Blinis, yogurt greco, salmone e erba cipollina

blinis

I blinis sono delle deliziose crespelle salate di origine russa, piccole e piuttosto morbide e gonfie, venivano originariamente preparate alla fine dell’inverno… quindi ideali per questo tempo di temperature ballerine!
Ingredienti: farina 00 80 g, uova 1, lievito istantaneo per preparazioni salate 8 g, latte 100 ml, panna fresca liquida 50 ml, sale fino 1 pizzico, 2 cucchiai di noci tritate, 2 falde di pomodori secchi sottolio.
PER GUARNIRE Yogurt greco  100 g, ciuffi di erba cipollina, pomodori secchi 1 falda, salmone affumicato scozzese 200 g
Procedimento: per preparare i blinis procediamo con la preparazione dell’impasto di base. Separate il tuorlo dall’albume e sbattete il tuorlo in una terrina, aggiungete il latte e la panna a filo mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Aggiungete la farina e il lievito setacciati, continuando a mescolare. Lasciate riposare l’impasto per un’oretta circa. Aggiungete poi all’impasto l’albume montato a neve con un pizzico di sale, facendo attenzione a non sgonfiarlo.
Scaldate e ungete con poco burro un tegamino antiaderente, quando sarà ben calda versatevi un mestolo di impasto che si gonfierà formando una crespella di diametro di circa 7 cm. Quando il fondo si sarà rassodato girate il blini aiutandovi con una spatola; fate dorare anche l’altra parte. Continuate così fino a terminare tutto il composto.
Iniziate a preparare la guarnizione per i blinis: in una ciotolina mescolare lo yogurth con l’erba cipollina, le noci tritate, i pomodori secchi tagliati finemente; salate. Create delle “roselline” con il salmone.
Spalmate la crema sui blinis; adagiate le roselline di salmone; guarnite con uno stelo di erba cipollina e noci.

Gamberi e patate alla paprika piccante

gamberipatataIngredienti per 4 persone: 500 g di mazzancolle fresche, 500 g di patate a pasta gialla, paprika piccante, olio evo, aglio, sale.
Procedimento: lavate le mazzancolle privandole del carapace e del filo nero. Mettetele a marinare per 30′ in olio, aglio a spicchi, sale e paprika. Lavate e sbucciate le patate; tagliatele a fette con l’aiuto di una mandolina. Prendete una teglia di media misura, foderatela di carta forno, fate uno strato di patate che condirete con olio, sale, una punta di aglio schiacciata e la paprika. Adagiate sopra le mazzancolle senza troppo sovrapporle. Cuocete in forno per 20′ a 170°C. Possono tranquillamente essere sfruttate anche come fingerfood!

Tartine avocado&salmone fumè

3992282Ingredienti per 4 persone (2 tartine a testa): 4 fette di pane in cassetta integrale, 1 avocado non troppo maturo, 50 g di porro, 50 g di rucola, il succo di 1/2 limone, 100 g di salmone affumicato, pepe nero, olio evo.
Procedimento: lavate bene l’avocado e tagliatelo a metà; staccate il nocciolo centrale, togliete eventuali impurità poi con un cucchiaio trasferite tutta la polpa in un piccolo mixer. Unite il porro tagliato a rondelle, il succo di limone, la rucola, 2 cucchiai di olio evo, un’abbondate macinata di pepe nero, sale a piacere. 
Mixate velocemente per un paio di minuti. Regolate di sale. 
Nel frattempo che lasciate riposare in frigo la crema, tostate in padella il pane in cassetta, da entrambe le parti;  già tagliato a dischetti. 
Per un effetto più abbrustolito sporcate il fondo con un cucchiaino di olio. 
Preparate le vostre tartine: spalmate su ogni disco un cucchiaio di salsa, tagliate una fettina di salmone e arrotolatela come se fosse una piccola rosa e adagiatela sulla salsa. Decorate con rucola fresca e un’abbondante macinata di pepe nero.