Torta salata al salmone e verdure

immagine3Ingredienti: 1 sfoglia surgelata di forma rettangolare, 100 g di ricotta vaccina, 100 g di spinaci novelli, una manciata di pomodori di Pachino, 50 g di grana grattugiato, noce moscata, 200 g di salmone affumicato, 1 tuorlo d’uovo, olio evo, sale, pepe nero.
Procedimento: posizionate la sfoglia (a temperatura ambiente) all’interno di una forma da plumcake, insieme alla propria carta forno. Lasciate fuoriuscire i bordi e bucherellate un pò il fondo con i rebbi di una forchetta. A parte, in una ciotolina, mescolate ricotta, spinaci crudi e tagliati grossolanamente a coltello, formaggio, sale, pepe, noce moscata. Stendete metà del composto all’interno della sfoglia. Unite i pomodori lavati, tagliati a metà e scolati. Disponeteli in fila, con la parte tonda ricolta verso l’alto. Stendete metà del salmone a coprire il tutto. Ricominciate da capo ed esaurite gli ingredienti nel secondo passaggio. Procedete con una decorazione a vostro piacere: scacchiera, trecce, losanghe. Spennellate la superficie della torta con un pò d’olio ed infornate a 170°C per 20′ sempre controllando.

Salame di cioccolato

9712860Ingredienti: 100 g di burro a temperatura ambiente, 250 g di biscotti secchi tipo Oro Saiwa (io ho usato biscotti secchi senza glutine ovviamente), 2 uova, 100 g di zucchero di canna, 1 cucchiaio di rhum, 50 g di caco amaro in polvere, zucchero a velo per decorare.
Procedimento: fondete il burro con delicatezza in un pentolino, a fiamma bassa… meglio sarebbe a bagnomaria dove la fiamma non è a diretto contatto con il fondo del pentolino. A parte riducete a piccoli pezzetti i biscotti: potete metterli in un sacchetto di plastica e usare il fondo del bicchiere. A parte, in una ciotola, riunite le uova a temperatura ambiente, che batterete energicamente con una forchetta; unite anche lo zucchero. Aggiungete il rhum e il burro fuso. Aggiungete ora anche il cacao ed i biscotti. Spostate l’impasto così ottenuto su un foglio di carta forno che arrotolerete per dare la classica forma allungata e cilindrica. Sigillate i lembi esterni a mò di caramella. Riponete in frigo per almeno 2 ore. Servite a fette cosparso di zucchero a velo.

Il salame di cioccolato è un dolce delizioso che si prepara solitamente per Pasqua e Natale in molte regioni d’Italia, da servire alle uova di cioccolato e alla colomba.

Particolarmente indicato a Pasquetta e nella tradizionale colazione pasquale.

Crostatine more e lamponi

496104Ingredienti per la frolla: 350 g di farina bianca (anche SG), 90 g di olio di semi di girasole, 2 uova intere non fredde, 80 g di zucchero di canna, 1/2 bustina di lievito per dolci.
Ingredienti per il ripieno: 150 g tra more e lamponi freschissimi, una vasetto piccolo di ricotta vaccina (circa 60 g), 1 tuorlo d’uovo, 2 cucchiai di maizena, 1 cucchiaio di zucchero di canna.
Procedimento: iniziate con la preparazione della frolla. In una terrina battete l’uovo con lo zucchero; aggiungete l’olio e per finire la farina setacciata insieme al lievito. Ricavatene una bella palla liscia e lasciate un attimo da parte. Ungete delle mini teglie a cerniera (io ne ho trovate di diametro 18 e 10 cm molto carine in alluminio), imburratele e infarinatele. In una ciotola mettete tutti gli ingredienti per il ripieno tranne la frutta che unirete dopo aver usato energicamente una frusta. Riprendete la frolla, stendetela tra due fogli di carta forno e mettetela sul fondo delle tortiere. Infornate per 5 minuti a 180°C. Tiratele fuori dal forno e unite la crema del ripieno e la frutta leggermente infarinata. Continuate la cottura per altri 15/20 minuti (dipende dal forno). Servite se volete con una bella spolverata di zucchero a velo…. una volta raffreddata.

Mattonella arancia, cioccolato e pistacchi

4072572Ingredienti: 2 uova intere, 5 cucchiai di olio, 5 cucchiai di zucchero di canna, 5 cucchiai di latte, il succo di un’arancia, la scorza grattugiata di un’arancia non trattata, 10 cucchiai di farina (anche senza glutine), 50 g di pepite di cioccolato e 50 g di pistacchi in granella, 1/2 bustina di lievito, zucchero a velo, eventuale burro per la teglia.
Procedimento: dividete gli albumi dal tuorlo e montateli a neve ferma, battete i tuorli con un pizzico di sale poi unite l’olio e continuate a mescolare; unite zucchero e latte. Grattugiate la scorza d’arancia e spremetene il succo. Aggiungete all’impasto poco alla volta. Unite la farina setacciata con il lievito. Incorporate gli albumi cercando di non smontarne la struttura. Unite pistacchi e pepite di cioccolato. Lasciate riposare per 10′. Nel frattempo imburrate una teglia di 20 cm di diametro (anche quadrata andrà bene). Cuocete a 180° per 15′ circa…(dipende dal vostro forno). Servite con abbondante zucchero a velo… a colazione, a merenda, sempre…

Crostoni di uova e verdure stufate (ricetta passo-passo)

2172110Ingredienti per 2 persone: 4 fette di pane in cassetta (tipo integrale o ai cereali), 4 uova, 100 g di piselli surgelati o freschi, 100 g di spinacini freschi, 50 g di burro, olio Evo, 1/2 porro, 2 cucchiai di olio al tartufo, sale e pepe.
Procedimento: disponete dei fiocchetti di burro sulle fette di pane in cassetta e adagiatele sul fondo di una teglia foderata di carta forno.
In due tegamini separati (o anche due casseruole) mettere del porro e 2 cucchiai di olio. 
Unite, in uno i piselli, nell’altro gli spinacini. Per i piselli serviranno almeno 15′. Per gli spinaci 2/3 minuti. Regolate di sale e di pepe. Nel frattempo, pre-riscaldate il forno a 160°C.
Disponte la vostra verdura, ormai cotta, sui crostoni. Aprite le uova direttamente sulla verdura. Aggiungete un filo d’olio al tartufo (se lo gradite) e infornate fino a che l’albume dell’uovo si sarà leggermente rassodato.

Una preparazione davvero facile facile e, tutto sommato, molto gustosa e gradita ai più piccoli della famiglia. Vogliamo tagliare delle calorie? Invece del burro… un filo di olio evo sui crostoni. 

Quiche al salmone, peperoni rossi e finocchietto

3797589Ingredienti per la pasta brisè: 250 g di farina 00 (io ho usato quella senza glutine), 150 g di burro freddo, 1 cucchiaio di latte, 1 uovo intero
Ingredienti per il ripieno: 50 g di porri, 200 g di ricotta vaccina, 200 g di salmone affumicato, 2 peperoni rossi piccoli e dolci, finocchietto fresco, 1 uovo, olio evo, sale, pepe, prezzemolo tritato fresco.
Procedimento: partiamo subito con il preparare la base in pasta brisè. In una ciotola capiente (tipo insalatiera) setacciate 250 g di farina, unite il burro freddo a dadini, un pizzico di sale e cominciate a lavorare gli ingredienti dapprima con la punta delle dita poi un pò più energicamente. Unite un cucchaio di latte, l’uovo e impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme. Fate una palla ed avvolgetela in pellicola trasparente che lascerete in frigo a riposare per 30′. Per il ripieno preparate una ciotola dove metterete la ricotta, il salmone a pezzetti, il tuorlo dell’uovo (conservate l’albume), un goccio di olio, sale, pepe e prezzemolo tritato. Preriscaldate il forno a 170°C statico. Riprendete la pasta dal frigo; stendetela con un mattarello leggermente infarinato fino ad ottenere un disco che sia più grande della base della vostra teglia e un pò di più per avere un bordo. Forate il fondo con una forchetta, riempitelo con carta di alluminio o dei fagioli secchi per far si che non si alzi il fondo. Cuocete la base per 16-17′. Estraete la teglia. Togliete i fagioli (o l’alluminio) e riempitela con il ripieno ben distribuito sulla superficie. Infornate di nuovo per altri 10′ controllando bene. Potete gustarvela calda, tiepida o temperatura ambiente e con una spolverata di prezzemolo fresco e finocchietto!

Zucca e tofu al balsamico

3911468Ingredienti per 2 persone: 300 g di zucca mantovana, 200 g di tofu al naturale, rametti di rosmarino, aceto balsamico, olio evo, aglio, sale e pepe.
Procedimento: Lavate e tagliate a dadini sia la zucca che il tofu. Lavate anche il rosmarino e staccate gli aghi dal rametto. Riunite tutto in una ciotola capiente: zucca, tofu, 4 cucchiai di olio, il rosmarino, 4 cucchiai di aceto balsamico, due spicchi di aglio tagliati grossolanamente, poco sale e pepe. Mescolate con un cucchiaio e lasciate ad insaporire. Accendete il forno a 180°C. Dopo 10 minuti trasferite il contenuto della ciotola in una teglia/pirofila rivestita di carta forno. Cuocete per 20/25 minuti… Una squisitezza!

Sugo alle vongole veraci

img-8038Ingredienti per 4-6 persone: 1 kg di vongole veraci freschissime, una manciata di pomodori tipo Pachino, una manciata di prezzemolo tritato, 2 spicchi di aglio, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, sale e pepe, olio evo.
Procedimento: 2 ore prima di cucinare mettete in ammollo le vongole con una manciata di sale grosso per “spurgare” la sabbia in eccesso. Cambiate l’acqua ogni mezz’ora e riaggiungete il sale. Passato questo tempo mettete le vongole in un largo tegame antiaderente e sponde alte, con l’aglio e 4/5 cucchiai di olio. Fuoco medio e coperchio permetterà alle vongole di aprirsi in poco tempo. sfumate con poco vino bianco; lasciate evaporare. Unite i pomodorini tagliati in 4 parti, il prezzemolo fresco, sale e una bella macinata di pepe nero! Come formato di pasta vi consiglio spaghettini o linguine!

Polpette filanti

3393964Ingredienti per 4 persone: 400 g tra zucca e broccolo romanesco lessati e ben scolati , 150 g di pane grattugiato integrale, 50 g di grana grattugiato, 100 g di mozzarella di bufala, 30 g di prezzemolo tritato, 1 uovo intero, 1/2 spicchio di aglio, olio di semi di mais, pepe nero, sale, noce moscata.
Procedimento: 
in una ciotola capiente riunite la zucca e il broccolo che ridurrete in poltiglia con l’aiuto di una forchetta. Unite solo il tuorlo dell’uovo, sale, pepe, prezzemolo, noce moscata a piacere, il formaggio e una manciata di pane grattugiato. Impastate bene con la forchetta e poi, se avete voglia con le mani. Assaggiate l’impasto e regolate i sapori. Se risultasse umido unite poco pane grattugiato per volta. Fate delle polpette sporcandovi le mani del pane avanzato, riempite ognuna con un dadino di mozzarella, richiudetele e cuocete come preferite: al forno su teglia foderata di carta forno e leggermente unta di olio evo; oppure in padella calda con olio di mais fino a raggiungere la doratura desiderata.

Mini gateau di patate

254300Ingredienti per 4 mini gateux: 500 g di patate a pasta bianca, 1 uovo, 50 g di farina, 100 g di grana padano grattugiato, 100 g di pane grattugiato, 100 g di provola affumicata, 100 g di prosciutto cotto, latte, noce moscata, sale, pepe e burro.
Procedimento: lessate le patate, ben lavate, con la propria buccia. Ancora calde, passatele nello schiacciapatate senza togliere la buccia che rimarrà comunque all’interno dell’utensile. Trasferitele in una ciotola ed aggiungete l’uovo, il formaggio, un goccio di latte, un cucchiaio di burro a temperatura ambiente, sale, pepe, noce moscata a piacere. Impastate bene prima con la forchetta (scotteranno certamente)… e poi se ce la fate, con le mani. Foderate ogni cocotte con carta forno oppure, meglio, ungete con burro e spolverate di pangrattato. Disponete 3 cucchiai di impasto per ciascun contenitore, appiattite e al suo interno fate uno strato di prosciutto cotto e uno di provola affumicata. Coprite con il composto rimasto.
Spolverizzate di pan grattato e fiocchetti di burro. Infornate a 180°C per 20′ circa. Stiamo parlando di un contorno che andrebbe servito come accompagnamento di un piatto di carne: nella mia famiglia si accosta a fragranti cotolette, allo spezzatino di vitello o meglio ancora ad un buon brasato.