Crema di zucca e ceci

zuccaececiOggi vi presento la ricetta che avete già visto sui social pochi giorni fa… e che ha riscosso pareri positivi. Nulla di geniale ma davvero un risultato equilibrato e gustoso.

20200121_193005Ingredienti per 2 persone: 1 zucca media tipo “Moscata di Provenza” o “Mantovana, 1 carota, 1/2 porro, 200 g di ceci già lessati, 1 cucchiaio di paprika, olio evo, rosmarino, pepe nero, formaggio spalmabile vegan (per chi non è vegano va bene anche una robiola di capra).

Procedimento: pulite la zucca privandola della buccia esterna e dei semi interni. Riducetela a tocchetti e lessatela in casseruola in acqua leggermente salata. Usate poca acqua in modo da concentrare e conservare il liquido. Basteranno più o meno 15 minuti. Frullate, regolate di sale e lasciate da parte unendo cmq un cucchiaio di olio evo. Nel mentre prendete un tegamino antiaderente, versate un filo d’olio e i ceci scolati. Cuocete a fuoco medio per 5 minuti, unite la paprika, qualche ago di rosmarino e alzate leggermente la fiamma. Proseguite girando spesso in modo da distribuire la spezie e rendere i ceci belli croccantini. Basteranno anche qui in tutto 15 minuti. Impiattate come 20200121_195047nella mia foto mettendo di base la crema di zucca, i ceci da una parte, una quenelle di formaggio, un rametto di rosmarino, una bella macinata di pepe nero, un giro d’olio e il piatto è pronto!

 

Ratatouille di zucchine

ratatouille

Oggi vi lascio la mia personale versione della Ratatouille, un contorno francese dal sapore ricco, corposo, mediterraneo, ma così buono da considerarlo semplicemente ….. un contorno! A base di verdure, questo piatto ha un gusto molto particolare, simile alla caponata siciliana. Una ricetta semplice ma che dà sempre molta soddisfazione.

Ingredienti per 4 persone: 4 zucchine medie,  1 scalogno, 10 pomodori (ciliegino o pachino), 100 g di olive nere infornate, un cucchiaio di capperi di Pantelleria, un cucchiaio di origano, 4/5 foglie di basilico sale, pepe, 1 spicchio d’aglio, olio evo qb.

Procedimento: pulite le verdure e lavatele accuratamente. Tritate lo scalogno. Scaldate in tegame antiaderente dell’olio extravergine d’oliva e fatevi appassire lo scalogno. Non appena si sarà ammorbidito e leggermente lucidato, aggiungetele zucchine ridotte a cubettini, aggiungete in tegame anche i pomodorini tagliati a metà, le foglie di basilico, le olive, i capperi dissalati, l’origano e lo spicchio d’aglio tritato finemente (privandolo del germe interno). Lasciate stufare per 20′ il tutto coprendo la padella con un coperchio. Salate e pepate a piacere. Potete gustarla così, in purra o accompagnata da un’ottima mozzarella di bufala, un primosale fresco…

In un contenitore ermetico si conserva 3 giorni in frigo e se vi avanza… conditeci la pasta!