Mini Cake carote e cocco

1066261Ingredienti: 2 uova intere, 150 g di carote frullate, 80 g di farina di cocco, 80 g di farina 00, 70 g di zucchero, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di lievito per dolci, zucchero a velo e granella di pistacchio per decorare.
Procedimento: come primo passo montate le uova con lo zucchero per 5 minuti. Miscelate le tre farine con il sale e i lievito. Unitele alle uova, incorporate anche le carote frullate. Mescolate bene il composto con una spatolina. Versate il tutto in stampi in silicone, cospargete di granella di pistacchio, infornate a 180°C per 15-20′. Serviteli cosparsi di zucchero a velo… a colazione o a merenda…

Torta di carote, cocco e cioccolato

3605408Ingredienti per 6 persone: 200 g di farina bianca (anche senza glutine), 100 g di farina di cocco, 100 g di zucchero, 150 g di carote grattugiate, 100 g di cioccolato fondente 70%, 5 cucchiai di olio di semi, 50 ml di latte, 3 uova intere, 1/2 bustina di lievito per dolci, 20 g di burro per la tortiera.
Procedimento: un un recipiente a sponde alte riunite le uova, la farina bianca, la farina di cocco, lo zucchero, l’olio di semi, il latte, il lievito e le carote. Amalgamate vigorosamente con un cucchiaio o con un frullino elettrico per 4/5 minuti. Imburrate una teglia (io ho usato una forma in silicone a ciambella) e versatevi il composto. Scaldate il forno a 180°. Tagliate il cioccolato a cubetti piccoli e disponeteli nella torta con l’aiuto di un cucchiaio in modo che vengano nascosti. Cuocete il dolce per circa 30′. Sfornatela ancora tiepida e servitela spolverata di zucchero a velo o farina di cocco.

Polpette al cumino

Ingredienti per 4 persone: 300 g di rucola, 120 g di farina di ceci, 2 cucchiai di semi di cumino, 2 prese di bicarbonato, sale, olio per fritture.
Procedimento: Lavate e scolate la rucola; tritatela bene e mescolatela con la farina di ceci e il cumino. Salate a piacere. Impastate e aggiungete a filo poca acqua fino a che l’impasto non risulterà bello solido. Incorporate il bicarbonato. Scaldate l’olio in un tegame e friggete le polpette dandogli la forma di una sfera.

Salsa Bechamel

588050Ingredienti (teglia di lasagne da 4 persone): 1 litro di latte, 100 g di burro, 100 g di farina, noce moscata, pizzico di sale.
Procedimento: in un pentolino a sponde alte mettete il burro che farete sciogliere a fuoco moderato; aggiungete gradatamente la farina (setacciata) mescolando continuamente con una frusta evitando di farla attaccare o di farle prendere colore. Il tutto richiederà circa 4/5 minuti. Togliete dal fuoco e aggiungete piano piano, sempre mescolando, il latte che avrete scaldato a parte (non a bollore da farlo straripare!). Rimettete sul fuoco (basso) e cuocete la salsa per 10/15 minuti aggiungendo sale e una vigorosa macinata di noce moscata. Mescolate di tanto in tanto per controllare la densità. 
VI SUGGERISCO: le prime volte non sarà proprio la perfezione, troverete qualche grumo di farina. Ma con il tempo otterrete un risultato eccellente. La fase iniziale, dove unite lafarina al burro e poi al latte è la più importante e delicata. Non andate di fretta.

Insolite cipolle

5250410Ingredienti per 4 persone: 4 grosse cipolle bianche, 200 g tra vitello e maiale macinato, 100 g di luganega, 100 ml di panna fresca, 50 g di grana grattugiato, 50 g di pane ammollato, 50 g di pan grattato, 2 uova, 2 spicchi di aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, 30 g di burro, sale e pepe bianco.
Procedimento: spelate le vostre cipolle, pulitele (senza piangere se ci riuscite…) e lessatele per 15′ in acqua salata. Tagliate la parte superiore in modo da ottenere una calottina; svuotate le cipolle al fine di ottenere dei contenitori. Disponetele in una teglia imburrata oppure foderata con carta forno (così tagliamo delle calorie). Tritate finemente la polpa della cipolla. In una ciotola riunite le carni e la luganega, il pane ammollato, unite il prezzemolo tritato, l’aglio e la polpa di cipolle. Amalgamate bene, unite anche le uova, il grana e la panna. Salate, pepate e amalgamate bene. Riempite bene le cipolle, cospargete di pangrattato e fiocchi di burro. Cuocete in forno a 170° per 35-40′. 

Involtini ubriachi alla Weiss

7779816Ingredienti per 4 persone: 4 fette di fesa di tacchino, 8 fette sottili di speck, 200 g di bietole (erbette o spinaci), 4 fette di scamorza affumicata, pomodorini rossi secchi, 1 bicchiere pieno di birra tipo Weiss, farina 00, olio EVO, aglio, sale e pepe. 
Procedimento: come prima fase mondate e lavate bene le bietole, fatele saltare per 3/4 minuti in un tegame antiaderente con poco olio e uno spicchio d’aglio in camicia, poco sale e pepe. Battete le fette di carne tra due fogli di carta oleata per non sfibrare le carni; disponete 2 fette di speck su ognuna, un cucchiaio abbondante di bietole, 1 fetta di scamorza e una falda di pomodoro a completare. Avvolgete il tutto, sigillando con stuzzicadenti o spago alimentare. In un tegame antiaderente scaldate 3/4 cucchiai d’olio, uno spicchio di aglio appena schiacciato e cominciate a rosolare gli “involtoni” precedentemente infarinati. Quando cominceranno a colorarsi sfumate con la birra. Appena la parte alcolica sarà evaporata, abbassate la fiamma e coprite. Cuocete per un totale di 20/25 minuti facendo attenzione che il fondo di cottura non si asciughi e che la carne non attacchi. Nel caso aggiungete poca acqua tiepida. 

Calamari in rosso

2361053Ingredienti per 4 persone: 700 g calamari di media misura, 1 uovo intero, 2 spicchi d’aglio, pomodori secchi sott’olio, 1 cavolfiore bianco piccolo già lessato, 60 g di ricotta, una manciata di pane e di grana grattugiato, sale, pepe, noce moscata, passata di pomodoro, origano, olio Evo.
Procedimento: lavate e pulite bene i calamari, mettendo da parte la testa con i tentacoli che dovrete tagliare grossolanamente. In un recipiente riunite: i tentacoli e le teste di calamaro, il cavolfiore lessato, l’uovo, il formaggio, in pane grattato, 4/5 falde di pomodoro tritati fini, 1/2 spicchio di aglio tritato finemente. Mescolate bene. Salate e pepate. Aggiungete una macinata di noce moscata. Incorporate e assaggiate sempre. Lasciate riposare. A parte, in una casseruola larga e a sponde medie, mettete un giro d’olio, aglio steccato e la passata di pomodoro. Dopo 5 minuti di cottura aggiungete abbondante origano e regolate di sale e di pepe. Nel frattempo, riempite le seppie ma non fino all’orlo e sigillatele con due stuzzicadenti incrociati. Metteteli in casseruola e cuoceteli per 20′. Girateli ogni 5 minuti e con delicatezza per non romperli.

Risotto con funghi, piselli e maggiorana

2651919Ingredienti per 4 persone: 350g di riso vialone semi-integrale, 200 g di piselli freschi (anche surgelati vanno bene), 300 g di porcini o funghi misti (anche surgelati vanno bene), 1 scalogno, foglie di maggiorana, 1 litro di brodo vegetale, sale e pepe, olio evo.
Procedimento: iniziate con un bel soffritto di scalogno e olio. Non appena prende colore, unite il riso è poco dopo aggiungete il brodo che avrete messo già a scaldare a fiamma bassa. Regolate di sale. A metà cottura unite funghi tagliati a fettine e piselli freschi. A 5 minuti dalla fine unite qualche foglia di maggiorana. Spegnete la fiamma, macinata di pepe e servite. Semplice ma buonissimo… Buona appetito!

Ravioli al tartufo nero

4712611Ingredienti per 4 persone: 400 g di farina tipo 00, 4 uova, olio evo, sale, pepe, olio al tartufo nero, tartufo nero piccolo (può andare bene anche una più accessibile salsa al tartufo), 150g burro chiarificato, 1/2 broccolo verde chiaro lessato, 1 patata lessata, 100 g di ricotta, noce moscata, grana padano.
Procedimento: cominciamo a preparare il ripieno riunendo in un recipiente la ricotta, una patata schiacciata, il broccolo, una macinata di noce moscata e 3/4 cucchiai di formaggio. Impastate bene. regolate di sale e pepe. Dedichiamoci alla pasta: in una terrina impastate la farina con le uova intere, 2 cucchiai di olio evo normale, 2 pizzichi di sale. Fate una bella palla liscia e lasciate riposare per 15 minuti. Riprendetela e su un piano di lavoro stendete la sfoglia abbastanza fine. Create dei rettangoli: uno per appoggiare i mucchietti di ripieno a distanza di circa 6/7 cm l’uno dall’altro. Il secondo vi servirà come copertura. per fare meglio aderire i due fogli di pasta spennellate con acqua tiepida. Tagliateli della forma che preferite. Con la pasta che avanza ristendete la sfoglia e rifate il passaggio fino ad esaurimento degli ingredienti. Mentre cuocete i ravioli in acqua salata, in un tegame largo e basso, mettete a scogliere il burro, 2 cucchiai di olio al tartufo e il tartufo tritato fine. In questa salsa farete spadellare delicatamente i vostri ravioli.

Linguine bicolori alle vongole e zucca

3726018Ingredienti per 4 persone: 200 g di linguine al farro, 200 g di linguine al nero di seppia, 500 g di vongole fresche, 200 g di zucca, prezzemolo tritato fresco, 3 cucchiai di bottarga di muggine (o tonno), aglio, olio evo, sale e pepe.
Procedimento: dopo aver lasciato le vongole a mollo in acqua fredda e salata per almeno mezz’ora (per liberarle dalla sabbia…) mettetele in un tegame basso con due spicchi di aglio, un giro di olio e poco prezzemolo. Coprite. Quando saranno tutte aperte spegnetele e mettetele da parte. In una casseruola mettete a stufare la zucca con poco olio, aglio, sale e pepe. Basteranno 10 minuti se le taglierete a tocchetti piccoli. Mettete a bollire l’acqua poco salata. Buttate la pasta. Scolatela al dente e versatela nel tegame delle vongole unendo anche la zucca e la bottarga. Spadellate per 5 minuti e servite subito.