Scrigno di peperone e quinoa

535265Ingredienti per 2 persone: 2 peperoni gialli, 4 manciate di quinoa, 50 g di ricotta fresca, 10-12 capperi di Pantelleria dissalati, 3 pomodori secchi rossi, 50 g di grana gratuggiato, qualche foglia di basilico, senape (mediamente saporita), sale e pepe.
Procedimento: la prima cosa da fare è bollire la quinoa in acqua poco salata per circa 20 minuti. Alla fine di questo tempo scolatela e lasciale un’attimo a raffreddare. A parte preparate un tegame largo e a sponde alte almeno 6 cm e riempitelo d’acqua fino ad un livello di 2 cm. Dal peperone ricavate il cappuccio effettuando un taglio orizzontale. Pulite l’interno dai semi, sciacquate bene e ponete nel tegame per una leggera pre-cottura. La fiamma non deve essere troppo alta, più un leggero bollore… In una ciotola raccogliete la quinoa, unite la ricotta, i capperi tritati finemente, i pomodori secchi tagliati fini, il formaggio, il basilico tritato, sale e pepe a vostro piacere. Recuperate i due peperoni, riempiteli bene, mettete loro il coperchietto e fissatelo con degli stuzzicadenti. Ora potete scegliere due strade per la cottura finale: in forno a 180°C per 20-25′ oppure nello stesso tegame dove avete sbollentato i peperoni procedendo così: versate un buon giro d’olio d’oliva e cuoceteli lentamente, per 20/25′, girando ripetutamente. Non sarà facile perchè il ripieno tende ad uscite. Aggiungete 1/2 bicchiere d’acqua e 2/3 cucchiai di senape da stemperare nel fondo di cottura. Per la cottura in forno la salsa alla senape dovrete prepararla a parte nelle stesse quantità che mettere nel tegame. 
VI SUGGERISCO: se preferite un cereale più semplice andrà benissimo anche riso integrale rosso oppure orzo, ma in quest’ultimo caso non andrà bene per i celiaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *