Pasta al forno pesto e pomodoro

pastaalfornopestopom

Di ricette con cannelloni ce ne sono tantissimi: ma questi, con ripieno di  ricotta di capra, pomodori freschi datterini e pesto al basilico, li ho trovati davvero leggeri. Si possono usare i cannelloni di pasta secca ma io consiglio vivamente la sfoglia all’uovo fresca che si può trovare nei banchi frigo del supermercato, più facili e sbrigative da usare e comunque ottime. Se poi sapete fare la sfoglia… Top!!!

Ingredienti per 4 persone: 250 g di sfoglie fresche all’uovo per lasagne, 500 g di ricotta di capra, 2 tuorli, 400 di pomodori datterini, 100 g di grana grattugiato, 1 pizzico di noce moscata, 50 grammi di burro, pesto al basilico già pronto (magari fatto da voi), olio evo, sale e pepe quanto basta.

Procedimento: preparate la salsa di pomodoro. In una casseruola mettete i pomodori tagliati a metà, 4 cucchiai di olio, e il sale. Fate cuocere a fuoco basso per quindici minuti, mescolando spesso. Prendete le sfoglie e tagliatele ciascuna a metà nel senso della larghezza, ottenendo da ciascuna due rettangoli. In una ciotola mescolate la ricotta, le uova, la noce moscata, 70 grammi di grana e un pizzico di pepe, lavorando bene il composto con una forchetta. Aggiustate di sale solo dopo avere assaggiato l’impasto. Ponete nella parte inferiore (quella più vicina a voi) di ogni rettangolo di pasta una cucchiaiata di ripieno e arrotolate fino a formare un rotolo. Preriscaldare il forno statico a 170° gradi. Ungete il fondo di un’ampia teglia con qualche cucchiaiata di salsa di pomodoro e qualche fiocchetto di burro; disponete, uno accanto all’altro, i cannelloni (se possibile in un solo strato, se sono troppi usare due teglie), ricoprite generosamente con la salsa di pomodoro, il pesto al basilico, spolverare di grana e aggiungete i rimanenti fiocchetti di burro.

Coprite la teglia con la carta d’alluminio e infornare per 15 minuti, poi rimuovere la carta e, a forno ventilato, gratinarli per cinque minuti.

Una sciccheria!!!