Risotto con funghi, melanzana e peperone rosso

risopepe

Eccomi di nuovo con un risotto. Oggi ve lo propongo con tre ingredienti che all’apparenza potrebbero non “coabitare”, ma in realtà stanno benissimo, si fondono ma non sovrastano l’uno sull’altro. Un risotto di carattere direi… con una mantecatura insolita… as usual… Buon appetito!

Ingredienti per 2 persone: 200 g di riso tipo Carnaroli, 1/di 4 peperone rosso, 1/2 melanzana media, 100 g di funghi porcini (anche surgelati o secchi), 1 scalogno, olio evo, 2 cucchiai di robiola di capra, 1 cucchiaio di prezzemolo, 1 litro di brodo vegetale, sale, pepe.

Procedimento: tagliate a dadini molto piccoli il peperone e la melanzana con la buccia. In una casseruola mettete 4 cucchiai di olio, lo scalogno tagliato a fettine e avviate il soffritto. IMG-4898Inserite, dopo 2 minuti, le verdure e un mestolo di brodo ben caldo. Fate ammorbidire per un paio di minuti poi mettete il riso. Tostate per 2 minuti ancora e iniziate la cottura aggiungendo di volta in volta un mestolo di brodo. Salate a gusto. Terminate la cottura e spegnete la fiamma. Mantecate con la robiola e servite con prezzemolo fresco.

Spaghetti con broccoli, capperi, pomodori secchi

spaghibrocc

Oggi è Sant’Ambrogio e per i milanesi è senz’altro grande occasione per entrare nel mood dello shopping natalizio. E allora… facciamoci due spaghi leggeri e gustosi e usciamo a divertirci. Ma nel frattempo vi lasco la ricetta così non perdete tempo!

Ingredienti per due persone: 200 g di spaghetti, 150 g di broccoletti sbollentati, 3 falde di pomodoro secco, 1 cucchiaio di capperi di Pantelleria, un cucchiaio di mandorle in scaglie, olio evo, aglio, sale e pepe.

Procedimento: mettete a bollire l’acqua per la pasta con una presa di sale grosso. Nel mentre, in un tegame antiaderente, versate 3/4 cucchiaio di olio, uno spicchio di aglio vestito ma pressato con il palmo della mano, i broccoletti leggermente sminuzzati a mano, le mandorle, i pomodori secchi tagliati a julienne (striscioline). Avviate tutto a freddo e spadellate per il tempo di cottura degli spaghetti. Salate e pepate a piacere. Gli ultimi due minuti serviranno ad aggiungere i capperi dissalati. Scolate velocemente la pasta conservando acqua di cottura per la fluidità del piatto finale.

Muffin salati ai broccoli

muffinCosa cucinare quando ti trovi ben 500 g di broccoli sbollentati? I muffin sono delle tortine (dolci o salate) realizzate con un impasto a base di uova, farina, latte e lievito istantaneo. Questi che vi propongo sono salati e di una morbidezza unica! I broccoli e il peperone rosso creano un mix impareggiabile di gusto. E in più fanno bene e se togliamo il peperone possiamo proporli anche ai più piccoli. Questa è la mia ricetta: provateli e sappiatemi dire…

Ingredienti per circa 10/12 muffin: 200 g di cime di broccoli (già lessati), 2 uova, 100 g di farina bianca (anche gluten free), 1/2 peperone rosso, 50 g di latte, un pizzico di sale, 50 g di parmigiano, 2 cucchiai di olio evo, 1 cucchiaio di lievito istantaneo per torte salate, pepe bianco.

IMG-4833Procedimento: in una zuppiera capiente raccogliete la farina setacciata con il lievito, il sale, poco pepe e il parmigiano. Aggiungete quindi le 2 uova intere, mescolate bene con una frusta o una forchetta e incorporate anche il latte e l’olio. Unite i broccoli lessati e tagliati grossolanamente a coltello e il peperone tagliato a dadini. Mescolate bene per ottenere un composto omogeneo e riempite per  due terzi ogni stampo. Infornate i muffin a 170° per circa 20/25 minuti in modalità statica. Sfornateli e lasciateli intiepidire per qualche minuto prima di servire.

Per una versione gourmet vi suggerisco una fondutina di parmigiano da mettere sul fondo di ogni piatto, il muffin nel mezzo, una spolverata di pepe nero.

Focaccia croccante con porri e broccoli

focaccia

La focaccia è uno di quei prodotti lievitati che mi riporta sempre ai tempi della scuola. Te la portavi con te, appena consegnata dal tuo panettiere, e la consumavi all’intervallo di mezza mattina… con un’attesa, un’aspettativa di gusto e profumo che ti distraeva dalla lezione di storia. Senza contare che metà se ne andava in cavalleria perché, giustamente, i compagni volevano assaggiarla. Adesso la preparo quando non ho pane in casa, per una cena leggera e poco impegnata; io la gusto con le verdure grigliate o con dei formaggi; e ancora servita con hummus di melanzane o ceci.  Il mondo delle focacce è davvero variegato. Alta, bassa, farcita nel mezzo o solo insaporita di sale e rosmarino. Le basi sono utili a diverse destinazioni. Quella di oggi è la ricetta per avere una focaccia croccante. Una giusta quantità di olio extravergine, una curata lavorazione manuale, una giusta lievitazione vi permetterà di gustare un prodotto croccante e gustosissima.

Ingredienti per due teglie (4 persone): 500g di farina OO (la mia è senza glutine), 15g di olio extravergine d’oliva, 15 g di lievito fresco di birra (gluten-free), 15 g di sale fino, 320ml di acqua tiepida (non calda), 300 g di broccoli già lessati, 1/2 porro, 2 rametti di rosmarino, sale grigio Bretone da macinare.

IMG-4872Procedimento: potete scegliere di lavorare tutto a mano (considerate che l’impasto risulterà un pò appiccicoso) oppure preferire un robot da cucina con braccetti in plastica (non lame). Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida. Su un tagliere o in un contenitore capiente versate la farina setacciata. Con la mano fate un buco nel mezzo e versateci dentro il lievito, il sale fino, l’olio, e poca acqua per volta. Incorporate piano piano i liquidi e impastate a lungo… anche 10/15′. Passato questo tempo, coprite l’impasto con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 30′. IMG-4873Nel frattempo disponete la carta forno nelle due teglie e ungete per bene. Terminato il tempo di lievitazione, dividete l’impasto, stendetelo con le mani leggermente unte. Bucherellate con le dita per creare un effetto “materassino”. Cospargete di poco olio, IMG-4878sale grosso, rosmarino, porri lavati e tagliati a rondelle. Accendete il forno in modalità statico a 170°. Sistemate le teglie in forno e cuocete per 15′. Negli ultimi 5′ unite i broccoli, coprite con la stagnola. Il porro si abbrustolirà comunque ma di certo darà un valore aggiunto alla vostra focaccia.