Biscotti alle mandorle

biscottimandoleEcco per voi una ricetta molto semplice… che risolve il problema ho finito i biscotti  per la colazione di ogni giorno, o anche per il tè delle cinque.

Ingredienti: 125 g di farina OO +125 g di farina di farro integrale, 90 g di zucchero di canna e un pò per la copertura, 50 g di burro molto morbido (oppure margarina), 1 uovo intero, 25 g di latte (quello che preferite), 4 g di lievito per dolci, una manciata di mandorle con la buccia, zucchero a velo (facoltativo).

Eventuali ingredienti aggiuntivi per arricchire di gusto: frutti rossi disidratati, gocce di cioccolato, uvetta… quello che preferite. La base va bene per tutti gli ingredienti aggiuntivi.

Procedimento: in una ciotola impastate le due farine setacciate, zucchero, lievito, uovo, burro (o margarina), latte, in modo da ottenere, in pochi minuti un bell’impasto sodo. Infarinate leggermente il piano di lavoro e ricavate due filoncini di impasto.  Trasferiteli su una placca o in una teglia foderata. Spolverizzateli con zucchero di canna. Cuocete in forno già caldo al 180° per 15′-20’.

A cottura ultimata lasciate raffreddare e successivamente tagliate i filoncini con taglio inclinato (tipo cantucci) e conservateli in un vaso di vetro sigillato; si conserveranno per molti giorni.

Frollini del buon risveglio

biscottial miele

Oggi vi lascio una ricetta mordi e fuggi ovvero… impasti, cuoci, sforni, assaggi e fuggi senza farti vedere. Ma soprattutto è una ricetta che va incontro all’esigenza di avere sempre a portata di mano qualcosa di dolce ma salutare per la colazione di ogni giorno.  O anche per il tè delle cinque accompagnato da un buon libro. Di tempo ne abbiamo…

Ingredienti: 250 g di farina (50 g di farina 00+200g di farina di farro integrale, anche gluten free ovviamente), 90 g di zucchero di canna e un pò per la copertura, 50 g di burro molto morbido (oppure margarina), 1 uovo intero, 25 g di latte (quello che preferite), 4 g di lievito per dolci, la scorza di 1 limone BIO, zucchero a velo.

Eventuali ingredienti aggiuntivi per arricchire di gusto: frutta secca tritata, frutti rossi disidratati, gocce di cioccolato, uvetta.

11Procedimento: su un piano di lavoro o una ciotola impastate farine setacciate, zucchero, lievito uovo, burro, latte, scorza in modo da ottenere, in pochi minuti un bell’impasto sodo. Infarinate leggermente il piano di lavoro e stendete l’impasto con una forma il pù vicino al rettangolo… vi consiglio di rifilare un pò i lati per avere una forma più precisa. Con la pasta rifilata ricavate altre biscotti. Tagliate in quadrotti regolari di circa 5 cm di alto o se preferite anche rettangoli. La forma non è importante. Con lo strumento per fare gli gnocchi fate le righe sulla superficie, premendo delicatamente. Trasferiteli su una placca o in una teglia foderata. Spolverizzateli con zucchero di canna. Cuocete in forno già caldo al 180° per 15′-20’… non devono seccare troppo.

biscottoapertoServiteli spolverizzati di zucchero a velo. Se li riponete in una scatola di latta o in una biscottiera in vetro si conserveranno per molti giorni.

 

Ciambella alle pere vegan

plumcakeveganUna ciambella morbida, profumata. Un dolce senza uova, pieno di frutta, che vi farà cominciare la giornata con il buonumore e con il pieno di energia. Ma anche perfetto per una una sfiziosa merenda dei bambini. L’impasto è particolarmente morbido umido grazie alla presenza dello yogurt, la freschezza del limone e il tocco della granella da a questo dolce un tocco semplice ma delizioso.

Ingredienti: 250 g di farina (glutenfree), 130 g di zucchero di canna grezzo, 1 bustina di lievito naturale (o cremor tartaro), 125 g di yogurt bianco (o gusto vaniglia) di soia, 140 g di latte di soia (o altro latte di riso, avena), 80 g di olio di semi di girasole, 2 pere abate, la scorza di un limone bio non trattato, 1 cucchiaio di acqua, 100 g di granella di mandorle, 1 cucchiaio di sciroppo d’acero.

Procedimento: in un recipiente riunite la farina, lo zucchero, il lievito. Mescolate con un cucchiaio di legno, poi versate lo yogurt di soia, il latte vegetale, la granella di mandorle (non tutta), l’olio di semi di girasole e la scorza del limone; amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Tagliate una pera a cubetti che unirete all’impasto. Versate quindi il composto in uno stampo da ciambella leggermente unto e infarinato. Tagliate a fettine l’altra pera  e disponetele in maniera regolare sulla superficie, poi spennellatele con lo sciroppo d’acero allungato con 1 cucchiaio di acqua. Completate con la granella rimasta.  Infornate in forno statico a 180°C per 50 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire e rimuovete dallo stampo.

Plumcake nocciole, pere e cioccolata

7241929Ingredienti: 280g di farina di nocciole (io ho usato quella a Marchio Molino Rossetto), 60 g di burro non freddo, 100 ml di acqua, 2 uova intere non fredde, 1 pera abate, una manciata di gocce di cioccolato fondente, 6 g di lievito per dolci, zucchero a velo..
Procedimento: preriscaldate il forno a 180°. Nel frattempo versate la farina in una ciotola ampia, unite il burro morbido, le uova, il lievito e l’acqua. Potete impastare a mano con una forchetta o con una frusta elettrica. Unite le gocce e dadini di pera. Versate il composto in un unico stampo grande per plumcake, preventivamente foderato di carta forno oppure fate come me: usate dei mini stampi in silicone! Cuocete per circa 20/25′ più 5′ a forno spento. Servite spolverizzati di zucchero a velo.

Questi piccoli plumcake sono deliziosi e adattissimi per la merenda dei bambini, per una gita in montagna o per un pic-nic quando il tempo lo permette.