Muffin carote e mirtilli

7030415Ingredienti: 300 gr di carote, 2 uova, 50 gr di farina di mandorle, 60 gr di burro morbido, 1/2 bustina di lievito per dolci, 100 gr di zucchero, 150 ml di latte, 1 vaschetta di mirtilli, 1 pizzico di sale, zucchero a velo q.b.
Grattugiate le carote, aggiungete le uova, lo zucchero, il lievito, il burro, il sale e la farina di mandorle. Unite i mirtilli precedentemente lavati. Mescolate bene. Versate il composto nelle forme da muffins e cuocete a 180 gradi per circa 25 minuti. 
Controllate di tanto in tanto la cottura. Spegnete e fate asciugare in forno aperto per 10′. Servite con zucchero a velo. 
Nella foto: piatto per dolci della Collezione Seletti Hybrid. Lo trovate in Bottega dal mio amico Sandro e a questo link https://www.facebook.com/Alvillaggiobottegastore

Sbrisolona della Mariuccia

Ingredienti per 8 persone: 250 g di farina bianca (anche senza glutine), 200 g di  zucchero, 200 g di mandorle spellate, 150 g di farina di mais gialla e fine, 120 g di burro a temperatura ambiente, 100 g di strutto, 2 tuorli d’uovo, una bustina di vanillina, 1 limone non trattato, zucchero a velo.
Procedimento: tritate grossolanamente le mandorle. Su una spianatoia disponete la farina bianca e quella di mais, mescolate. Unite la granella di mandorle, lo zucchero, la vanillina, i tuorli d’uovo e la scorza del limone grattata. Incorporate lo strutto e 100 g di burro a temperatura ambiente.
Lavorate bene l’impasto in modo che appaia “granuloso” e non liscio come la pasta frolla. Con il burro rimasto, ungete la teglia a bordi bassi. Fate cadere l’impasto “sbriciolato” con le mani in modo da ricoprire tutta la superficie. Cuocete il forno a 180°C per circa un’ora. 

VI SUGGERISCO Si manterrà buonissima e fragrante per molti giorni. Servite con una spolverizzata di zucchero a velo. 
Questa è una torta che, da bambina, ritrovavo a casa di mia zia Mariuccia quando la andavo a trovare per le vacanze estive. 

Tortino zucca, mele&cannella

6050345Ingredienti: 150 g di farina anche senza glutine), 100 g di zucchero, 2 mele gialle, 100 g di zucca lessata e strizzata, 1 tazza di latte, 1 pizzico di sale, 1 uovo, ½ bustina di lievito (anche senza glutine), la scorza di un limone non trattato, burro per la teglia, cannella in polvere.
Procedimento: in una terrina capiente e con l’aiuto di uno sbattitore mescolate zucchero, farina, zucca, lievito e limone. Aggiungete il latte e l’uovo leggermente sbattuto con una forchetta. Unite infine le mele sbucciate e tagliate a fettine sottili e il sale. Mescolate per l’ultima volta. Versate il composto ottenuto in una forma in silicone per muffin, cospargete con un cucchiaio di zucchero e infornate per 50’ a 180°C.

Rotolini di radicchio e ceci

4408968Ingredienti per 4 persone: 16 foglie larghe di radicchio, 250 g di ceci lessati, 10/12 foglie di salvia fresca, 30 g di grana padano grattugiato, porro, olio evo, sale, pepe.
Procedimento: come primo passo frullate il formaggio con le foglie di salvia. In seconda fase unite i ceci e un pò di pepe; frullate nuovamente; infine unite un paio di cucchiai di olio per dare un minimo di fluidità. Regolate di sale e mettete in frigo.
Nel frattempo tritate una manciatina di porro che farete stufate in tegame con poco olio Evo. Unite le foglie di radicchio lavate e ben stese. Salate, pepate e coprite con il coperchio per 2 minuti e non di più. Lasciate intiepidire le foglie. Riprendete la farcia dal frigo alla quale potrete aggiungere il fondo di cottura del radicchio. Mescolate bene. Farcite le foglie e sigillatele tipo roll fermandole con uno stuzzicadenti o uno spiedino. Passateli in forno velocemente a 170° per 10′.

Pesto Fresco

Una premessa: questo pesto nasce in un giorno d’estate particolarmente caldo ma ispirato… ed è privo di quantità perchè ogni volta che lo preparerete sarà meravigliosamente diverso.
Ingredienti: basilico, prezzemolo e menta in parti uguali, pinoli q.b., 2 spicchi di aglio, olio EVO, 4/5 pomodorini secchi sott’olio (la ricetta la trovate in questo sito), una manciata di capperi di Pantelleria risciacquati, una manciata di pinoli. 
Procedimento: se dovete fare una pasta veloce per max 4 persone fate tutto a mortaio ma se volete farne di più, usate un robot da cucina. Lavate e asciugate le parti in foglia e cominciate a “frullarle” con poco olio inserito a filo. Le lame non devo girare troppo velocemente perchè rischiereste di bruciare le foglie… aggiungete l’aglio, i pomodorini già affettati, i pinoli freschi e infine i capperi. Le lame non devono girare in tutto per più di 5 minuti. Infatti la salsa deve risultare piuttosto grossolana… Non aggiungete sale ma salate semplicemente la pasta (preferibilmente farfalle o casarecce) o l’insalata. 

Vellutata fave&piselli

5899528Ingredienti per 4 persone: 500 g di fave sgranate, 200 g di piselli, 200 g di patate rosse, 50g di rosmarino fresco tritato, sale, pepe, olio EVO, 8 fette di pane rustico tipo Altamura o Matera, cipolla bianca o scalogno, cacio ricotta semi stagionato.
Procedimento: in una casseruola mettere a imbiondire la cipolla con poco olio. Dopo 3 minuti, aggiungete le fave, i piselli, le patate con la buccia e ridotte a tocchetti nella misura delle fave. Mescolate bene e aggiungete acqua tiepida fino a coprirle. Lessatele per 20/25 minuti. In cottura aggiungete acqua se dovesse asciugarsi troppo. Regolate di sale e pepe. Spegnete e frullate con il mixer. Unite il rosmarino, 4 cucchiai di cacio ricotta, olio crudo e servite con il pane, strofinato di aglio e condito con poco olio, scaldato sulla piastra. 

Dischi di melanzane e fiordibufala

1098792Ingredienti per 4 persone: 3 melanzane grandi e tonde, 2 mozzarelle di bufala, passata di pomodoro, olio EVO, aglio, basilico fresco, sale.
Procedimento: tagliate le melanzane a fette alte un cm; mettetele in uno scolapasta e cospargetele di sale grosso. Nel frattempo preparate una passata di pomodoro veloces soffriggendo uno spicchio d’aglio con 2 cucchiai di olio e 2 bicchieri di passata di pomodoro. regolate di sale e cuocete per 10′. Riprendete le melanzane dopo circa 20′, lavatele, asciugatele bene e friggetele il poco olio e tegame antiaderente facendole leggermente dorare. Scolatele su carta assorbente. In una teglia foderata di carta forno leggermente unta d’olio, preparate le torrette: disco di melanzana, poco sale, passata di pomodoro, mozzarella e foglia di basilico. Ogni porzione 3 dischi di melanzana. Infornate per 10′ a 180°C… Ogni boccone… sarà un’esplosione di gusto!

Tacchino, zucchine, curry e anacardi

4888563Ingredienti per 4 persone: 4 fette grandi di fesa di tacchino, 1 zucchina, 100 g di anacardi non salati, curry leggermente piccante, salsa di soia (quella con il tappo verde… meno salata), olio Evo, farina di riso, scalogno, aglio.
Procedimento: mettete a scaldare su fiamma bassa una pentola tipo wok o un tegame antiaderente a sponde basse. Dopo 2/3 minuti mettete a tostare gli anacardi badando di non bruciarli. Unite la carne che avrete precedentemente tagliato a striscioline e infarinato leggemente e la zucchina tagliata a dadini di 1 cm per lato, lo scalogno tritato fine e l’aglio che recupererete in fase finale. Insaporite per 2 minuti poi aggiungete 2 cucchiai di olio, 2 di curry, 2 di salsa di soia. 
Alzate un pochino la fiamma e fate saltare mescolando continuamente. Aggiungete 2/3 cucchiai di acqua tiepida. Togliete l’aglio. 
Non cuocete in tutto per più di 20′. Serviteli caldissimi accompagnati anche a del riso Basmati lessato bianco.

Rombo al forno

4551106Ingredienti per 2 persone: 400 g di filetti di rombo, 1/2 porro, una manciata di pomodori datterini, una manciata di olive nere di Gaeta, sale, origano, capperi di salina, pepe nero, olio evo.
Procedimento: prendete una teglia ragionevolmente grande per contenere i filetti ben stesi e non troppo sovrapposti. Ungete con poco olio e depositatevi sopra il pesce. Sciacquate le olive velocemente e versatele nella teglia. Lavate e tagliate il porro a rondelle e distribuitelo sul pesce. Fate lo stesso con i pomodori che taglierete a metà e una manciatina di capperi. Spolverate con origano e pepe nero macinato. Salate a piacere. Unite 1/4 di bicchiere d’acqua sul fondo. Cuocete in forno per 15/20 minuti al massimo.

SUGGERIMENTO ecco un ottimo primo piatto per la cena di San Valentino!!

Risotto, asparagi, bacon e Montasio

2428017Ingredienti per 4 persone: 350g di riso tipo Carnaroli, 300 g di asparagi freschi, 100 g di formaggio Montasio, 100 g di pancetta affumicata,  30 g di cipollotto,  1 litro di brodo vegetale, sale, pepe, olio evo.
Procedimento: lavate bene gli asparagi prinadoli della parte finale. Tagliate le cime per una lunghezza di 3 cm e metteteli a lessare in acqua poco salata per 15′. Nel frattempo, in una larga casseruola antiaderente con sponde alte scaldate 3 cucchiai di olio e fateci rosolare il cipollotto tritato finemente; una volta dorato aggiungete il riso che tosterete per 3 minuti. Mescolate sempre. Regolate di sale. Lasciate tirare un pò il liquido. Cominciate ad aggiungere 2 mestoli di brodo tenuto in caldo; dopo 15 minuti di cottura aggiungete le gambe degli asparagi lessate e frullate con un mixer ad immersione. Dopo 5′ unite le cime degli asparagi che dovranno comunque risultare al dente. Finite la cottura che avverrà in circa 20′ totali. Nel frattempo tagliate  a dadini la pancetta e fatela abbrustolire in un tegamino senza condimento. Spegnete la fiamma del riso, incorporate il montasio ridotto a cubetti piccolissimi, mescolate energicamente e servite con i pezzetti di bacon croccante. Photo by A. Gioè.