Muffin doppio gusto

p1130893Ingredienti: 280 g di farina di nocciole (io ho usato quella a Marchio Molino Rossetto), 60 g di burro non freddo, 100 ml di acqua, 2 uova intere non fredde, confettura di mirtilli, una manciata pistacchi, 2 albicocche, 6 g di lievito per dolci, zucchero a velo.
Procedimento:
 preriscaldate il forno a 180°. Nel frattempo versate la farina in una ciotola ampia, unite il burro morbido, le uova, il lievito e l’acqua. Potete impastare a mano con una forchetta o con una frusta elettrica. Versate il composto negli stampi per muffin al silicone. In alcuni versate un cucchiaio di confettura e cospargete di pistacchi leggermente tagliati a coltello; in altri inserite le fette di albicocca. Cuocete per circa 20/25′ più 5′ a forno spento. Servite spolverizzati di zucchero a velo.

Biscottini al limone

5848813Ingredienti: 1 uovo, 100 ml di olio di semi di girasole, 150 g di zucchero a velo, 300 g di farina (anche senza glutine), 1 cucchiaio di lievito per dolci, la buccia grattugiata di un limone, il succo di mezzo limone.
Procedimento: in una ciotola a sponde alte, battete l’uovo con una frusta a mano. Unite l’olio e incorporate. Aggiungete 100 g di zucchero, il lievito, il succo e la buccia del limone. Continuate a battere con la frusta. Unite la farina, setacciata, e poco alla volta. Usate le mani per incorporare l’ultima manciata di farina e creare una sfera liscia. Create delle sferette di pasta passandole nello zucchero a velo rimasto e disponetele in una teglia rivestita. Cuocete a 180° statico per 20 minuti.

Crostata mele e arance

2928234Ingredienti per la frolla: 250 g di farina bianca (anche SG), 125 g di burro, 2 uova intere non fredde, 150 g di zucchero di canna, 1/2 bustina di lievito per dolci, 300 g di mele Golden (circa due mele di media misura), 1 arancia non trattata, pizzico di sale fino.
Ingredienti per la copertura: 50 g di farina, 25 g di zucchero di canna, 25 g di burro freddo, 50 g di pistacchi in granella

Procedimento: grattugiate la buccia dell’arancia ben lavata ed asciugata poi spremetene il succo. Sbucciate le mele, tagliatele a dadini, raccoglietele in una ciotola e cospargetele con metà del succo d’arancia. Lasciate così. In una ciotola capiente mescolate il burro morbido con lo zucchero, incorporate un uovo alla volta (potete aiutarvi con una frusta elettrica), unite anche le scorze d’arancia, la farina setacciata, il lievito e il pizzico di sale. Mescolate sempre. Aggiungete anche il succo d’arancia rimasto e tutte le mele (compreso il succo). Mescolate energicamente. Foderate o imburrate una teglia del diametro di 20 cm ma con le sponde un pò alte. Dedicatevi alla copertura che consiste nel mescolare tutti gli ingredienti e con le punte delle dita. Prendete questo composto e spalmatelo uniformemente sulla superficie della torta. Cuocete in forno statico a 180°C per 75′ (ad un’ora di cottura controllate che non si bruci). La superficie risulterà croccante e golosa!
Ricetta liberamente “ispirata” dalla bibbia della cucina “Il cucchiaio d’Argento”. Nella foto: paletta per dolci della Collezione Enzo Miccio Butterfly in porcellana bianca. La trovate in Bottega dal mio amico Sandro e a questo link https://www.facebook.com/Alvillaggiobottegastore

Plumcake rustico

9691665Ingredienti: 300 g di farina di nocciole tostate, 2 cucchiai di amido di mais, 80 g di zucchero di canna, 60 g di burro già ammorbidito, 2 uova intere, 100ml di acqua, 1/2 bustina di lievito, una bella manciata di noci e di uvetta.
Procedimento: prima di iniziare scaldate il forno impostato a 180°C. Versate la farina in una terrina a sponde alte con il burro, l’amido, lo zucchero, le uova, l’acqua e il lievito. Unite la frutta secca e l’uvetta. Impastate bene con una fusta a mano o elettrica. Cospargete di zucchero di canna uno stampo da plumcake e cuocete per 25/30′.

Roll di uova, scamorza e rucola

8442258Ingredienti per 4 persone: 6 uova, 8 fette sottili di scamorza affumicata, 50g di rucola fresca, curry, 50g grana padano grattugiato, sale, pepe, olio EVO, 30g di prezzemolo tritato, 1 pomodorino rosso essicato, una tazzina da caffè di latte.
Procedimento: procedete come una normale frittata battendo le uova con il latte, 1 cucchiaino di curry, sale, pepe, grana grattugiato, il pomodorino tritato finemente, il prezzemolo e poco latte. Nel frattempo avrete scaldato un ampio tegame antiaderente con poco olio. Versate il composto e cuocete a fuoco medio e coperto. Controllate la cottura. Non appena si staccheranno i bordi, girate la frittata aiutandovi con il coperchio stesso. Adagiate sulla superficie le fette di scamorza e la rucola. Non appena inizia a sciogliersi il formaggio, spegnete la fiamma. Trasferitevi su un ampio tagliere e arrotolate velocemente la frittata. Servitela tagliata a fette larghe 2 cm.

Quiche Nizzarda

2716640Ingredienti per la pasta brisè: 250 g di farina 00 (io ho usato quella senza glutine), 150 g di burro freddo, 1 cucchiaio di latte, 1 uovo intero
Ingredienti per il ripieno: 3 porri, formaggio di capra (tipo Camembert), 1 uovo, olio evo, sale, pepe, prezzemolo tritato fresco.
Procedimento: partiamo subito con il preparare la base in pasta brisè. In una ciotola capiente (tipo insalatiera) setacciate 250 g di farina, unite il burro freddo a dadini, un pizzico di sale e cominciate a lavorare gli ingredienti dapprima con la punta delle dita poi un pò più energicamente. Unite un cucchaio di latte, l’uovo e impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme. Fate una palla ed avvolgetela in pellicola trasparente che lascerete in frigo a riposare per 30′. Nel frattempo prendete un bel tegame anti-aderente e ungete con 3/4 cucchiai di olio. Unite tutti i porri lavati e tagliati a rondelle. Unite 1/2 bicchiere di acqua, sale, pepe a piacere e stufateli semi-coperti per 20′. Nel mentre battete l’uovo e tagliate a dischetti il formaggio. Preparate una teglia da torta di circa 26cm di diametro e foderatela di carta forno inumidita. Preriscaldate il forno a 170°C statico. Riprendete la pasta dal frigo; stendetela con un mattarello leggermente infarinato fino ad ottenere un disco che sia più grande della base della vostra teglia e un pò di più per avere un bordo. Forate il fondo con una forchetta, riempitelo con carta di alluminio o dei fagioli secchi per far si che non si alzi il fondo. Cuocete la base per 16-17′. Estraete la teglia. Togliete i fagioli (o l’alluminio) e riempitela con i porri, l’uovo sbattuto ben distribuito sulla superficie. Disponete alcune fette di formaggio. Infornate di nuovo per altri 10′ controllando bene. Potete gustarvela calda, tiepida o temperatura ambiente e con una spolverata di prezzemolo fresco!

Miglio di primavera

4899471Ingredienti per 2 persone: 200 g di miglio, 100 g di piselli freschi o surgelati, 100 g di cuori di carciofo fresco o surgelato, 4/5 foglie di basilico, 1 cuore di porro, sale, pepe, olio evo.
Procedimento: cominciate con il lessare il miglio, precedentemente risciacquato, in acqua leggermente salata. Ci vorranno almeno 20 minuti. Nel frattempo,  in un tegame antiaderente, stufate i piselli ed i carciofi con poco olio, foglie di basilico spezzate a mano, sale e pepe. A fine cottura del miglio, scolatelo e unitelo alle verdure. È un piattino molto semplice, adatto a chi deve stare attento alla linea, per una cena leggera e senza peccato. Servitelo con olio crudo e pepe.

Ragù di casa mia!

4511377Ingredienti per 4-6 persone: 50 g di carota, 50 g di sedano bianco  e 30 g di porro, 300 g di polpa mista tra manzo e maiale macinato, 1/2 bicchieri di vino bianco secco, 20 g di concentrato di pomodoro, origano, timo in polvere: basilico fresco in foglia. sale e pepe, olio per il soffritto.
Procedimento: in una casseruola (in coccio sarebbe l’ideale…) preparate un soffritto di olio, sedano, porro, carota ridotti a cubetti piccolissimi. Cuocete per circa 8-10 minuti. Unite la polpa di manzo e sfumate con il vino bianco. A completa evaporazione aggiungete il concentrato di pomodoro e gli odori; mescolate bene. Unite acqua tiepida. Coprire e cuocere a fiamma bassissima per almeno 3 ore. Mescolatelo ogni 10′ aggiungendo, in varie riprese, un bicchiere di acqua. Salare e pepare a piacere.
VI SUGGERISCO: tagliatelle fresche o pasta corta… non dico altro!

Crema di fave, piselli e zola

9453782Ingredienti per 4 persone: 500 g di fave sgranate, 200 g di piselli, 100 g di patate bianche, 50 g di pomodorino secco, 100 g di gorgonzola, 50 g di nocciole,  sale, pepe, olio EVO, 1 scalogno.
Procedimento: in una casseruola mettere a imbiondire la cipolla con poco olio. Dopo 3 minuti, aggiungete le fave, i piselli, le patate senza la buccia e ridotte a tocchetti nella misura delle fave. Mescolate bene e aggiungete acqua tiepida fino a coprirle. Lessatele per 20/25 minuti. In cottura aggiungete acqua se dovesse asciugarsi troppo. Regolate di sale e pepe. Spegnete e frullate con il mixer. Servite la crema con piccole falde di pomodoro tagliato a striscioline, 2 cucchiai di zola e le nocciole pestate.

Zucca aromatica al forno

2968444Ingredienti per 4 persone: 400 g di zucca mantovana, 2 rametti di rosmarino, olio Evo, aceto balsamico, sale, pepe nero.
Procedimento: lavate bene la zucca e, senza privarla della buccia tagliatela a fettine alte almeno 1 cm e non di più. Raccoglietele in una ciotola con 4/5 cucchiai di olio, sale, pepe nero macinato, e 1 cucchiaio o 2 di aceto balsamico. Unite anche il rosmarino tritato grossolanamente. Nel frattempo accendete il forno impostato sui 170°C. Mescolate bene il tutto. Lascaite così per 15′ poi infornate e cuocete per circa 25′.