Spiedino light… in panure

7919131Ingredienti per 4 persone: 500 g di vitello a bocconcini, 6 cucchiai di parmigiano reggiano, 4 cucchiai di pangratto, 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di timo, olio extravergine, sale e pepe.
Procedimento: preparate la panure cominciando a tritare gli aghi del rosmarino. In una ciotola mettere il parmigiano, il rosmarino, il pangrattato, il sale. Per gli spiedini passare la carne nel mix aromatico facendo aderire bene la panatura poi infilzateli sullo spiedo. Scaldate il forno a 200°C., disponete gli spiedini su una placca, coperta da carta forno, ben oliata e cuoceteli per 10-15 minuti. Girateli ogni 3 minuti. Serviteli su un bel letto di insalata mista… un piatto senza peccato!

Giù al Sud…

2853691Ingredienti per 2 persone: 2 tranci grandi di pesce spada fresco, una manciata di olive verdi e nere, un cucchiaio di capperi di Pantelleria, 200 g pomodorini tipo Pachino, prezzemolo tritato, un bicchiere di salsa di pomodoro, olio d’oliva, 2 spicchi di aglio infilati su di uno stuzzicadenti, sale e pepe.
Procedimento: in un grande tegame a sponde alte mettete un paio di cucchiai di olio d’oliva, i pomodori tagliati a metà, le olive, l’aglio, i capperi e la salsa di pomodoro. Accendete il fuoco in modalità media, nel frattempo pulite i tranci, privateli dell’osso centrale e della pelle scura attorno. Riduceteli a cubetti di 3 cm circa e metteteli direttamente nel tegame. Spadellate bene. Regolate di sale e pepe. Non ci vorranno piu di 20 minuti perchè lo spada non deve asciugare. Recuperate l’aglio. Per finire il piatto spolverate con abbondante prezzemolo tritato.
VI SUGGERISCO: decisamente servirei questo piatto con una bella polentina all’onda…

Riso, Asparagi e Robiola – ricetta filmata

7341062Ingredienti per 4 persone: 350 g di riso Carnaroli, un mazzetto di asparagi verdi (se li avete selvatici… meglio), 50 g di robiola, uno scalogno, grana grattugiato, brodo vegetale, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, sale e pepe.
Procedimento: in un tegame antiaderente mettete 2 cucchiai di olio EVO, uno scalogno tritato a velo e gli asparagi tagliati a tocchetti.  Salate e pepate. Cuocete per almeno 10′ bagnando con poco brodo vegetale. A questo punto unite il riso, fatelo tostare fino a che non appare lucido, sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare tutta la parte alcolica del vino prima di aggiungere il brodo. Cuocete come se fosse un riso normale. A cottura desiderata e non troppo asciutto, spegnete il fuoco, mantecate con la robiola e 2 cucchiai di grana grattugiato (per smorzare l’acidità della robiola). 

Spaghetti “Tuna&Lemon”

9433089

Ingredienti per 4 persone: 320 g di spaghetti, 150 g di tonno all’olio d’oliva, 70 g di olive taggiasche private del nocciolo, un limone non trattato, 30 di capperi di Pantelleria, 50 g acciughe sotto sale, olio d’oliva, prezzemolo, sale.

Procedimento: sgocciolate il tonno, versatelo in un contenitore dai bordi alti, unite le olive, 4 filetti di acciuga puliti del sale, qualche cappero, 2 cucchiai di olio d’oliva. Riducete in poltiglia con il frullatore ad immersione o con un tritatutto tradizionale. Lavate il limone e dalla scorza ricavare delle striscioline tagliate a julienne. Spremete poi tutto il limone separando i semi dal succo. Cuocete la pasta in acqua poco salata. In un tegame ponete 2 cucchiai di olio d’oliva, la crema di tonno e olive, il succo di limone e 2 cucchiai di acqua della pasta. Stemperare la salsa
a fuoco bassissimo e aggiungete il prezzemolo tritato. Scolate la pasta al dente, versatela nel tegame e spadellare un po’… servite subito con striscioline di limone e altro prezzemolo.

Potato Box

6739165Ingredienti per 6 persone: 1.5 grosse patate pasta gialla, 200 g di zucchine, 150 g di pomodori, grana grattato, pecorino grattato, zafferano, prezzemolo, basilico, olio, sale, pane grattato per la gratinatura.
Procedimento: lavate, pelate le palate e riducetele a delle scatoline contenitore di uguale misura. In un pentolino ponete a bollire acqua e zafferano, sale. Tuffate i cubi e scolateli appena dopo la ripresa del bollore. Lasciateli intiepidire. In un tegame fate saltare le zucchine tagliate a rondelle, con olio, sale, prezzemolo, basilico sminuzzati. Salate e ungete i cubi di patata. Poneteli in una teglia rivestita, riempiteli a strati tra zucchine, formaggi, sottili fettine di pomodoro, e cosi fino all’esaurimento degli ingredienti. Cospargete infine di formaggio e pane grattato e cuocete per 15 minuti a 190°.

Bagel

3036501I Bagel sono panini tipici della cultura USA ma le origini risalgono direttamente dalla tradizione ebraica. Il mio primo tentativo non è stato esattamente un successone… nel senso che appena fatti erano mangiabili ma il giorno dopo erano di pietra! Quindi la quantità di liquido è molto importante e anche la farina: quella senza glutine è difficile da lavorare e molto meno elastica nei risultati. Quindi se la usate aggiungete un pò più di acqua.
Ingredienti per 4 persone: 300 g di farina 00 (anche senza S.G.), 4 cucchiai di zucchero, 15 g di lievito di birra, 50 g di burro, 1 tuorlo d’uovo, a piacere semi di sesamo o papavero, sale.
Procedimento: sciogliete il burro in 1,5 dl di acqua calda; scioglietevi anche il lievito. A questa miscela incorporate 100 g di farina, un cucchiaio pieno di zucchero e una presa di sale. Dopo avere ben mescolato unite anche il resto della farina. Lavorate l’impasto, che dovrà risultare elastico e morbido, molto energicamente per almeno 8-10 minuti. Dopo di che create una palla e ponetela in una terrina imburrata dove la ungerete uniformemente. Coprite con un panno e lasciate lievitare per un’ora. Passato questo tempo, riprendete l’impasto e lavoratelo nuovamente;lasciate riposare per altri 15 minuti. Dividete l’impasto in 8 palline e formate delle ciambelline semplicemente premendo con il pollice nel mezzo. Ponetele su una base rigida, anche una placca, copritele e lasciatele riposare altri 15 minuti. Nel frattempo portate a bollore dell’acqua calda con lo zucchero rimasto (un litro) e cuocetevi le ciambelline aiutandovi con un mestolo forato. Scolatele e sistematele sulla placca da forno imburrata. Spennellatele con il tuorlo d’uovo, cospargetele con i semi che preferite (sesamo, papavero) e infornate a 180° per 25′ poi a 230° per meno di 5 minuti.

Caffè freddo semi-serio

Ingredienti: 200 ml di caffè freddo, 150 g di zucchero, 300 ml di panna fresca, aroma di vaniglia, 30 g di zucchero a velo.
Procedimento: in una casseruola ponete lo zucchero, la vaniglia e ½ litro di acqua. Portate ad ebollizione, cuocete per altri due minuti, poi spegnete a lasciate raffreddare. Unite il caffè e mescolate; versate lo sciroppo in una teglia che metterete in freezer e fatelo gelare mescolando di tanto in tanto. Al momento di servire, montate a neve ferma la panna con lo zucchero a velo. In 4 coppe fate una base di granita e sopra, con una sache a poche, mettete un ciuffo di panna.

Chantilly Cream

3315618Ingredienti: 4 dl di panna, 50 g di zucchero a velo, scorza di limone nn trattato grattuggiata, ½ bicchiere di brandy, un cucchiaio di miele, lamelle di mandorla.
Procedimento: montate la panna con lo zucchero a velo e la scorza di limone. Aggiungete il brandy, il miele e amalgamate bene. Versate nelle coppette guarnite con lamelle di mandorle o con frutti di bosco, se preferite. Tenete in frigo per 2 ore e fino a 5 minuti prima di servire.

Confortini (cantucci toscani)

8179276Ingredienti: 500 g di farina, 75 g di zucchero, 30 g di burro a temperatura ambiente, 2 uova intere, frutta secca mista (noci, nocciole, mandorle e pistacchi).
Procedimento: lavorate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una bella consistenza solida. Dopo aver ben amalgamato il tutto separate l’impasto in 4 parti. Conferite ad ognuna una forma allungata tipo “salame” e disponete i 4 impasti su una placca da forno imburrata. 

Cuocete a 180° in forno già caldo. Dopo 20’ togliete dal forno, tagliate e rinfornate per altri 20’ e spennellate con l’albume se li desiderate lucidi.

Frittata dolce alle mele

Ingredienti per 4 persone: 3 uova, 200 g di farina (anche senza glutine) 250 g di latte, 2 mele, 40 g di zucchero a velo, 30 g di burro.
Procedimento: rosolate le mele tagliate a fettine sottili con il burro. Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve questi ultimi. Preparate una pastella a base di tuorli, latte, farina e metà zucchero; quando è ben mescolata unite delicatamente gli albumi senza smontarli. Versate il composto sulle mele che avete lasciato nel tegame. Coprite con un coperchio e cuocete fino a che il fondo sia ben cotto. Girate la frittata (possibilmente senza romperla) cospargetela con lo zucchero a velo rimasto.