Frittelle di riso, cocco e gocce di cioccolato

frittelleEd oggi vi lascio una vecchia ricetta di famiglia, tradizionale e golosa che a tutti gli effetti risulta molto moderna.

Ingredienti per circa 14 frittelle: 200 g di riso bianco già lessato, 4 cucchiai di farina 00 ( anche gluten free) 4 cucchiai di farina di cocco, 4 cucchiai di zucchero a velo (+ altro zucchero per la spolverata finale), 2 cucchiai di gocce di cioccolato fondente, una tazza di olio di semi di arachidi per friggere.

Strumenti: una ciotola in metallo, una casseruola a sponde alte, un colino spargi zucchero

Procedimento: in una ciotola riunite il riso lessato e raffreddato a temperatura ambiente. Aggiungere il cocco, lo zucchero a velo, le gocce di cioccolato. Mescolate bene l’impasto. Sporcate le mani con la farina bianca. Prendendo la misura di un cucchiaio da caffè, raccogliete l’impasto e create delle sferette. Procedete così fino alla fine.

Scaldate l’olio nella casseruola. Provate la temperatura con uno stuzzicadenti. Se si formano delle “bollicine” l’olio è pronto. Per velocizzare l’operazione potete inclinare la casseruola su di un lato. Immergete 1-2 sferette per volta e doratele per 30” non di più.

Giunti alla fine lasciatele raffreddare a temperatura ambiente. Prima del servizio, spolverizzare di zucchero a velo. Ideali per i bambini ma anche per i grandi più golosi… accompagnate da frutta o un buon caffè!

Chiacchere di Carnevale (fritte)

frappe

Chiacchiere, frappe, bugie, tanti nomi per questi dolci buonissimi e semplicissimi da preparare. Sono dolci tradizionali intramontabili che non possono mancare sulla nostra tavola, e alle feste di carnevale dei vostri bambini.
Oggi ve le propongo fritte.

Ingredienti: 1 Uovo, 1 cucchiaio di Zucchero, 1 cucchiaio di rum (in alternativa vino bianco), 1 cucchiaio di Olio di Girasole, Buccia grattugiata di arancia a piacere, un pizzico di sale, 140g di Farina circa, Olio Per Friggere,zucchero a velo quanto basta.

Procedimento: in una ciotola rompiamo un uovo, aggiungiamo lo zucchero e un cucchiaio di liquore, un cucchiaio di olio di semi e la buccia grattugiata dell’arancia, un pizzico di sale e infine la farina poco per volta, possibilmente setacciata.

frappeinprogress

Iniziamo ad impastare con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Stendiamo la pasta, (su carta forno infarinata diventa più facile), con un mattarello per ottenere una base sottile, spolveriamo di farina man mano che procediamo a dare forma alla sfoglia.
Con la rotella tagliamo a strisce la pasta, prima in un senso, poi nel senso opposto per ottenere lunghi rettangoli. Prepariamo il tegame con l’olio per friggere. (l’olio è pronto quando versando un pezzetto di impasto torna subito a galla). Mettete a friggere un paio di chiacchiere alla volta e rigiriamole un paio di volte per farle cuocere da tutti i lati. Quando sono dorate scoliamo e appoggiamo su carta assorbente. Continuiamo a friggere tutto l’impasto. Infine spolveriamo di zucchero a velo abbondante e mangiamole ancora calde!