Spaghetti con broccoli, capperi, pomodori secchi

spaghibrocc

Oggi è Sant’Ambrogio e per i milanesi è senz’altro grande occasione per entrare nel mood dello shopping natalizio. E allora… facciamoci due spaghi leggeri e gustosi e usciamo a divertirci. Ma nel frattempo vi lasco la ricetta così non perdete tempo!

Ingredienti per due persone: 200 g di spaghetti, 150 g di broccoletti sbollentati, 3 falde di pomodoro secco, 1 cucchiaio di capperi di Pantelleria, un cucchiaio di mandorle in scaglie, olio evo, aglio, sale e pepe.

Procedimento: mettete a bollire l’acqua per la pasta con una presa di sale grosso. Nel mentre, in un tegame antiaderente, versate 3/4 cucchiaio di olio, uno spicchio di aglio vestito ma pressato con il palmo della mano, i broccoletti leggermente sminuzzati a mano, le mandorle, i pomodori secchi tagliati a julienne (striscioline). Avviate tutto a freddo e spadellate per il tempo di cottura degli spaghetti. Salate e pepate a piacere. Gli ultimi due minuti serviranno ad aggiungere i capperi dissalati. Scolate velocemente la pasta conservando acqua di cottura per la fluidità del piatto finale.

Paccheri al pomodoro, sgombri e capperi

Tra i pesci più gustosi e utilizzati in cucina, conosciuto come maccarello o lacerto, lo sgombro è una delle specialità ittiche invernali che nella nostra tavola non dovrebbe mai mancare. Versatile in cucina per il suo sapore molto intenso e le carni tenere, lo sgombro ha anche tantissimi benefici:ricco di Omega-3, grassi buoni fondamentali per la salute del nostro cuore, aiutano a ridurre il livello di colesterolo cattivo, è un toccasana anche per la digestione e l’apparato digerente.

accherisgombripelati

Ingredienti: 350 g di paccheri di Gragnano (gluten-free per chi ne avesse la necessità), 300 g di filetto di sgombro già privato di pelle e spine, una latta di pomodori pelati, una manciata di capperi, 1/2 scalogno, un mazzetto di prezzemolo, olio evo, sale e pepe q.b.
Procedimento: come prima cosa mettete a scaldare l’acqua per la pasta con una presina di sale. A parte in un bel tegame capiente mettete un buon giro d’olio e lo scalogno tritato per avviare un soffritto. Unite i pelati interi che schiaccerete con il cucchiaio di legno. Salate e pepate. Dopo 10 minuti unite i capperi dissalati e i filetti di sgombro tagliati a tocchetti. Cuocete per altri 10′ a fiamma bassissima. Tritate il prezzemolo a coltello e mettete da parte. Scolate i paccheri leggermente al dente e trasferiteli nel tegame con pochissima acqua di cottura. Unite il prezzemolo e spadellate per un paio di minuti.