Gnocchi in rosa su fonduta di gorgonzola

gnocchirosa

Se, come me, vi piacciono gli gnocchi in ogni variante e declinazione, non potete non cimentarvi a preparare i deliziosi gnocchi di barbabietola. Questi gnocchi hanno un gusto dolce e molto delicato, che si abbina a condimenti cremosi e stuzzicanti. Genuini e nutrienti, la loro vivacità porta sulla tavola una ventata di allegria: non tarderete ad apprezzare il loro gusto delicato, esaltato dal condimento in contrasto salato di un ottimo zola o di un semplice di burro e salvia. Mettetevi in gioco e provate questo stupendo primo piatto: facile e veloce!

Ingredienti per 4 porzioni:  200 g barbabietole rosse precotte, 320 g di farina 00 (anche di farro, o integrale, o manitoba),50 g di parmigiano grattugiato 1 uovo medio, un pizzico di sale, due cucchiai di prezzemolo fresco tritato.

Per la fonduta: 100 g di zola, una tazzina di latte.

20200423_124548Procedimento: frullate le barbabietole (nel bicchiere del mixer ad immersione è preferibile) fino a ottenere un composto omogeneo. Versate tutto all’interno di una ciotola e unite un uovo, il parmigiano grattugiato e un pizzico di sale. Mescolate con una forchetta all’inizio. Incorporate la farina setacciata, infilate un paio di guanti usa e getta per proteggervi dal colore, lavorate l’impasto energicamente e suddividetelo in porzioni piccole. Create dei filoncini spessi 2 cm e tagliateli a tocchetti con un coltello a lama liscia. Potete anche “passarli” su una grattuggia per dare una trama particolare… Mano a mano che gli gnocchi sono pronti, adagiateli sopra un canovaccio infarinato in attesa di essere cotti. Portate a ebollizione abbondante acqua salata e cuoceteli per alcuni minuti fin quando non torneranno a galla. Nel mentre, sciogliete lo zola in un tegamino antiaderente con il latte a bassa fiamma.

Una volta pronti, scolateli con una schiumarola e conditeli con la fonduta e completate con prezzemolo fresco.

Serviteli su un letto di fonduta di formaggio a vostro piacere (anche un latteria), arricchiti con pancetta a cubetti rosolata, oppure su una crema di verdure verdi a contrasto.

 

Spaghetti con crema di zucca e fonduta di taleggio

spaghizucctal1

Un’avvolgente fonduta di taleggio rigorosamente Dop abbraccia questi spaghetti in crema di zucca… un sapore deciso che darà carattere al piatto e non potrà che conquistarvi…e conquistare!
Successo garantito!

Ingredienti per 2 persone: 200 g di spaghetti,300 g di zucca mantovana, 200 g di Taleggio Dop (ben morbido mi raccomando), pepe nero, sale, prezzemolo fresco, 150 ml di latte intero 30g di burro, 30 g di farina, Noce moscata q.b.

Procedimento: Tritate il prezzemolo già lavato e mettete da parte. Lessate la zucca per 20′ in acqua leggermente salata. Scolatela e frullatela subito. Mettete a scaldare abbondante acqua per la pasta. Salatela appena raggiunto il bollore. Riprendete la zucca e scaldatela in una casseruola con poco olio, sale e pepe nero per circa 5′. Procedete con la fonduta: tagliate a pezzi il taleggio, scaldate il latte in un pentolino, e in un altro sciogliete il burro a fuoco dolce, salate, pepate, versate a pioggia la farina. Mescolate con una frusta per ottenere una specie di besciamella. Unite il latte caldo poco alla volta, fate addensare un pochino il composto a fuoco dolce mescolando sempre, aromatizzate con la noce moscata,e poi unite il taleggio. La fiamma sempre bassissima. Tenendo da parte poca acqua di cottura, scolate la pasta. Conditela con metà della crema di zucca e il prezzemolo. Impiattate mettendo un mestolino di crema di zucca sul fondo del piatto; mettete gli spaghetti e infine fate cadere sopra la fonduta. Pepe nero e servite subito.
spaghi2