Spaghetti aglio, olio, peperoncino e friggitelli

aglio olio friggi

Ci sono diverse ricette che sono straordinarie all’origine ma che mi diverto a modificare, ad aggiungere un ingrediente. La classica aglio, olio, peperoncino è una delle cose più buone in assoluto ma… provate ad immaginare come sarebbe con dei peperoni friggitelli e pane grattato? Un capolavoro… a mio dire… ma voi? Non avete voglia di provarla? Ecco ingredienti e procedimento.

Ingredienti per 2 persone: 350 g di spaghetti glutenfree al grano saraceno (o come preferite), 6 peperoni friggitelli, 1 peperoncino verde piccante, una tazzina di pane grattato, 2 spicchi di aglio, olio evo q.b, sale grosso.

Procedimento: mettete a bollire l’acqua per la pasta, leggermente salata. Nel frattempo lavate i peperoni, tagliateli a striscioline e privateli dei semi interni. Predisponete un tegame antiaderente, versate dell’olio, l’aglio, i peperoni, peperoncino piccante (una punta) e cuoceteli a fuoco medio per circa 12/15 minuti, regolando di sale fino. Lessate gli spaghetti al dente. Non appena i peperoni sono pronti… tenete in caldo e uniteli agli spaghetti con il pane grattato e un mestolino di acqua di cottura. Unite un filo d’olio e potete andare a tavola!

Orecchiette di grano arso con melanzane e capperi

orecchiettemelanzane

La storia del grano arso è simile a quella di tanti prodotti che un tempo venivano adoperati solo dalla gente davvero povera, mentre oggi sono diventati prodotti di nicchia, per estimatori veri. Laddove c’erano campi di grano la gente con pochi mezzi economici andava a recuperare le spighe che i mietitori facevano cadere. Inoltre c’erano quelli che raccoglievano il grano arso: dopo la mietitura si dava fuoco alle ristoppie, e quei chicchi di grano che scivolavano a terra, anche se bruciati, venivano recuperati, macinati ed utilizzati per fare la pasta di casa.

Ingredienti per 2 persone: 200 g di orecchiette di grano arso (io ho usato un nuovo prodotto… quelle di Tiberino ), 200 ml di passata di pomodoro, 2 peperoni friggitelli, 1 melanzana medio-piccola, un cucchiaio di capperi di salina, 3 foglie di basilico, 1 scalogno, sale, pepe, olio evo.

fasiProcedimento: iniziate con il preparare il condimento. In una casserruola mettete 1/2 scalogno affettato finemente, poco olio, la passata di pomodoro e le foglie di basilico spezzate a mano. Cuocete per 15′ e nel frattempo tagliate le melanzane a dadini e i peperoni a rondelle. Risciacquate i capperi e unite tutto alla salsa. Cuocete per altri 15′ regolando di sale e di pepe. Nel farttempo mettete a bollire abbondante acqua salata. Cuocete le orecchiette ma tenetele un filo al dente per gustare a pieno la “carnosità” dell’impasto. Scolatele, condite e gustate!!