Blinis, yogurt greco, salmone e erba cipollina

blinis

I blinis sono delle deliziose crespelle salate di origine russa, piccole e piuttosto morbide e gonfie, venivano originariamente preparate alla fine dell’inverno… quindi ideali per questo tempo di temperature ballerine!
Ingredienti: farina 00 80 g, uova 1, lievito istantaneo per preparazioni salate 8 g, latte 100 ml, panna fresca liquida 50 ml, sale fino 1 pizzico, 2 cucchiai di noci tritate, 2 falde di pomodori secchi sottolio.
PER GUARNIRE Yogurt greco  100 g, ciuffi di erba cipollina, pomodori secchi 1 falda, salmone affumicato scozzese 200 g
Procedimento: per preparare i blinis procediamo con la preparazione dell’impasto di base. Separate il tuorlo dall’albume e sbattete il tuorlo in una terrina, aggiungete il latte e la panna a filo mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Aggiungete la farina e il lievito setacciati, continuando a mescolare. Lasciate riposare l’impasto per un’oretta circa. Aggiungete poi all’impasto l’albume montato a neve con un pizzico di sale, facendo attenzione a non sgonfiarlo.
Scaldate e ungete con poco burro un tegamino antiaderente, quando sarà ben calda versatevi un mestolo di impasto che si gonfierà formando una crespella di diametro di circa 7 cm. Quando il fondo si sarà rassodato girate il blini aiutandovi con una spatola; fate dorare anche l’altra parte. Continuate così fino a terminare tutto il composto.
Iniziate a preparare la guarnizione per i blinis: in una ciotolina mescolare lo yogurth con l’erba cipollina, le noci tritate, i pomodori secchi tagliati finemente; salate. Create delle “roselline” con il salmone.
Spalmate la crema sui blinis; adagiate le roselline di salmone; guarnite con uno stelo di erba cipollina e noci.

Bicchierini Tricolore

1516613Ingredienti per 4 persone: 200 g di spinaci novelli, 200 g di ricotta di capra, 200 g di pomodori datterini, 1 cipollotto, noce moscata, 1/2 spicchio di aglio, 1/2 peperoncino, sale, pepe bianco, olio evo.
Procedimento: in un tegamino antiaderente scottate leggermente gli spinaci mondati e lavati bene. Basteranno 2′. Unite 1 cucchiaio di olio, pochissimo aglio, un pizzico di sale. Cuocete per due minuti. Eliminate l’aglio e frullate il tutto in un mixer. Suddividete il composto in 4/6 bicchierini tipo finger food. Passate alla ricotta che dovrete setacciare in un colino. Da li insaporitela con poco cipollotto tritato finemente, un pizzico di sale e pepe nero. Unite 1/2 cucchiaio d’olio per la fluidità. Suddividete anche questo composto nei bicchierini. Infine tagliate a dadini piccolissimi i pomodori. Riuniteli in un mixer con cipollotto, sale, pepe e peperoncino. Frullate per pochissimi secondi e trasferite il composto a completare il bicchierino. Se non li consumate subito potete conservarli, coperti, in frigo. Toglieteli 5 minuti prima del servizio.

Uova di quaglia in cialda di parmigiano

7233912Ingredienti per 4 persone: 8 uova di quaglia, 300 g di parmigiano grattugiato, scalogno, 50 g di pesto alla genovese già pronto, 8/10 foglie di spinaci freschi, 50 g di carote tagliate a julienne, 4 cucchiai di olio evo, sale, pepe.
Procedimento: Come prima fase dedichiamoci alla preparazione delle cialde: scaldate un tegamino antiaderente del diametro di circa 20 cm. ; versate una dose ragionevole a coprire il fondo del tegamino. Il formaggio tenderà a sciogliersi e ad aggregarsi. Sollevate leggermente i bordi. Decidete in anticipo che forma dare al contenitore: io ho usato un bicchiere di vetro ma potete usare anche ciotole in coccio, in ceramica… Il passaggio successivo comporta un pò di impegno. Fate scivolare la “frittella di grana” sulla ciotola rovesciata e aiutatela con le mani a raggiungere la forma. Lasciatela raffreddare e poi passate alla successiva fino ad esaurire l’ingrediente. Nel frattempo rassodate le uova di quaglia. Condite gli spinacini e le carote con olio, sale e pepe. Adagiate l’insalatina sul fondo di ogni cialda. Tagliate a metà le uova e diponetene due per ogni contenitore. Completate con un cucchiaino di pesto.

Roll di uova, scamorza e rucola

8442258Ingredienti per 4 persone: 6 uova, 8 fette sottili di scamorza affumicata, 50g di rucola fresca, curry, 50g grana padano grattugiato, sale, pepe, olio EVO, 30g di prezzemolo tritato, 1 pomodorino rosso essicato, una tazzina da caffè di latte.
Procedimento: procedete come una normale frittata battendo le uova con il latte, 1 cucchiaino di curry, sale, pepe, grana grattugiato, il pomodorino tritato finemente, il prezzemolo e poco latte. Nel frattempo avrete scaldato un ampio tegame antiaderente con poco olio. Versate il composto e cuocete a fuoco medio e coperto. Controllate la cottura. Non appena si staccheranno i bordi, girate la frittata aiutandovi con il coperchio stesso. Adagiate sulla superficie le fette di scamorza e la rucola. Non appena inizia a sciogliersi il formaggio, spegnete la fiamma. Trasferitevi su un ampio tagliere e arrotolate velocemente la frittata. Servitela tagliata a fette larghe 2 cm.