Tartine avocado&salmone fumè

3992282Ingredienti per 4 persone (2 tartine a testa): 4 fette di pane in cassetta integrale, 1 avocado non troppo maturo, 50 g di porro, 50 g di rucola, il succo di 1/2 limone, 100 g di salmone affumicato, pepe nero, olio evo.
Procedimento: lavate bene l’avocado e tagliatelo a metà; staccate il nocciolo centrale, togliete eventuali impurità poi con un cucchiaio trasferite tutta la polpa in un piccolo mixer. Unite il porro tagliato a rondelle, il succo di limone, la rucola, 2 cucchiai di olio evo, un’abbondate macinata di pepe nero, sale a piacere. 
Mixate velocemente per un paio di minuti. Regolate di sale. 
Nel frattempo che lasciate riposare in frigo la crema, tostate in padella il pane in cassetta, da entrambe le parti;  già tagliato a dischetti. 
Per un effetto più abbrustolito sporcate il fondo con un cucchiaino di olio. 
Preparate le vostre tartine: spalmate su ogni disco un cucchiaio di salsa, tagliate una fettina di salmone e arrotolatela come se fosse una piccola rosa e adagiatela sulla salsa. Decorate con rucola fresca e un’abbondante macinata di pepe nero. 

Piadina Gourmet

7988814Ingredienti per 4 persone: 4 piadine biologiche di farro, 200 g di stracciatella di bufala, 100 g di spinaci novelli, 100 g di melanzane lunghe, salsa al tartufo, olio evo, sale, pepe, 1 cucchiaio di erba cipollina tritata.
Procedimento: con l’aiuto di un coppa pasta  ricavate (diametro 8/10cm) delle forme circolari dalla piadina. Ne serviranno 3 per ogni commensale. Nel frattempo, scaldate leggermente una griglia su fuoco medio. Lavate bene e tagliate in dischi le melanzane. Poggiatele subito sulla griglia dopo averle salate e pepate. Fate lo spesso con la piadina, facendo attenzione a non bruciarla.
Assemblate la torretta partendo dal basso: piadina, una forchettata di stracciatella, due foglie di spinaci, piadina, melanzana, stracciatella, erba cipollina, piadina, spinaci, stracciatella erba cipollina. Fermatela con uno spiedo in legno, distribuite un cucchiaio di salsa al tartufo e e olio evo su ogni piatto. Cospargete con erba cipollina a piacere.

Uova al tartufo

7292371Ingredienti per 8 persone: 8 uova freschissime e grandi, un peperone rosso e uno giallo, olio al tartufo, sale e pepe.
Procedimento: lavate bene i due peperoni; ricavatene 4 fette alte circa 1 cm da quello rosso e 4 da quello giallo, tagliandolo ovviamente nel senso della larghezza. A questo punto potete foderate una teglia con un foglio di carta forno. Ungete con pochissimo olio e disponetevi le forme dei peperoni. Aprite un uovo all’interno di ogni “forma”; condite con sale, pepe e olio al tartufo. Infornate a 160°C, già caldo; fino a che il bianco non si sarà rappreso.
Una soluzione divertente per ospiti improvvisi o per divertire i vostri bambini ovviamente togliendo il tartufo se non piace!

Sfoglie arcobaleno

1546441Ingredienti per 5/6 sfoglie: un rotolo rettangolare di pasta sfoglia surgelata (esiste anche senza glutine della Buitoni… quella usata da me), 1 zucchina, 200 g di salmone affumicato, 2 uova intere, 50 g di grana grattugiato, Olio evo, 5 pomodori datterini, 2 cucchiai di prezzemolo tritato fresco, sale, pepe, una base in silicone per muffin oppure delle cocotte.

Procedimento: stendete bene il rotolo di pasta sfoglia scongelata e con l’aiuto di un coppa pasta del diametro superiore a quello delle vostre basi, intagliate le forme che andrete a posizionare all’interno precedentemente unte con poco olio. In una ciotola battete le uova con il formaggio, il prezzemolo, sale e pepe. Con l’aiuto di una mandolina tagliate a fette sottili le zucchine (usando il lato più lungo). Stendete due fette di zucchina affiancate, poggiate sopra una striscia di salmone, fate un rotolino avvolgendolo sulle dita della mano. Posizionatelo all’interno della pasta sfoglia. Fate così per gli altri 4/5 rotolini. Al centro di ogni rotolino inserite un pomodorino intero e per finire, versate qualche cucchiaio di uovo sempre all’interno della base in sfoglia ma senza arrivare al bordo. Metà sarà sufficiente. Infornate a 180° per 15’/20′ al massimo!

“Questa ricetta si presta ottimamente come antipasto, finger-food per un buffet in piedi, pic nic!”