Palacinka alla crema di nocciole e kiwi

palachinca

Ecco un dolce davvero buono e davvero facile facile da fare. Pochi ingredienti ma molteplici varianti golose.

Ingredienti: 1 uovo intero, 10 cucchiai di farina, un bicchiere di latte, due cucchiai di zucchero di canna, la buccia grattugiata di un limone bio, burro per ungere la padella, kiwi, crema alle nocciole (o anche marmellata).

Procedimento: sbattete le uova e lo zucchero mescolando bene con una frusta elettrica o anche una forchetta. Aggiungete la buccia di limone, il latte e la farina setacciata fino a ottenere una pastella densa e corposa. Lasciarla riposare in frigorifero per mezz’ora, coperta. Ungere un tegamino antiaderente con poco burro, scaldarlo e versare una mestolo di pastella distribuendolo sulla superficie, mantenendo lo strato leggermente alto. Dopo 2 minuti, voltatela e cuocetela anche dall’altra parte. Lasciatela riposare su un piatto piano in attesa di farcirla con abbondante crema alle nocciole, arrotolata, tagliata a rondelle e decorata con fettine di kiwi.

Crostata frutti di bosco e mandorle

crostatafruttimandorleLa ricetta della mia crostata di famiglia è sempre la stessa, fatto salvo per la farina (gluten free a volte) o per la sostituzione del burro con l’olio. Di certo cambia il ripieno, la copertura, la forma, ma la sostanza è la stessa.

Vi lascio come al solito la lista degli ingredienti e il procedimento, che ormai credo abbiate imparato!

Teglia di circa 22 cm di diametro.

Ingredienti: 300 g di farina 00 (o gluten free),3 tuorli d’uovo grandi, 150 g di burro a temperatura ambiente, 75 g di zucchero di canna, buccia grattugiata di un limone non trattato, un pizzico di cannella, 1 vasetto di marmellata alle fragoline di bosco Rigoni Asiago, 1 cucchiaio di olio d’arachidi, 100 g di mandorle, farina e burro in più per la teglia.

fase1Procedimento: in un ampio contenitore versate la farina, il burro, le uova, lo zucchero, il limone grattugiato, il pizzico di cannella, l’olio. Impastate per circa 5 minuti, tempo sufficiente a formare una palla solida e compatta. Lasciate riposare per almeno 15 minuti. Nel mentre, tostate le mandorle in tegame antiaderente per un paio di minuti; infarinate e imburrate la teglia. Ritirate la frolla da frigo. Tagliatene una metà abbondante, mettetela tra due fogli di carta forno. Stendete un disco con diametro di circa 30 cm. Trasferite la sfoglia nella teglia; tagliate l’eccedenza dal bordo passandoci sopra il mattarello o tagliando semplicemente con un coltello. Riempite il fondo con un mix di marmellata e mandorle tostate e tagliate grossolanamente a coltello. Stendete il secondo disco di frolla e decorate a piacere con i taglia pasta che amate di più o semplicemente a strisce incrociate. Cuocete in forno statico preriscaldato, 180°, 25 minuti circa.

Buona colazione, buona merenda o buon dessert.

Muffin doppio gusto

p1130893Ingredienti: 280 g di farina di nocciole (io ho usato quella a Marchio Molino Rossetto), 60 g di burro non freddo, 100 ml di acqua, 2 uova intere non fredde, confettura di mirtilli, una manciata pistacchi, 2 albicocche, 6 g di lievito per dolci, zucchero a velo.
Procedimento:
 preriscaldate il forno a 180°. Nel frattempo versate la farina in una ciotola ampia, unite il burro morbido, le uova, il lievito e l’acqua. Potete impastare a mano con una forchetta o con una frusta elettrica. Versate il composto negli stampi per muffin al silicone. In alcuni versate un cucchiaio di confettura e cospargete di pistacchi leggermente tagliati a coltello; in altri inserite le fette di albicocca. Cuocete per circa 20/25′ più 5′ a forno spento. Servite spolverizzati di zucchero a velo.