Risotto con zucca arrosto e piselli

risotto

Un’altro risotto con la zucca… avrete pensato… eh si perchè non c’è mai fine all’amore per questo binomio magico. Quest’oggi però c’è la variante del sapore total sweet… affrontiamo questo freddo week end in dolcezza e gusto!

Ingredienti per 2 persone: 200 g di riso Carnaroli, 100 g di piselli freschi (quando siamo in stagione) o surgelati, 200 g di zucca mantovana, 50 g di burro chiarificato, aromi misti secchi (timo, maggiorana, rosmarino), brodo vegetale circa 1 litro, sale fino, 1 tazzina di latte (anche di soia).

Procedimento: in tegame anti aderente con sponde alte mettete circa metà del burro, la zucca ridotta a cubetti, sale fino (facoltativo). Fiamma medio bassa, mi raccomando. Dopo circa 5 minuti unite 2 cucchiai di brodo caldo e gli aromi misti secchi. continuate la cottura per altri 5 minuti. A questo punto unite il riso, che tosterete per 2 minuti; unite i piselli e 2 mestoli di brodo caldo. Proseguite la cottura unendo brodo dopo il completo riassorbimento del precedente e il latte. Terminate la cottura: spegnete la fiamma, unite il burro rimanente e servite dopo 1 minuto di riposo.

Risotto al gorgonzola, pere e melograno

risottoperegorgoOggi vi propongo uno dei miei risotti preferiti. È un primo piatto di sicuro impatto, di innegabile gusto e profumo. Lo amerete da subito ve lo garantisco!

Ingredienti per 4 persone: 350 g di riso Carnaroli, 70 g di zola Igor leggermente erborinato, 2 pere Kaiser a metà maturazione, 1 melograno intero o una vaschetta da circa 100 g di semi di melograno, 1/2 porro, olio evo, 1 litro di brodo vegetale.

Procedimento: in una casseruola soffriggete 3 cucchiai di olio evo con tutto il porro tritato finemente. Unite il riso, fatelo ben tostare. Tagliate a tocchetti di un cm le pere e unitele al riso. Procedete così alla cottura del riso, aggiungendo ogni tanto poco brodo caldo. Regolate di sale. A metà cottura unite metà del melograno. Al punto di cottura desiderato, spegnete la fiamma, mantecate con il gorgonzola e unite i frutti della melagrana. Completate con un filo di olio a crudo.

Crema di zucca e ceci caramellali al miele

cremazuccaececi

Questa vellutata è un pò frutto di un esperimento: a mio giudizio riuscito benissimo! Il risultato è golosissimo, intrigante e di carattere oserei dire… Non porta via molto tempo… basta una mezz’ora da impegnare in un primo piatto anche elegante.

Ingredienti per 4 persone: 1 patata media, 750 g di zucca napoletana, 1-2 cipolla bianca, 200 g di ceci già lessati, 2 cucchiai di burro chiarificato, 4 cucchiai di miele di castagno, sale, rametti di rosmarino.

Procedimento: lessate in una casseruola la zucca ridotta a pezzettoni, la patata tagliata nella stessa misura, la cipolla. Non mettete troppa acqua ma un pizzicone di sale. Lessate per circa 20′ senza stracuocere. A metà cottura, prendete un tegame antiaderente, versate il burro e i ceci e insaporite a fuoco lento. Dopo 2/3 minuti unite il miele e amalgamate delicatamente i sapori. Cuocete per altri 2 minuti. Scolate bene la verdura; trasferitela in un mixer. Frullate per un paio di minuti; se risulta troppo cremosa, solita allungate con l’acqua di cottura ma non troppo. I ceci, quando impiatterete, non dovranno affondare. Servite la vostra vellutata con al centro un mucchietto di ceci e rosmarino fresco.