Feta alla Greca

fetaalla greca

Ne ho sentito parlare ma l’idea ancora non mi attirava… la feta al forno?! Che idea stramba. Invece mi sono ricreduta al 100% e voglio convincere voi lettori del fatto che è davvero buonissima, molto estiva e gustosa. Ecco la ricetta!

Ingredienti per 2 persone: 1 confezione di Feta da 200g, 300 ml di passata di pomodoro tradizionale Mutti (la mia preferita), 1 melanzana media, 1 cipollotto, 2 cucchiai di origano, 2 di prezzemolo tritato, 4 falde di pomodori secchi, 1 cucchiaio di capperi dissalati, sale fino, olio evo, olive nere.

Procedimento: tutto molto semplice… in una pirofila o teglia di medie dimensioni (25×25) versate la passata di pomodoro sul fondo, unite un giro d’olio e mescolate con un cucchiaio. Ponete al centro la feta. Tagliate le melanzane a cubetti di 1 cm e distribuitela tutta intorno. Aggiungete poco sale, il cipollotto tagliato a julienne, i capperi, le olive, i pomodori secchi tagliati a striscioline… il tutto in ordine sparso e anche sopra la feta. Spolverizzate di origano, un altro giro d’olio. Infornate a 150° per 40′.

 

Linguine alla sorrentina

linguinesorrentina

Questo è il tipico primo piatto che quando non sai cosa cucinare… non sbagli mai. Che sia pranzo, cena, ospiti inaspettati, bambini a pranzo… rimane sempre e comunque un classico, della cucina napoletana, senza tempo. Oggi lo rendiamo “moderno” con una cottura differente. A voi la prova d’assaggio. E… il sapore fragrante del pomodoro Mutti e di un pachino fresco verranno esaltati dalla speciale mantecatura.

Ingredienti per 4 persone: 400 g di linguine, 500 ml di passata di pomodoro verace Mutti, una manciata di pomodori di Pachino freschi, qualche foglia di basilico, un cucchiaio di origano secco, sale, pepe, mozzarella di bufala in bocconcini, 1 spicchio d’aglio, olio evo.

Procedimento: in un tegame a sponde alte e molto largo di diametro mettete uno spicchio d’aglio, 4 cucchiai di olio evo, la passata di pomodoro e poi accendete il fuoco. Non appena il sughetto inizia a sobbollire, regolate di sale e di pepe; unite le linguine e mezzo bicchiere di acqua calda. La fiamma deve essere dolce anche se non al minimo. A metà cottura della linguina, dopo circa 4 minuti, unite i pomodori tagliati in 4 parti e il basilico spezzato con le mani. Aggiungete anche l’origano. Il sughetto a un certo punto comincerà a tirare. Io preferisco che il sugo rimanga un pochino fluido, scivoloso. Terminate la cottura. Servite subito con mozzarella di bufala spezzata con le mani e adagiata sulla pasta.

Filetti di Quorn alla cacciatora piccante

quornVi domanderete… cos’è il Quorn? Mi è stato consigliato in alternativa all’uso della soia nella mia personale alimentazione vegetariana. Ed è stato un colpo di fulmine. La consistenza è quella dei funghi porcini, il sapore simile a quello del pollo… ma carne non è! I prodotti Quorn contengono micoproteine, un’importante fonte proteica alternativa alla carne. Le proteine contribuiscono alla crescita e al mantenimento della massa muscolare. La Mycoprotein™ è una fonte di proteine alternativa alla carne, a basso contenuto di grassi saturi e ad alto contenuto di fibre.

28203682_6117632062120_1384815155514179584_nIngredienti per 2 persone: 4 Filetti Quorn (scongelati se possibile), olio evo, q.b., 1 cipolla rossa di Tropea, 2 spicchi di aglio, 400 g di passata di pomodoro, 3-4 ramoscelli di origano secco, una manciata di olive taggiasche, foglie di basilico, sale, pepe, peperoncino secco.

Procedimento: in un largo tegame antiaderente, riscaldate 1 cucchiaio da tavola di olio d’oliva fuoco medio e soffriggete la cipolla per 4-5 minuti, finché non inizia ad lucidarsi e ammorbidirsi. 27954150_6117632062320_7427632943243198464_nAggiungere l’aglio, la passata di pomodoro, 1/2 cucchiaio di peperoncino, le foglie di basilico, le olive e l’origano. Portare a ebollizione, unite i filetti di #Quorn, coprite e cuocete a fuoco basso per 15-20 minuti, mescolando spesso. Regolate di sale e pepe e poi servite ben caldi.