Cous cous vegetariano

8281928Ingredienti per 1 persona: 100 g di cous cous (già lessato), 1/2 zucchina, 1/2 carota, 1/2 cipolla rossa, 1/2 gamba di cuor di sedano, una manciatina di ceci già lessati, 2/3 pomodori di Pachino, basilico fresco, prezzemolo, olio sale.
Procedimento: lessate il cous cous come indicato sulla confezione; sgranatelo bene e lasciatelo raffreddare in una ciotola. A parte fate un soffritto di cipolla, carote e sedano, tagliate fini, ed insaporiteci il cous cous per 4/5 minuti. Raffreddate ed unite la zucchina tagliata a dadini piccoli; i ceci risciacquati, prezzemolo e basilico tagliati a coltello, i pomodori tagliati a cubetti, scolati ed uniti al cous cous. Mescolate bene tutti gli ingredienti e riponete in contenitore di vetro e successivamente in frigorifero.

Abbracci di frolla (senza burro!)

4421496_orig
Ingredienti:
300 g di farina bianca (anche senza glutine, 100 g di zucchero di canna, 2 uova intere, 100 g di olio di semi,
1/2 bustina di lievito, 4 cucchiai di cacao amaro.
Procedimento: in un recipiente a sponde larghe battete le uova con una forchetta; unite lo zucchero e incorporatelo. Aggiungete il lievito e l’olio. Unite l’ultimo ingrediente: la farina ben setacciata e non tutta insieme. Quando l’impasto assumerà una certa consistenza, sposatevi su un piano di lavoro infarinato; impastate ancora un 2 minuti. Dividete la massa in due parti e aggiungete 3/4 cucchiaini di cacao amaro ad uno dei due panetti. Impastate e lasciate riposare in frigorifero, avvolti nella pellicola trasparente, per 30′. Procedete prelevando uguale quantità da ciascun panetto (chiaro e scuro) e creando un serpentello di pasta che attorciglierete. Tagliate una lunghezza di 8 cm e create un anello. Disponeteli su carta forno all’interno di una teglia (tonda, tipo pizza). Cuoceteli per 25′ in forno statico a 180°C. 

Sfogliata alle albicocche e crema

sfogliataalealbiccoccheIngredienti per una torta: 400 g di albicocche, 1 rotolo di pasta sfoglia, burro fuso e zucchero, 2 cucchiai di farina, 3 cucchiai di ricotta fresca, 2 uova, 100 g tra nocciole e bacche di goji tritate.
Procedimento: 
in una ciotola riunite 100 g di burro, 100 g di zucchero, 2 uova, la ricotta e due cucchiai di farina. unite anche metà delle nocciole e le bacche. Mescolate energicamente per non formare grumi. Srotolate la sfoglia ben scongelata e appoggiatela, con la sua carta forno,  in una teglia appena più piccola del vostro disco di pasta. Bucherellate il fondo e versatevi dentro la crema appena fatta. Lavate e affettate le albicocche. Disponetele sulla torta. Cospargete di nocciole e bacche e infornate a 170°C per 20-25. Sfornate, lasciate raffreddare e decorate con zucchero a velo. 

Crostata rustica alle pere e mirtilli rossi

8128302Ingredienti per la frolla: 200 g di farina bianca (anche SG), 100 g di farina integrale, 3 tuorli d’uovo grandi e non fredde, 150 g di burro (non freddo), 75 g di zucchero di canna, un pizzico di sale, 1 cucchiaio di cannella, 4 cucchiai di latte (da aggiungere se l’impasto risultasse troppo slegato). 
Ingredienti per la farcia: 2 pere abate, granella di mandorle, granella di noci, mirtilli rossi essicati, 1/2 bicchiere di rhum, zucchero di canna.
Procedimentoriunite tutti gli ingredienti per la frolla in una ciotola capiente e impastate bene ed energicamente per almeno 5 minuti. Se risulta un pò asciutta, non legata, unite 2 cucchiai di latte. Fate una sfera e poi mettetela a riposare per almeno 1 ora. In un tegame mettete le pere sbucciate e tagliate a fette sottili con poco rum (occhio al flambè…) e un cucchiaio scarso di zucchero di canna. Fatele ammorbidire per circa 15 minuti. Togliete le pere dal fuoco e raccoglietele in una ciotola con noci, mandorle e mirtilli. 6631523Mescolate bene. Riprendete la frolla e stendetene per 2/3 dell’impasto. Imburrate una teglia, adagiatevi la base della torta bucherellando il fondo con i rebbi di una forchetta. Versate la farcia di pere pareggiandola con un cucchiaio inumidito d’acqua. Stendete la frolla rimasta e tagliatela in strisce o a stelle.. o come preferite… che vi serviranno da decorazione. Cuocete per 35′ a 170°C in forno statico. Spegnete. Lasciate intiepidire 5′ e poi togliete dal forno. La temperatura ideale di servizio che vi consiglio è… tiepida. 

Plumcake mele&cannella (senza uova, ne burro)

7790879Ingredienti: 100 g di farina di nocciole, 100 g di farina di grano saraceno, 100 g di farina di riso, 4 cucchiai di zucchero di canna,
4 cucchiai olio di mais 350 ml latte di soia (o anche di riso, oppure normale), un pizzico di sale, 1 manciata di semi di zucca, 1 manciata di uvetta, la scorza di 1 limone non trattato, 2 cucchiai di cannella, 2 mele Granny Smith, 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento: le fasi sono davvero semplicissime… quindi sbucciate e affettate le mele e unitele all’impasto creato mescolando insieme tutti gli ingredienti. Versate l’impasto in una tortiera (in silicone o leggermente oliata) a forma di plumcake e cuocete per circa 1 ora 170°- ventilato.
Un dolce rivolto, con occhio particolare, a vegetariani, intolleranti al lattosio e intolleranti al glutine…

Rollè a sorpresa

Ingredienti per 6 persone: 6 uova di taglia grande, un mazzetto di prezzemolo tritato, grana padano grattato, sale e pepe, 3 cucchiai di olio per cuocere la frittata.
Per il ripieno: 250 g di tonno all’olio d’oliva, capperi di Pantelleria, un vasetto di maionese di buona qualità ma light.
Procedimento: in una terrina battete le uova con una frusta aggiungendo tutti gli ingredienti. In un tegame antiaderente scaldate l’olio e fate una bella frittata. A fine cottura ponetela su un tagliere e lasciatela raffreddare. A parte, in una terrina, sgocciolate il tonno, unite i capperi privati del sale di conservazione e tanta maionese quanta ne serve per creare un impasto morbido. Stendete il tutto sulla frittata lasciando un po’ di bordo libero, arrotolate e sigillate con la carta stagnola. Mettete in frigorifero nel ripiano meno freddo per almeno mezz’ora. Servite il rotolo tagliato a fette.

Curiosità: questa ricetta è stata inventata da mia mamma Gianna e “regalata” molto volentieri per questo sito.

Pasqualina… ma non troppo!

8501981Ingredienti per 4 persone: un rotolo di pasta sfoglia rotonda, 400 g di spinaci freschi (o surgelati), 1 uovo intero grande, 100 g di ricotta, 100 g di burrata, 100 g di pomodori tipo pachino, scalogno, olio EVO, sale e pepe.
Procedimento: decongelate la sfoglia e ponetela all’interno della pirofila con la sua carta forno di accompagnamento rifilando la pasta eccedente a livello del bordo. Mondate e lavate bene gli spinaci. In un tegame antiaderente saltate le foglie poco scolate per 5 minuti al massimo con pochissimo olio, scalogno tritato finemente e pochi cucchiai di acqua calda. Salate e pepate a gusto. Riuniteli in un recipiente e mescolateli con la ricotta, l’uovo, parte della burrata, sale e pepe. Mescolate bene quindi versate il composto all’interno della pirofila. Decorate a scacchiera con la pasta rimasta e completate con pezzetti di burrata e pomodorini tagliati a metà e privati del liquido interno. Infornate a 180°C per 25′. Servite calda ma anche il giorno dopo… è buonissima. 
VI SUGGERISCO: il successo di questo piatto dipende molto dagli ingredienti che userete. Gli spinaci devono essere preferibilmente freschi, novelli. La burrata freschissima tanto quanto la ricotta. I pomodori non acerbi ma neanche troppo maturi.
Questa torta salata è stata cotta in una magnifica pirofila della serie CAR Cocotte che potete trovare, insieme alla serie completa, in Bottega dal mio amico Sandro e a questo linkhttps://www.facebook.com/Alvillaggiobottegastore

Crema di carote e topinabur con panna veg

4917488Ingredienti per 2 persone: 200 g di carote, 200 g di topinambur, 1/2 bicchiere di panna di riso (o di soia) prezzemolo tritato fresco, olio evo, sale, pepe nero.
Procedimento:
 lessate separatamente le due verdure, preventivamente lavate e sbucciate; trasferitele ancora caldissime in un bicchiere per frullatore, unite qualche cucchiaio di panna, olio a piacere, sale e abbondante pepe nero. Frullate velocemente fino ad ottenere una crema liscia. Servitele con una macinata di pepe nero, panna vegetale e prezzemolo tritato.

Salsa vinagrette

2446282_origIngredienti per 4 persone: 3 cucchiai di aceto bianco, 1 cucchiaio di senape, 9 cucchiai di olio Evo, un mazzetto di erbe aromatiche tra maggiorana, salvia, prezzemolo, sale pepe.
Procedimento: in una ciotolina sciogliete quattro pizzichi di sale in 3 cucchiai di aceto bianco. Unite la senape e mescolate bene con una piccola frusta; aggiungete l’olio e continuate a mescolare. Con un mixer tritate le erbe finemente ed incorporatele alla salsa che va servita subito sennò tenderà a “separarsi”…
Ideale per insalate, uova sode, ma anche carni arrosto, tipo roast beef e carpacci freschi. 

Novelle basilico&menta

6489562Ingredienti: 400 g di patate novelle, un mazzo abbondante di basilico, un mazzetto di menta, 1 spicchio d’aglio, il succo di 1 lime (anche il limone va bene..), olio Evo, sale e pepe a piacere.
Procedimento: lessate le patate ben lavate e strofinate, con la loro pelle. La cottura non deve essere prolungata; devono essere belle sode. Scolatele e tagliatele a tocchetti piccoli. Con l’aiuto di un mixer, frullate il basilico, la menta (lavati ovviamente), 1/2 spicchio d’aglio, il succo del lime, l’olio evo. Regolate di sale e di pepe. con questa emulsione potete condire le vostre patate… profumo e freschezza sono assicurate.