Ciambella yogurt e arancia

ciambaaperta

Una ciambella profumata e morbidissima per la colazione di tutti i giorni… e se fa caldo e non volete usare il forno potete usare il fornetto Versilia del quale vi ho già parlato in diverse occasioni.

Ingredienti: 4 uova, 1 arancia non trattata, 330 g di farina, un pizzico di sale, 2 cucchiaini di lievito per dolci, 1 bustina di vaniglina, 100 g di zucchero, 170 g di olio di semi di girasole, burro qb, 1 vasetto di yogurt intero (o agli agrumi).

Procedimento: rompete le uova in una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero e montate il tutto con le fruste fino ad avere un composto gonfio e omogeneo. Unite l’olio poco per volta, poi continuate a lavorare il composto fino a quando è perfettamente amalgamato. Aggiungete la farina setacciata, il succo e la scorza d’arancia, la vaniglina, lo yogurt, un pizzico di sale e infine il lievito setacciato. Prendete uno stampo a forma di ciambella, imburrato e infarinato, versateci il composto, cospargete di pinoli e poi infornate il tutto a 180° per circa 50 minuti.

ciambayogoara

 

Ciambellone pesche e pistacchi (con fornetto Versilia)

tortaIngredienti: 4 uova intere, la buccia grattugiata di 1 limone, 200 g di zucchero di canna, 150 ml di succo alla pesca, 150 ml di olio di girasole, 350 g di farina (ho usato quella senza glutine), 1 manciata di pistacchi sgusciati, 1 bustina di lievito per dolci (ho usato un lievito senza glutine), 2 pesche noci mature a pasta gialla.
Procedimento: in una grande ciotola aprite le 4 uova, unite la buccia di limone, lo zucchero e cominciate a batterle con una frusta elettrica. Unite anche il succo di frutta e l’olio a filo sempre “frustando”. Incorporate infine la farina e il lievito setacciati insieme e pochi cucchiai alla volta. Per finire aggiungete una manciatina di pistacchi. Ungete di olio uniformemente e poi infarinate bene il vostro “fornetto”. Versate il contenuto nella teglia, unite fettine di pesca con la buccia su tutta la superficie, spolverate di zucchero e di pistacchi. 

La cottura si effettua sul fornello più piccolo o su quello medio (il piccolo sembra essere più idoneo). Bisogna ricordarsi sempre di mettere prima lo spargi-fiamma sul fuoco, per qualche minuto, e poi di appoggiarci sopra la pentola chiusa ermeticamente con il coperchio. Nei primi 10′ cuocete con la fiamma al massimo poi abbassate al minimo e cuocete per altri 30′. Di solito una torta impiega circa 40/45 minuti per essere cotta ed è importante non togliere il coperchio per verificare la cottura prima che siano passati 30/35 minuti, altrimenti la torta potrebbe non lievitare bene. Se non possedete il fornetto Versilia cuocete in forno tradizionale a 170° statico per 35/40 minuti controllando la cottura.

Ciambellone mele e limone (con fornetto Versilia)

5966027Ingredienti: 4 uova intere, la buccia grattugiata di 1 limone, 5 cucchiai di succo dello stesso limone, 150 g di zucchero di canna, 200 g di acqua, 180 g di olio di semi di girasole, 350 g di farina (ho usato quella senza glutine), 1 bustina di lievito per dolci (ho usato un lievito senza glutine), 1 mela Golden.
Procedimento: in una grande ciotola aprite le 4 uova, unite la buccia di limone e cominciate a batterle con una frusta elettrica. Man mano unite lo zucchero e incorporate. Unite anche l’acqua e l’olio a filo sempre “frustando”. Unite infine la farina e il lievito setacciati insieme e pochi cucchiai alla volta. per finire aggiungete il succo di limone. Ungete di olio uniformemente e poi infarinate bene. Versate il contenuto nella teglia, unite fettine di mela su tutta la superficie, spolverate di zucchero.

La cottura si effettua sul fornello più piccolo o su quello medio (il piccolo sembra essere più idoneo):  Bisogna ricordarsi sempre di mettere prima lo spargi-fiamma sul fuoco, per qualche minuto, e poi di appoggiarci sopra la pentola chiusa ermeticamente con il coperchio. Nei primi 10′ cuocete con la fiamma al massimo poi abbassate al minimo e cuocete per altri 30′. Di solito una torta impiega circa 40/45 minuti per essere cotta ed è importante non togliere il coperchio per verificare la cottura prima che siano passati 30/35 minuti, altrimenti la torta potrebbe non lievitare bene. Se non possedete il fornetto cuocete in forno tradizionale a 180° statico per 35 minuti controllando la cottura.