Pennette, salsa di ricotta, scamorza e pistacchi

pennepistacchi

Oggi per voi un primo piatto super elegante ma semplicissimo da preparare, gustoso e cremoso. Si prepara in poco tempo e vi assicuro che è davvero incredibile. La salsa di pistacchi è una ricetta semplicissima da preparare:  in Sicilia si consuma mescolato a un pò di ricotta ma in questo caso ho voluto aggiungere una punta di affumicato dato dalla scamorza! Vi è venuta fame vero? Dai, procuratevi gli ingredienti e correte a prepararlo subito!

Ingredienti per 4 persone: 360 g penne , 150 g di pistacchi (già tostati in padella), 150 g ricotta vaccina, 100 g di scamorza affumicata, olio evo, sale, pepe (facoltativo).

Procedimento: fate bollire abbondante acqua leggermente salata e mettete a cuocere la pasta. In una casseruola mettete 2 cucchiai di olio, la ricotta, qualche pezzetto di scamorza affumicata (non tutta), sale, pepe e i pistacchi tritati (non tutti) con un cutter ma non polverizzati. Fate sciogliere a fuoco bassissimo.

Scolate la pasta direttamente nella casseruola con il pesto di pistacchi e la ricotta e mescolate in modo che si condisca perfettamente tutta.

Servite la pasta pesto di pistacchi e ricotta subito, se volete con un po’ di granella di pistacchi  e scamorza come decorazione.

Spaghetti al pesto con zucchine, pistacchi e burrata

spaghipestoCi sono piatti che non hanno bisogno di essere presentati con ampi preamboli o giri di parole… vi consiglio semplicemente di provarla.

Buon Appetito!

Ingredienti per 4 persone: 350 g di spaghetti di grano saraceno #feliciaglutefree, 1 zucchina media,  70 g di pistacchi, un mazzetto di basilico fresco, 40 g di parmigiano una manciata di pinoli secchi, 1 burrata vaccina piccola e  freschissima, 120 ml di olio extravergine d’oliva, aglio, sale e pepe q.b.

Procedimento: prendete i pistacchi (l’ideale è acquistare quelli di Bronte), sgusciarli e metterli qualche istante in acqua bollente per permette alla pellicina di separarsi dal frutto senza troppi problemi. Mettere i pistacchi in un contenitore adeguato in attesa di mixarli nel frullatore insieme agli altri ingredienti. Per il pesto mettere i pinoli nel frullatore, aggiungete i pistacchi sgusciati, 1/2 zucchina cruda ridotta a tocchetti, il basilico in foglie, l’olio e aggiungere un pizzico di sale. Frullate bene (ma a scatti per non surriscaldare le lame) il tutto sino a che il composto non diventi perfettamente omogeneo, di un bel colore verde intenso e lasciare riposare durante il tempo di cottura della pasta. L’altra metà della zucchina tagliatela a rondelle e passatela in padella con poco olio, una puntina d’aglio, sale e pepe e a fuoco vivace. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Aggiungete un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta al pesto per rendere la salsa più fluida. Scolate la pasta e servire le tagliatelle condite con il pesto al pistacchio e basilico, rondelle di zucchine e la burratina suddivisa per ciascun commensale.