Ceci all curcuma, tofu affumicato, spinaci

ceciallacurcumaOggi siamo all’insegna di #vegansoul, quindi un piatto unico dal sapore esplosivo e tutta salute. Tanto per fare un elenco di valori positivi… I ceci più diffusi sono di colore chiaro ma anche in Italia vengono ancora coltivate delle varietà antiche di colore scuro, praticamente nero, e che si trovano soprattutto in alcune zone della Toscana, dell’Umbria e della Puglia; sono un’ottima fonte di proteine di origine vegetale, sali, minerali, calcio, ferro, vitamina A e B. Il tofu è un alimento utilizzato soprattutto nella cucina Orientale e, sebbene il suo nome sia giapponese, ha origini cinesi. Conosciuto anche come “formaggio di soia”, questo prodotto si ricava – appunto – dalla cagliatura del latte di soia; non contiene lattosio, ma proteine vegetali e non animali. La curcuma è una spezia ricca di proprietà benefiche; il consumo migliora il funzionamento di stomaco e intestino e per di più aiuta a combattere il colesterolo, poiché facilita lo smaltimento dei lipidi in eccesso. Possiede proprietà antinfiammatorie, antitumorali, cicatrizzanti, digestive, antidepressive, antibatteriche… Quindi mettiamoci a cucinare!

Ingredienti per due persone: 300 g di ceci già ammollati e lessati, 2 panetti di tofu affumicato, un piatto fondo di spinaci novelli freschi; 3 cucchiai di curcuma, 3 cucchiai di semi di sesamo, olio evo, sale, pepe nero.

Procedimento: in una casseruola dalle sponde alte mettete un filo d’olio e i ceci poco scolati dalla loro acqua di cottura. Unite subito la curcuma e cominciate ad insaporire i due ingredienti. Salare leggermente. Cuocete per 10′. Nel frattempo… tostate i semi di sesamo a parte in un tegamino (senza olio) e tagliate a piccoli cubetti il tofu. Gli spinaci andranno solo ben lavati e poco scolati. Controllate l’umidita dei ceci e nel caso aggiungete un paio di cucchiai di acqua calda. Unite il tofu e gli spinaci. Lasciate passare altri 10′ minuti poi servite in ciotole con una spolverata di semi di sesamo.

Parmigiana fumè

Ebbene si! Ecco una versione ancora più golosa della versione classica che già ben conoscete. Scoprite le differenze nella ricetta qui sotto!

parmigiana-fume

Ingredienti per 4 persone: 700 gr di melanzane, 400 ml di passata di pomodoro, 200 gr di mozzarella di bufala, 50 gr di grana padano grattugiato, 200 g di fette di scamorza affumicata, 1 spicchio d’aglio, olio EVO, sale, pepe, basilico.

Procedimento: lavate bene le melanzane; affettatele creando dei dischi che andrete a grigliare. Preparate la salsa di pomodoro in una casseruola con olio (2 cucchiai) aglio, e basilico lavato e spezzettato. Salate e pepate. 30 minuti di cottura saranno sufficienti… Riducete a dadini la mozzarella. Prendete una teglia rettangolare o quadrata. Sul fondo mettete due cucchiai di salsa, appoggiate le melanzane fino creare uno strato, cospargete di mozzarella, fette di scamorza e grana grattugiato. Ricominciate da capo fino ad esaurimento degli ingredienti. Infornate per 20′ a 180°. Servite calde, filanti e anche come piatto unico!

Uova in purgatorio con piselli

9805449Ingredienti per 8 persone: 4 uova freschissime e grandi, 400 g di piselli freschi o surgelati, 3 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro, una manciata di prezzemolo tritato, un porro, sale, pepe, olio evo.
Procedimento: in un tegame largo antiaderente fate soffriggere il porro con 4 cucchiai di olio. Subito dopo 2 minuti, versate i piselli e fate insaporire. Regolate di sale e di pepe. Unite il concentrato di pomodoro e 1/2 bicchiere di acqua tiepida. Cuocete per 15 minuti.
A questo punto aprite le uova direttamente sui piselli, distanziandoli leggermente. Salate e pepate leggermente; mettete la fiamma al minimo e coprite con un coperchio. Cuocete per 5 minuti fino a quando il tuorlo si sarà leggermente rassodato. Spegnete e servite con una spolverata di prezzemolo.

Crostoni di uova e verdure stufate (ricetta passo-passo)

2172110Ingredienti per 2 persone: 4 fette di pane in cassetta (tipo integrale o ai cereali), 4 uova, 100 g di piselli surgelati o freschi, 100 g di spinacini freschi, 50 g di burro, olio Evo, 1/2 porro, 2 cucchiai di olio al tartufo, sale e pepe.
Procedimento: disponete dei fiocchetti di burro sulle fette di pane in cassetta e adagiatele sul fondo di una teglia foderata di carta forno.
In due tegamini separati (o anche due casseruole) mettere del porro e 2 cucchiai di olio. 
Unite, in uno i piselli, nell’altro gli spinacini. Per i piselli serviranno almeno 15′. Per gli spinaci 2/3 minuti. Regolate di sale e di pepe. Nel frattempo, pre-riscaldate il forno a 160°C.
Disponte la vostra verdura, ormai cotta, sui crostoni. Aprite le uova direttamente sulla verdura. Aggiungete un filo d’olio al tartufo (se lo gradite) e infornate fino a che l’albume dell’uovo si sarà leggermente rassodato.

Una preparazione davvero facile facile e, tutto sommato, molto gustosa e gradita ai più piccoli della famiglia. Vogliamo tagliare delle calorie? Invece del burro… un filo di olio evo sui crostoni. 

Quiche al salmone, peperoni rossi e finocchietto

3797589Ingredienti per la pasta brisè: 250 g di farina 00 (io ho usato quella senza glutine), 150 g di burro freddo, 1 cucchiaio di latte, 1 uovo intero
Ingredienti per il ripieno: 50 g di porri, 200 g di ricotta vaccina, 200 g di salmone affumicato, 2 peperoni rossi piccoli e dolci, finocchietto fresco, 1 uovo, olio evo, sale, pepe, prezzemolo tritato fresco.
Procedimento: partiamo subito con il preparare la base in pasta brisè. In una ciotola capiente (tipo insalatiera) setacciate 250 g di farina, unite il burro freddo a dadini, un pizzico di sale e cominciate a lavorare gli ingredienti dapprima con la punta delle dita poi un pò più energicamente. Unite un cucchaio di latte, l’uovo e impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme. Fate una palla ed avvolgetela in pellicola trasparente che lascerete in frigo a riposare per 30′. Per il ripieno preparate una ciotola dove metterete la ricotta, il salmone a pezzetti, il tuorlo dell’uovo (conservate l’albume), un goccio di olio, sale, pepe e prezzemolo tritato. Preriscaldate il forno a 170°C statico. Riprendete la pasta dal frigo; stendetela con un mattarello leggermente infarinato fino ad ottenere un disco che sia più grande della base della vostra teglia e un pò di più per avere un bordo. Forate il fondo con una forchetta, riempitelo con carta di alluminio o dei fagioli secchi per far si che non si alzi il fondo. Cuocete la base per 16-17′. Estraete la teglia. Togliete i fagioli (o l’alluminio) e riempitela con il ripieno ben distribuito sulla superficie. Infornate di nuovo per altri 10′ controllando bene. Potete gustarvela calda, tiepida o temperatura ambiente e con una spolverata di prezzemolo fresco e finocchietto!

Roll di uova, scamorza e rucola

8442258Ingredienti per 4 persone: 6 uova, 8 fette sottili di scamorza affumicata, 50g di rucola fresca, curry, 50g grana padano grattugiato, sale, pepe, olio EVO, 30g di prezzemolo tritato, 1 pomodorino rosso essicato, una tazzina da caffè di latte.
Procedimento: procedete come una normale frittata battendo le uova con il latte, 1 cucchiaino di curry, sale, pepe, grana grattugiato, il pomodorino tritato finemente, il prezzemolo e poco latte. Nel frattempo avrete scaldato un ampio tegame antiaderente con poco olio. Versate il composto e cuocete a fuoco medio e coperto. Controllate la cottura. Non appena si staccheranno i bordi, girate la frittata aiutandovi con il coperchio stesso. Adagiate sulla superficie le fette di scamorza e la rucola. Non appena inizia a sciogliersi il formaggio, spegnete la fiamma. Trasferitevi su un ampio tagliere e arrotolate velocemente la frittata. Servitela tagliata a fette larghe 2 cm.