavola un capolavoro… troppo presuntuoso? Sappiatemi dire se avete gradito. Buona giornata!

Ingredienti: 350 g di pasta tipo caserecce (la Garofalo produce un ottima pasta anche senza glutine), 3 dl di panna da cucina, 2 limoni non trattati, 50 g bottarga di tonno in polvere,
30 g di burro, prezzemolo tritato fresco, sale, pepe nero.

Procedimento: mettete a bollire abbondante acqua per la pasta e salatela poco. In un tegame antiaderente di media misura mettete a fondere il burro,unite la scorza dei limoni grattugiata e la panna. Nel frattempo lessate le casarecce. Salate e pepate. Assaggiate sempre. Mescolate bene e cuocete a fiamma dolcissima per 3-4 minuti al massimo. Scolate la pasta al dente e trasferitela nel tegame con la salsa. Unite una bella spolverata di bottarga (1 cucchiaio da minestra) e cominciate a insaporire le vostre casarecce. Assaggiate e finite la cottura. Unite a a fuoco spento il prezzemolo e un altro cucchiaio raso di bottarga. Mescolate e servite subito.

caserecce3