Spaghetti con cime di rapa e datterini gialli

Spaghi, cime, dattgiallo accighine

Oggi per voi un primo piatto di tutto rispetto: una ricetta molto leggera che si adatta un pò a tutte le stagioni: non vi resta che provarla… anche con una linguina o una pasta tipo le caserecce.

Ingredienti per 2 persone: 200 g di spaghetti Rummo (la mia è gluten free), 200 g di cime di rapa (già scottate), circa 150 g di pomodori datterini gialli, 1 spicchio d’aglio, 4 acciughine sott’olio, sale, pepe nero, sale grosso, olio evo.

Procedimento: mettete a scaldare l’acqua sul fuoco con una presina di sale grosso. Nel frattempo in un tegame, mettete 4 cucchiai di olio d’oliva, l’aglio, le acciughe, i datterini tagliati in 4 parti e cuoceteli a fuoco medio  girandoli spesso. Passati 5 minuti unite le cime di rapa, salate e pepate. Cuocete la pasta al dente. Fatto ciò, scolatela (ma non troppo) e trasferitela nel tegame delle verdure, unite pepe nero, spadellate ed insaporite per un minuto.

Servite e godetevi questa meraviglia.

Casarecce, salsa di peperoni, curry e paprika

casarecce1

Buongiorno a tutti, eccoci qui con un primo piatto dai sapori contrastanti ma che si fondono e sposano davvero bene. La tipologia di pasta poi… aiuta molto a trattenere sapori e profumi. Vi lascio la ricetta!

Ingredienti per 4 persone: 350 g di pasta formato caserecce, 2 peperoni grandi gialli, 1 cucchiaio di curry, un cucchiaio di paprika piccante, 4 filetti di acciuga del Cantabrico (o comunque di buona qualità), sale, pepe, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo fresco tritato… 1 cucchiaio per persona, olio evo.

Procedimento: come prima cosa lavate i peperoni e riduceteli a piccole striscie; in un tegame scaldate 2/3 cucchiai di olio e le due spezie che inizieranno a sprigionare il loro profumo. Unite i peperoni, sale e pepe. Fateli ammorbidire aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta. Regolate di sapore. Non lasciateli troppo liquidi. A cottura ultimata dei peperoni frullatene 3/4 e tenetene qualcuno intero. Cuocete la pasta al dente e a scolatura effettuata, condite con la salsa.Servite con prezzemolo fresco e un’acciughina per ciascun commensale.