Mafalde, crema di peperoni, broccoli e noci

maf

Si avvicina mezzogiorno e, se non avete ancora pensato a cosa mettere  a tavola… ecco un buon primo. Stuzzicante, insolito ma di sicuro successo.

Non è una preparazione da 5 minuti ma con opportuna organizzazione in 40 minuti sarete a tavola!

Ingredienti per 2 persone: 200 g di mafalde (le mie sono gluten free @Garofalo), una manciata di peperoni rossi e arancioni piccoli e dolci, una manciata di noci, due ciuffi di broccoli già lessati, sale, pepe, olio evo, aglio, paprika affumicata (facoltativa).

Procedimento: lavate e tagliate a rondelle i peperoni. Metteteli in tegame con uno spicchio d’aglio, poco olio, una spolverata di paprika, sale e pepe. Cuoceteli per circa 20′, ossia fino a che si saranno ammorbiditi. Trasferiteli in un mixer con 3/4 delle noci, poco olio e frullate la salsa. Mettete a bollire l’acqua per la salsa. In un tegamino saltate velocemente i broccoli con 1 cucchiaio di olio, sale e poco aglio. Lessate la pasta al dente. Scolatela, ma non troppo; trasferitela in un tegame con la salsa di peperoni e amalgamate il tutto per un minuto. Servite caldissima con broccoli e poche noci spezzate a mano.

Casarecce, salsa di peperoni, curry e paprika

casarecce1

Buongiorno a tutti, eccoci qui con un primo piatto dai sapori contrastanti ma che si fondono e sposano davvero bene. La tipologia di pasta poi… aiuta molto a trattenere sapori e profumi. Vi lascio la ricetta!

Ingredienti per 4 persone: 350 g di pasta formato caserecce, 2 peperoni grandi gialli, 1 cucchiaio di curry, un cucchiaio di paprika piccante, 4 filetti di acciuga del Cantabrico (o comunque di buona qualità), sale, pepe, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo fresco tritato… 1 cucchiaio per persona, olio evo.

Procedimento: come prima cosa lavate i peperoni e riduceteli a piccole striscie; in un tegame scaldate 2/3 cucchiai di olio e le due spezie che inizieranno a sprigionare il loro profumo. Unite i peperoni, sale e pepe. Fateli ammorbidire aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta. Regolate di sapore. Non lasciateli troppo liquidi. A cottura ultimata dei peperoni frullatene 3/4 e tenetene qualcuno intero. Cuocete la pasta al dente e a scolatura effettuata, condite con la salsa.Servite con prezzemolo fresco e un’acciughina per ciascun commensale.

Zuppa di scarola, fagioli borlotti e paprika forte

scaroleefagioli

Erano giorni che volevo condividere con voi questa zuppa meravigliosamente buona. Originariamente gustata in occasione di vacanze passate in Campania, ho voluto replicarla perchè di certe cose… non si può fare a meno!

Ingredienti per 4 persone: 2 cespi di scarola (se la prendete al mercato… meglio), 300 g di fagioli borlotti surgelati oppure già lessati, 2 cucchiai pieni di paprika forte, 2 spicchi di aglio, olio evo, pepe nero, sale, 8 fette di pane tipo Altamura. Se non siete vegetariani,in fase cottura finale della zuppa, potete aggiungere dei dadini di prosciutto crudo dolce facendo attenzione comunque al sale.

Procedimento: la parte più impegnativa è quella che comporta il lavaggio e la cottura (brevissima) della scarola, in abbondante acqua. Perderà molto del volume iniziale. Scolatela bene. Prendete una casseruola, mettete all’interno due spicchi di aglio infilzati con bastoncini di legno, per poterli recuperare in seguito. Unite un buon giro di olio evo e la scarola lessata. Avviate la cottura. Salate e pepate. Dopo 5 minuti aggiungete i fagioli e la paprika ed eliminate l’aglio. Regolate il sapore. Cuocete in tutto per 15′. Nel frattempo cospargete il pane di olio e tostatelo su una piastra già calda e che servirete in bella mostra ad accompagnare il vostro piatto di zuppa bollente!

 

Gamberi e patate alla paprika piccante

gamberipatataIngredienti per 4 persone: 500 g di mazzancolle fresche, 500 g di patate a pasta gialla, paprika piccante, olio evo, aglio, sale.
Procedimento: lavate le mazzancolle privandole del carapace e del filo nero. Mettetele a marinare per 30′ in olio, aglio a spicchi, sale e paprika. Lavate e sbucciate le patate; tagliatele a fette con l’aiuto di una mandolina. Prendete una teglia di media misura, foderatela di carta forno, fate uno strato di patate che condirete con olio, sale, una punta di aglio schiacciata e la paprika. Adagiate sopra le mazzancolle senza troppo sovrapporle. Cuocete in forno per 20′ a 170°C. Possono tranquillamente essere sfruttate anche come fingerfood!