Mojito CheeseCake

209270Ingredienti per 5-6 bicchierini: 250 g di formaggio spalmabile (tipo Philadelphia), 50 g di zucchero, 1 foglio di gelatina in fogli, 8 biscotti (tipo Digestive), 50 g di burro, 2 lime se possibile non trattati, 2 albumi, foglie di menta.
Procedimento: come prima cosa sciogliete il burro in un pentolino; dopo di che prendete un mixer, versateci dentro i biscotti e il burro sciolto. Frullate per 1 minuto. Versate il composto ottenuto sul fondo dei bicchierini. Mettete in frigorifero. In una ciotola con acqua fredda ammollate il foglio di gelatina. Prendete i lime ben lavati. Con l’apposito strumento ricavate delle striscioline dalla buccia di entrambi (solo la parte verde). Spremete il succo di entrambi. In un pentolino scaldate il succo del lime con la gelatina ormai morbida fino a completo scioglimento. Ci vorranno 2 minuti… lasciate raffreddare. Nel frattempo, in un recipiente a sponde alte, mescolate il formaggio allo zucchero e a metà della scorza di lime ulteriormente sminuzzata a coltello.Fate in modo che si ottenga una bella crema. Lasciate un attimo da parte e montate a neve fermissima gli albumi dell’uovo. Riprendete la crema. Unite il succo del lime. Incorporatelo bene con l’aiuto di una frusta. Infine unite anche gli albumi ma usate una palettina girando il composto dal basso verso l’alto con movimenti delicati. Riempite i bicchieri fino all’orlo. Mettete in frigo per almeno 3 ore. Servite decorando con la scorza di lime e foglioline di menta fresca.

Dolcetti di Pan di Zenzero

3173316Ingredienti: 250 g di farina (SG), 60 g di burro, 50 g di zucchero, 80 g di miele (o melassa), 1 uovo, 1 punta di bicarbonato, 1 cucchiaio di zenzero in polvere, 1 cucchiaio di cannella in polvere, 1 cucchiaio di zeste d’arancia (buccia grattuggiata), sale. per la glassa: 1 albume, 200 g di zucchero a velo.
Procedimento: montate insieme il burro e lo zucchero; aggiungete l’uovo, il miele,  e lo zeste d’arancia. Unite poco per volta la farina mescolata con il bicarbonato, lo zenzero e la cannella. Aggiungete un pizzico di sale e continuate ad impastare. Mettete l’impasto ben liscio a riposare in frigo per 2 ore. Riprendete l’impasto e stendetelo non sottilmente su un piano. divertitevi con i taglia pasta natalizi tipo il classico omino, l’alberello e le stelle comete. Infornate a 180° per 7 minuti e non lasciateli scurire troppo. Lasciateli raffreddare fuori dal forno. Nel frattempo preparate la glassa, armandovi di frusta elettrica, l’albume e lo zucchero che aggiungerete poco alla volta. La consistenza deve essere collosa. Costruite un cono di carta forno e decorate a piacere con la glassa e se volete con confettini colorati!

Caterina’s Cake

9993700Ingredienti: 250 g di carote spellate e lavate, 250 g di mandorle tritate, 150 g di zucchero, 4 uova di cui 2 albumi montati a neve ferma, 1 bustina di lievito, 50 g di pane grattato, la scorza di un limone non trattato.
Procedimento: frullate tutti gli ingredienti in un mixer. Infornate per 30/35 minuti in forno a 180°C.

Per una presentazione ad effetto spolverizzate con fiocchi di farina di cocco.

Melanzana Sandwich

Ingredienti per 6 persone: 8 scamorzine affumicate, 1 melanzana grande e tonda, 100 g di farina (anche senza glutine) 2uova, 100 g di pangrattato, olio per friggere, sale  e pepe.
Procedimento: Lavate la melanzana e tagliatela a fettine sottili; tagliate nello stesso modo le scamorzine. Componete il sandwich: fetta di melanzana, scamorza, fetta di melanzana, fino ad esaurimento degli ingredienti. Passate i sandwich prima nella farina, poi nelle uova sbattute, poi nel pangrattato. Friggete per 2-3 minuti per parte, salate e pepate, servendo calde.

Straccetti Sol Levante

Ingredienti per 6 persone: 800 g di lombata di vitello, 70 g di salsa di soia, 1 cucchiaio di olio di sesamo, 2 cucchiai di zucchero di canna, 1,5 cm di zenzero fresco, 3 piccole cipolle rosse, 6 spicchi di aglio, 1 peperone verde dolce, peperoncino, olio di semi di girasole.
Procedimento: mettete la carne in freezer per 20 minuti. Pulite il peperone e riducetelo in falde sottili e lunghe. Fate lo stesso con le cipolle e ponete tutto in una ciotola. A parte grattugiate zenzero e aglio. Mescolateli in una ciotolina con la salsa di soia, olio di sesamo, lo zucchero e poco peperoncino. Togliete la carne dal freezer, riducetela in striscioline con un coltello bel affilato. Mettetele da parte. Versate metà della marinata sulle verdure e l’altra metà sulla carne che farete riposare per altri 15 minuti, girando e rigirandola un po’. In una wok o in un largo tegame a sponde alte scaldate 2 cucchiai di olio di girasole, versatevi le verdure e fatele saltare per 5 minuti. Toglieteli dal fuoco e poneteli in un piatto da portata caldo. Pulite la wok con carta assorbente, rimettetela sul fuoco e cuocete la carne per 3 minuti a fuoco vivace; rimettete le verdure e fate insaporire per un ultimo minuto.

Polpette Lounge

Ingredienti: 2 patate lessate, 500 g di filetto di merluzzo, 1 uovo, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 100 g di olive nere denocciolate, pangrattato SG, olio per friggere, aglio, sale, pepe.
Procedimento: schiacciate le patate e unitele al merluzzo ridotto a tocchetti piccolissimi e aggiungete un uovo. Completate con prezzemolo, olive tritate, aglio sminuzzato, sale e pepe a piacere. Con l’impasto ottenuto formate delle polpette tonde e schiacciate; passatele nel pangrattato e friggetele in olio caldo fino a doratura perfetta.

Risotto al pesto di basilico, capperi di salina e granella di pistacchio

9922011Ingredienti per 4 persone: 350 g di riso vialone nano, 100 g di pesto al basilico (senza aglio), una manciata di capperi di salina, una manciata di granella di pistacchio, olio EVO, 1 spicchietto di aglio, 1 scalogno, sale, 1/4 di bicchiere di vino bianco, grana padano grattugiato (4 cucchiai a testa).
Procedimento: mettete a bollire una casseruola con almeno un litro d’acqua poco salata. In un’altra casseruola versate 3/4 cucchiai di olio EVO, lo scalogno tritato, l’aglio pestato ma intero (che toglierete appena il soffritto prende colore). Non appena lo scalogno si lucida, versate il riso e fatelo tostare fino a che diventa lucido. Sfumate con il vino bianco, lasciate evaporare e procedete alla cottura del riso aggiungendo acqua calda. Regolate il sapore con il sale. A pochi minuti dalla fine, unite il pesto e i capperi che avrete dissalato. A cottura ultimata, mantecate con il grana grattugiato e servite con una granella di pistacchio.

Carbonara… a sorpresa!

7510209Ingredienti per 4 persone: 350 g di tagliatelle, 4 tuorli d’uovo, 100 g di guanciale, noci sgusciate, pepe nero, sale.
Procedimento: mettete a bollire dell’acqua con poco sale; nel frattempo riducete a dadini il guanciale. Con l’aiuto di un batticarne, sminuzzate leggermente le noci e mettetele da parte. In un tegame antiaderente fate scottare il guanciale senza condimenti finchè non diventerà bello croccante e rosso. Calate le tagliatelle e nel frattempo che la pasta arriva ad una cottura al dente, battete le uova con una forchetta, un pizzico di sale e tanto pepe nero. Tenete mezzatazza di acqua di cottura. Scolate le tagliatelle e trasferitele in una larga zuppiera. Unite le uova e il guanciale; mescolate bene fino a che le uova si saranno un pò rapprese. Allungate con qualche cucchiaio di acqua calda se necessario. Servire subito con una bella spolverata di pepe nero (abbondante) e qualche noce tritata.

Casarecce del Marinaio

5660763Ingredienti per 4 persone: 350 g di pasta tipo casareccie (io ho usato quelle della Garofalo, senza glutine), 1 fetta di pesce spada, una zucchina piccola, una manciata di capperi di Pantelleria, 5/6 pomodori datterini, aglio, sale, pepe, prezzemolo tritato (2 cucchiai grandi), olio EVO.
Procedimento: mettete sul fuoco l’acqua per la pasta; riducete a dadini il pesce spada privandolo della pelle; riducete a tocchetti anche i pomodori. Sciacquate i capperi;  in un tegame antiaderente scaldate poco olio e uno spicchio d’aglio schiacciato. Fateci rosolare lo spada a fuoco vivace. Appena inizia a divertare chiaro, unite i capperi, i pomodori, regolate di sale e pepe senza eccedere. Cuocete in tutto per 10/12′. A parte in un altro tegame friggete velocemente la zucchina tagliata a rondelle, scolando l’eccedenza su carta da cucina. Lessate la pasta al dente. Scolatela tenendo un pò d’acqua di cottura, e trasferitela in una zuppiera. Unite lo spada, le zucchine, mescolando bene gli ingredienti. Completate con una spolverata di prezzemolo tritato.

Gnocchi di ricotta alle noci

9488316Ingredienti per 4 persone: 250 g di ricotta freschissima, 160 g di farina 00 (anche senza glutine), un uovo intero e 1 tuorlo, noce moscata, sale, pepe, 150 g di noci già sgusciate, grana padano, burro, prezzemolo tritato.
Procedimento: in una ciotola riunite la ricotta, la farina, le uova, una macinata discreta di noce moscata, sale e pepe assaggiando l’impasto per non sbagliare. Impastate bene con le mani. Il risultato sarà simile a quello degli gnocchi di patate:morbido ma non appiccicoso. In caso contario, data la naturale umidità della ricotta, aggiungete un cucchiaio di farina. Lasciate riposare in frigorifero. Mettete a bollire l’acqua salata per gli gnocchi. Dedicatevi alla salsa: tritate le noci in un mortaio (o con un batticarne), trasferitele in una piccola casseruola, su fiamma minima e piccola, con circa 50 g di burro. Non appena si sarà fuso, senza friggere, unite 2/3 cucchiai di grana padano grattuggiato e un paio di cucchiai di acqua di cottura. Deve avere una consistenza semi-liquida. Lasciate sul fuoco al massimo per 10′. Riprendete l’impasto: su una spianatoia o un tagliere, spolverati leggermente di farina, prendete poco impasto e formate dei cilindretti del diametro e della dimensione che preferite. Tagliateli della lunghezza di circa 2 cm. Fate ciò fino ad esaurimento dell’impasto. Cuoceteli in acqua bollente per circa 7 minuti. Prima di scolare, tenete da parte poca acqua di cottura nel caso si asciugassero troppo in fase di mantecatura. Serviteli caldissimi con il condimento a base di noci e una spolverata di prezzemolo fresco tritato.